domenica, 14 Aprile, 2024

silenzio

Attualità

Due guerre in 20 mesi. L’Occidente non può più distrarsi

Giuseppe Mazzei
L’assalto terroristico contro Israele non si può valutare come un episodio gravissimo confinato solo nello scacchiere mediorientale. Non è un atto isolato ideato, organizzato e realizzato da un’organizzazione terroristica priva di legami con altre potenze. L’Iran era, quanto meno, molto ben informato di ciò che sarebbe successo. Dati gli ottimi rapporti tra Iran e Russia, sarebbe stato uno sgarbo verso...
Esteri

La grande scommessa di Biden: restare in silenzio su Trump

Federico Tremarco
L’arresto di Donald Trump in Georgia è stato un evento significativo nella politica americana. Le accuse di cospirazione e violazione della legge anti racket sono gravi e potrebbero avere conseguenze significative per la sua carriera politica. La risposta di Biden all’arresto è stata sorprendentemente silenziosa. Ha rilasciato una dichiarazione in cui ha espresso fiducia nella giustizia e ha evitato di...
Esteri

Putin, la deportazione e il silenzio cinese

Giuseppe Mazzei
La politica del fatto compiuto è quella che pace di più al Cremlino. Occupare territori di altri Paesi, inscenare referendum farsa e poi decretare la deportazione di chi non accetta di diventare cittadino russo. Il tutto condito con bombardamenti massicci sulle popolazioni civili. Nel silenzio assordante e immorale di quei Paesi che non hanno condannato l’aggressione russa all’Ucraina, che non...
Cultura

Mummenschanz, come trasformare il silenzio in musica

Rosalba Panzieri
Si può raccontare una storia meravigliosa senza dire una parola? Sì può se si è dei grandissimi performer, capaci di usare ogni fibra del corpo, ogni muscolo facciale, come un alfabeto da cui partire per creare una nuova grammatica con cui tessere la narrazione. Ma se togliamo anche la mimica facciale e ci affidiamo alla maschera, la suggestione immaginifica cresce,...
Il silenzio delle parole

Giustizialismo e Cretinismo

Maurizio Merlo
A proposito del silenzio delle parole, fra le onde del tanto discutere o del far politica o del governare a volte ne ascoltiamo di intelligenti, altre di chiassose se non inutili. Notoriamente esistono parole nobili, utili ad una causa, altre volgari, capaci di indebolire o di annullare quel che di buono c’è in un’idea. Sul dibattito di questi giorni intorno...