domenica, 14 Agosto, 2022

Matteo Renzi

Politica

Si tratta sul prossimo governo prima di dare il via libera a Draghi

Giuseppe Mazzei
Passerà alla storia questa originalità: si cerca un accordo sul prossimo governo che giurerà nelle mani del nuovo Presidente della Repubblica che ancora non è stato eletto. Ma forse è una necessità. Togliere Draghi da Palazzo Chigi significa provocare una crisi di governo. Per evitare che ci sia un vuoto di potere e tanta incertezza si lavora ad un’intesa su...
Politica

Aspettando Silvio. Pensando a Mario. Immaginando un governo

Giuseppe Mazzei
I tempi sono stretti. Se Berlusconi domenica si ritirerà, farà lui il nome del probabile nuovo Presidente. Al di là delle schermaglie, in pista c’è solo Draghi. Per questo le trattative sul Quirinale si intrecciano con quelle sul nuovo governo. Il centrosinistra manda Conte in avanscoperta Il leader dei 5S deve tranquillizzare chi nel Movimento teme una crisi al buio...
Politica

Nebbia fitta sul Quirinale. Letta, patto di legislatura. Il rischio di “bruciare” Draghi

Giuseppe Mazzei
Nella partita sul Quirinale le dichiarazioni ufficiali dei partiti non svelano le reali strategie. I giochi sono molto coperti. Scontato il no a Berlusconi, Pd e 5 Stelle si tengono aperte tutte le ipotesi. Anche quella di Draghi. Se Berlusconi non trova i voti Si ritira dalla competizione e indica lui il nome di Draghi spiazzando la sinistra e mettendo...
Politica

Draghi, Governo e Quirinale. Rebus senza soluzione? Forse no

Giuseppe Mazzei
Se i partiti -tutti o quasi- chiedessero a Mattarella di restare, difficilmente il capo dello Stato uscente potrebbe dire di no. Draghi continuerebbe a guidare il governo e tutto filerebbe liscio. Un’ipotesi che potrebbe diventare realtà se -come si dice in gergo- i partiti si incartassero rendendo impossibile l’elezione di un Presidente. Per ora i giochi sono bloccati. Draghi era...
Politica

Strada in salita per Draghi al Quirinale. Impossibile un altro governo. Rischio elezioni

Giuseppe Mazzei
Se Draghi prende il posto di Mattarella che governo ci sarà? Nessuno. Forza Italia, come la Lega non sosterrà un governo che non sia guidato da Draghi. Letta e Conte non tornerebbero ostaggio di Renzi in una ipotetica maggioranza di centro sinistra. E quindi la conclusione è semplice: se Draghi va al Quirinale le elezioni anticipate sono pressoché inevitabili. E...
Attualità

Teatro: inaugurazione dell’auditorium “del Maggio” di Firenze con Mattarella

Ettore Di Bartolomeo
Alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e a dieci anni esatti dall’inaugurazione del Teatro del Maggio, il 21 dicembre 2011, si apre martedì alle 17.45 la Sala Zubin Mehta, dedicata al grande Maestro per suggellare il profondo legame di reciproco affetto con il Maggio e la città di Firenze e più di mezzo secolo di fecondo e intenso...
Politica

Quirinale, il rischio dei veti incrociati. Draghi bloccato al Governo da Salvini. Berlusconi e l’incognita dei franchi tiratori

Giuseppe Mazzei
Prima ancora di iniziare, la partita del Quirinale si è già ingarbugliata. Il clima che si respira lascia presagire più un gioco al massacro -con veti incrociati e imboscate nel voto segreto- che la ricerca di un ampio consenso. Sul tavolo, l’autocandidatura di Berlusconi e la sostanziale bocciatura del nome di Draghi da parte di Salvini che vuole il presidente...
Politica

Per il Quirinale Letta teme un altro sgambetto di Renzi

Giuseppe Mazzei
Il segretario del Pd è tutt’altro che sereno. E ancor meno lo sarebbe se ricevesse un invito da parte di Renzi a stare tranquillo. Deja vu. È proprio da Renzi che il leader del Pd teme l’ennesimo colpo di teatro che rischia di metterlo fuori gioco. A due mesi dal fischio di inizio della partita del Quirinale la destra lo...
Politica

Il sogno di Renzi “il Magnifico”. Ago della bilancia con l’area di centro

Giuseppe Mazzei
Lui non lo dice, ma l’ideale politico cui Renzi si ispira è il fiorentino Lorenzo il Magnifico. Alleato di Venezia contro il Ducato di Milano, combatté con Milano contro Ferrara; poi con il Papa contro Venezia, si alleò con Ferdinando di Napoli contro Innocenzo VIII e infine fu l’artefice della pace tra i due nel 1486. E fu chiamato ago...
Politica

La missione possibile dell’irrequieto Renzi

Giuseppe Mazzei
Il leader di Italia Viva prenderà il posto di Berlusconi per evitare che il centro-destra sia sempre più destra e sempre meno centro e arginare così la deriva di Salvini e Meloni? Quasi 8 anni fa, il 15 dicembre 2013. Renzi entrava al galoppo nell’agone politico nazionale. Diventava segretario del Pd . Due mesi dopo liquidava Enrico Letta e ne...