martedì, 5 Marzo, 2024

detenzione

Esteri

Il tribunale russo prolunga la detenzione del giornalista del ‘Wall Street Journal’ Evan Gershkovich

Cristina Gambini
In una giornata segnata da tensioni e riservatezza, un tribunale di Mosca ha deciso di prolungare la detenzione di Evan Gershkovich, giornalista del Wall Street Journal, fino al 30 gennaio, nell’ambito delle accuse di spionaggio. La notizia è stata riportata dalle agenzie di stampa russe, sottolineando che l’udienza si è svolta a porte chiuse, con le autorità che ritengono riservati...
Esteri

Il tribunale di Mosca conferma la detenzione del giornalista Usa Evan Gershkovich fino alla fine di agosto

Paolo Fruncillo
Un tribunale di Mosca ha confermato, giovedì, una precedente sentenza per mantenere Evan Gerhskovich, giornalista del Wall Street Journal arrestato in Russia con l’accusa di spionaggio, in detenzione fino alla fine di agosto, respingendo l’appello del reporter. Gershkovich, 31 anni, cittadino statunitense, è stato arrestato alla fine di marzo durante un viaggio di reportage. Un tribunale di Mosca ha deciso...
Società

I nodi della questione carceraria

Domenico Turano
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Così dispone l’articolo 27 della Costituzione. La rieducazione del condannato costituisce il grande impegno dello Stato, con enorme impiego di strutture e organismi di supporto. Non si può rinnegare, però, che la questione carceraria non sia stata sempre presente nell’agenda politica...
Società

Il Beccaria era un modello ora è pieno di criticità

Redazione
Il Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Milano parla del lento decadimento dell’Istituto penitenziario minorile. Nessuno dei sette ragazzi evasi dal Cesare Beccaria stava scontando una pena definitiva. Erano reclusi per piccoli reati, dovuti a spaccio e uso di sostanze stupefacenti, nessuna condanna per atti di violenza. Cinque sono lombardi, uno è cittadino marocchino,...
Società

Palma: Il carcere non sia un tempo vuoto. Sotto i 3 anni misure alternative alle sbarre

Giuseppe Mazzei
Presidente, la ministra Cartabia afferma che la riforma delle carceri è una priorità di questo Governo. Lei concorda con le conclusioni della “Commissione per l’innovazione penitenziaria” presieduta dal professor Marco Ruotolo? Condivido pienamente la divisione in tre macro-aree di intervento: la prima  relativa agli interventi attuabili fin da subito, nell’arco di questa legislatura; la seconda relativa alla riforma del regolamento,...