mercoledì, 12 Maggio, 2021

Recovery Plan

Salute

Fnopi: “Gli infermieri promuovono il Recovery Plan”

Paolo Fruncillo
“La Missione 6 del Recovery Plan inviato a Bruxelles piace agli infermieri e non solo perché raddoppia la disponibilità di risorse per l’assistenza sul territorio, ma perché parla la loro lingua: reti di prossimità, Casa della Comunità, domicilio, Ospedali di comunità. Sono gli strumenti su cui si sta impostando il nuovo modello per dare gambe all’assistenza territoriale del Recovery, in...
Attualità

Ponte sullo Stretto, dopo il Pnrr si cercano altre strade

Giulia Catone
Il Ponte sullo Stretto non è stato inserito nel Recovery plan ma c’è chi ha già annunciato battaglia a sostegno della costruzione dell’opera. L’idea è quella di poter comunque cogliere questo particolare momento per realizzare il collegamento stabile tra Sicilia e Calabria, se non con le risorse europee del Recovery, attingendo ad altri fondi o utilizzando altre forme di finanziamento....
Politica

Gli ostacoli per le riforme. I rapporti Stato-Regioni incognita pesante sul Pnrr

Giampiero Catone
Le principali difficoltà per l’attuazione nei tempi previsti dell’insieme degli interventi previsti nel piano italiano del Recovery, dai grandi progetti alle riforme, stanno nel complesso rapporto tra stato ed enti locali. Questa la considerazione di fondo nel discorso di replica del presidente Draghi alla Camera. Ed è una valutazione che molti commentatori e studiosi formulano da tempo; fra essi, il...
Ambiente

Recovery, l’agricoltura italiana la più green in Ue

Giulia Catone
L’agricoltura italiana grazie ai suoi primati green in Europa riveste un ruolo strategico per la transizione ecologica prevista dal nuovo Recovery Plan italiano. È quanto afferma la Coldiretti in occasione della firma della convenzione nazionale per promuovere un approccio sempre più sostenibile alle produzioni grazie a un circuito organizzato di raccolta per i rifiuti con l’agricoltura italiana che vanta un...
Ambiente

La svolta per l’ambiente. Europa ed Usa in prima linea

Giampiero Catone
L’impulso dato dalle Encicliche di Papa Francesco e dal cambio di rotta degli Stati Uniti hanno imposto la tematica ambientale come priorità  per tutti gli Stati. Ma molti Paesi non fanno seguire i fatti alle parole.   LA SVOLTA PER L’AMBIENTE Fra i tanti effetti negativi della pandemia, possiamo trovarne uno positivo: c’è meno inquinamento nell’aria, nell’acqua e nel territorio...
Economia

Recovery Plan: Presutto (M5s), non abbiamo una seconda possibilità per recuperare 30 anni di arretratezza. Moretta (commercialisti): Partire da riforma giustizia e fisco

Redazione
“Con il Recovery Plan dobbiamo recuperare tutto quello che non è stato fatto negli ultimi 30 anni: serve una programmazione attenta e una esecuzione altrettanto attenta. La politica dovrà assumersi tutte le responsabilità trovando un accordo con le categorie sociali. Non abbiamo una seconda possibilità, ma questa è l’occasione che abbiamo davanti per superare anni di arretratezza e quanto generato...
Politica

Sud e piano di rinascita: Orlando, “Il mio progetto per Palermo”

Michele Rutigliano
Leoluca Orlando è al suo sesto mandato come Sindaco di Palermo. Un record. Il suo primo incarico lo ebbe nel 1978,  come  Consigliere giuridico del presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella. E’ stato più volte parlamentare italiano ed  europeo.  Sul fronte amministrativo ha realizzato  molti progetti per la sua città. Il più famoso,  l’Itinerario Palermo arabo-normanna e le Cattedrali di...
Lavoro

I sindacati al Governo: “Non perdere altro tempo”

Francesco Gentile
Crisi sociale ed economica. I sindacati rivendicano il diritto di partecipare alle decisioni su contenuti, tempi e modalità di attuazione contenuti nel Recovery Plan, dal quale dipenderanno i destini del nostro Paese. “Dobbiamo far tesoro del clima positivo di collaborazione” determinato dal piano vaccinale, ma anche dal patto sull’innovazione della Pubblica Amministrazione e dalla firma dei protocolli sulla sicurezza. Un...
Economia

Cingolani: “Affrettare procedure Recovery Plan, fiducia nei progetti proposti”

Redazione
“Il lavoro per il Recovery Plan procede in modo efficace e il 30 aprile verra’ consegnato il programma all’Unione Europea. Il programma e’ molto robusto. C’e’ un piano integrato, senza soluzioni verticali ma in Italia sappiamo di essere lenti e di avere procedure molto complesse”. Cosi’ il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani a The Breakfast Club su Radio Capital....
Parlami d'Ecologia

Bonelli (Verdi): per l’Ambiente servono iniziative concrete. Sviluppo e tutele sono priorità

Angelica Bianco
Angelo Bonelli, coordinatore nazionale dei Verdi, è tra i protagonisti del pensiero ecologico italiano. Presente in numerose iniziative, protagonista di progetti a tutela dell’ambiente, parlamentare, e soprattutto, oggi impegnato come coordinatore dei Verdi a verificare se le intenzioni della “Transizione Ecologica” siano solo una idea pubblicitaria del nuovo Governo o un progetto concreto da realizzare. Nella nostra prima intervista per...