sabato, 15 Giugno, 2024

Netanyahu

Esteri

Procuratore capo dell’Aja chiede arresto per Netanyahu e Sinwar

Maurizio Piccinino
La richiesta del procuratore Karim Ahmad Khan alla Camera preliminare del Tribunale penale internazionale dell’Aja di spiccare mandati di arresto per crimini di guerra contro il premier Netanyahu, il ministro Yoav Gallant e i leader di Hamas Yahya Sinwar, Mohammed Deif e Ismail Haniyeh non piace né agli uni né agli altri. Per Hamas perché “mette sullo stesso piano la...
Esteri

Hamas accetta il cessate il fuoco. Israele: proposta non concordata, risponderemo

Maurizio Piccinino
All’annuncio dell’avvio dell’operazione militare di terra di Israele, Hamas ha comunicato di aver accettato l’accordo di cessate il fuoco proposto dai mediatori egiziani e qatarioti. Ismail Haniyeh, leader di Hamas, ha chiamato il primo ministro del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al Thani, e il capo dell’intelligence egiziana, Abbas Kamel, per informarli dell’approvazione. Ora, dice Hamas, “la palla è...
Esteri

La notte della rappresaglia. Iran lancia 400 missili contro Israele

Antonio Gesualdi
La rappresaglia dall’Iran contro Israele si è consumata durante la notte con un lancio di centinaia di droni e missili: quasi 400 ordigni in un attacco che è durato più di cinque ore. Secondo Israele il 99% di essi è stato intercettato e abbattuto, grazie anche al supporto di Stati Uniti e Gran Bretagna che hanno agito soprattutto nei cieli...
Esteri

Netanyahu: su Rafah disaccordo con gli Usa

Antonio Gesualdi
Adesso il dissidio è apertamente dichiarato. Il premier israeliano Netanyahu alla Commissione Affari Esteri e Difesa della Knesset ha detto esplicitamente: “siamo in disaccordo con gli americani sulla necessità di entrare a Rafah.” Israele, ha spiegato il capo del Governo, non vede altro modo per “eliminare militarmente Hamas”. Si tratta di distruggere tutti i “battaglioni rimasti” e non c’è modo...
Esteri

Netanyahu conferma l’offensiva a Rafah

Maurizio Piccinino
Comincia oggi un altro tentativo di arrivare a un cessate il fuoco a Gaza. I negoziati riprendono a Doha con anche la partecipazione di una delegazione israeliana guidata dal direttore del Mossad, David Barnea. Purtroppo il conflitto continua a mietere morti; in un attacco aereo israeliano al campo profughi di Nuseirat, sono state uccise 30 persone. Il bombardamento sarebbe avvenuto...
Società

Israele bombarda Rafah. Hillary Clinton: Netanyahu se ne vada

Antonio Gesualdi
Il premier israeliano Netanyahu non ha fatto in tempo a dire che non accetterà nessuna tregua prima di aver debellato Hamas che già ieri mattina “fonti anonime” veicolano alle agenzie internazionali la ripresa delle trattative di pace e di scambio degli ostaggi. Possibili nuove trattative L’agenzia Afp scrive che i miliziani sarebbero disponibili ai negoziati purché si raggiunga il cessate...
Esteri

Biden sanziona 4 coloni. Scontro con Netanyahu

Antonio Gesualdi
Gli Stati Uniti sempre in prima fila nella crisi mediorientale: hanno deciso la risposta agli attacchi iraniani che “avverrà su più livelli”, ha detto il Segretario alla Difesa statunitense, Lloyd Austin, annunciando che gli Usa non lasceranno la Siria e confermando che “l’Iran sponsorizza questi gruppi e li finanzia.” L’Unrwa, l’agenzia delle Nazioni Unite che porta aiuti ai palestinesi, ha...
Esteri

Gaza, spari su folla che cercava cibo. L’esercito israeliano apre un’inchiesta

Antonio Gesualdi
Non è ancora chiaro cosa è accaduto a Gaza. Secondo il ministero della Sanità le truppe israeliane hanno aperto il fuoco contro una folla di civili palestinesi durante una distribuzione di aiuti umanitari. Il portavoce del ministero, Ashraf al Qadra, ha scritto sul suo canale Telegram, che ci sono stati venti morti e centocinquanta feriti. Ma sull’episodio l’esercito israeliano afferma...
Società

Dimenticare l’Ucraina un regalo per Putin

Giuseppe Mazzei
Da quattro mesi, la guerra in Medio Oriente ha fatto scendere il sipario su quella che da due anni si combatte per la liberazione dei territori dell’Ucraina, occupati illegalmente dai russi. Sul conflitto Israele-Hamas c’è una linea ampiamente condivisa tra le forze politiche e anche tra le democrazie occidentali: due stati, due popoli e pressioni contro le esasperazioni di Netanyahu....
Esteri

Palestinesi contro Hamas: “Pescecani di guerra”

Antonio Gesualdi
Ieri più di Israele e Hams hanno parlato i premier di altri Paesi e le cancellerie internazionali: tutti stanno svolgendo un lavoro immane di mediazione. La Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a Montecitorio, ha dichiarato che l’Italia ha sempre dichiarato che “il popolo palestinese ha diritto a uno Stato indipendente, sicuro ed economicamente prospero: è una posizione che questo governo...