lunedì, 4 Marzo, 2024

Opzione donna

Economia

Pensioni. Stop ad Ape sociale e Opzione donna. Verso un fondo unico

Paolo Fruncillo
Sulla previdenza le novità saranno poche, la riforma se non archiviata, sarà per la fine del 2023 un mix tra ritocchi e aggiustamenti di Quote. Il tutto in attesa di una svolta economica che potrebbe essere favorita solo da una situazione geopolitica di ritorno alla stabilità, con costi di energia e inflazione sotto controllo. Scenario oggi difficile da ipotizzare con...
Politica

Manovra, Meloni: 24 miliardi. Cambiano Irpef, Ires e Flat tax. Fondi per sanità, Pa e forze dell’ordine

Maurizio Piccinino
Tempo è denaro. Così il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla Manovra di bilancio per il 2024 che impegna risorse per 24 miliardi, in appena 60 minuti. Una rapidità sottolineata dal presidente Giorgia Meloni durante la conferenza stampa al termine del Cdm con accanto il ministro Giancarlo Giorgetti, e il vice ministro Maurizio Leo. “Abbiamo varato la...
Società

Previdenza femminile. Il Governo pensa a “Quota84” o “Ape donna”

Valerio Servillo
Calcoli, stime, nuove misure e forse nuove opportunità per una previdenza al femminile. Le pensioni, secondo le stime, seguiranno gli andamenti dell’invecchiamento della popolazione: cresceranno fino al 2045-2050, quando sarà esaurita la generazione dei baby boomer, per poi cominciare rapidamente a scendere. E proprio in questi anni comincia la curva verso l’alto. La popolazione è costituita per più della metà...
Economia

Previdenza. Pressing dei sindacati. Cambiano Opzione donna e Ape sociale

Ettore Di Bartolomeo
Ai sindacati non bastano più i “tavoli tecnici”, per la riforma delle pensioni. Chiedono scelte concrete e numeri su quanto il Governo intenda investire nella Manovra. Ieri all’ennesimo faccia faccia, questa volta sulla previdenza complementare, con i tecnici dell’osservatorio del Ministero del Lavoro, la segretaria confederale della Cgil Lara Ghiglione risponde in modo duro, per lei si tratta di: “appuntamenti...
Società

Pensioni. Ipotesi flessibilità. Opzione donna platea più ampia

Maurizio Piccinino
Le date dei prossimi confronti ci sono mentre sui contenuti si prospettano nuove ipotesi che i tecnici del Ministero del lavoro mettono a punto. Il percorso della riforma della previdenza resta in salita ma ora a scaglionare gli appuntamenti ci sono i temi: pensione di garanzia per i giovani, poi il controverso dossier della flessibilità in uscita e degli esodi....
Lavoro

Inps, più spese e meno versamenti. Il Pd attacca su Opzione donna

Maurizio Piccinino
I presidenti di Confesercenti, De Luise e Coldiretti, Prandini, premono sull’acceleratore sulle riforme di previdenza e lavoro, con una richiesta al premier Giorgia Meloni. “Occorre accelerare sulla nomina dei Commissari Inps e Inail individuando figure di alto profilo che abbiano piena conoscenza e competenza su attività e strutture”. A mettere fretta ai vertici delle due Confederazioni è il fiume carsico...
Economia

Pensioni: dall’Inps le istruzioni per accedere a “Opzione donna”

Valerio Servillo
Possono esercitare l’”Opzione donna” le lavoratrici che entro il 31 dicembre 2022 hanno maturato un’anzianità contributiva di almeno 35 anni e un’età anagrafica di almeno 60 anni e che si trovino, alla data di presentazione della domanda, in una delle seguenti condizioni: a) assistano da almeno sei mesi il coniuge o la parte dell’unione civile o un parente di primo...
Economia

Opzione Donna, via il criterio dei figli. In 13mila pronte alla pensione

Maurizio Piccinino
Portare la platea delle neo pensionate da 2.900 a 13.200 donne. È l’obiettivo dei sindacati che non dispiace, almeno in teoria, alla ministra del lavoro Marina Calderone, che comunque dovrà tenere conto delle valutazioni e calcoli dei tecnici del suo ministro e quelli dell’Economia e Finanze. Su Opzione donna, il Governo spera di essere in dirittura d’arrivo con il semaforo...
Lavoro

Previdenza, la riforma non decolla. Nodo costi su giovani e Opzione donna

Maurizio Piccinino
Se in Francia lo scontro tra sindacati e Governo è durissimo, in Italia la riforma previdenziale segna l’ennesimo stop. Di false partenze dal Governo Draghi a quello Meloni, se ne sono registrate parecchie. Così alcune misure come Opzione donna sono rimaste al palo. Per i sindacati si è addirittura peggiorato l’esistente, senza che s’intraveda una via d’uscita. Le troppe false...
Economia

Pensioni, nuovo round il 28 febbraio. Opzione donna e giovani le priorità

Maurizio Piccinino
Il nuovo confronto tra Governo e parti sociali per la riforma della previdenza si terrà il 28 febbraio. Il ministro del lavoro Marina Elvira Calderone ha annunciato gli obiettivi di una “riforma complessiva” che richiede uno sforzo economico e una sintesi di posizioni che rimangono distanti. “Abbiamo avviato un tavolo di confronto con le parti sociali e cominciato a riflettere...