lunedì, 4 Marzo, 2024

terroristi

Esteri

Ostaggi, Hamas tace. Netanyhau: no al rilascio di migliaia di terroristi

Antonio Gesualdi
Non è arrivata ieri sera la risposta di Hamas alla proposta sul rilascio degli ostaggi in cambio di una tregua dei combattimenti. La notizia è stata data dalla tv israeliana Channel 12, dopo che in giornata una televisione saudita aveva anticipato una risposta per le 19 ora locale. La stessa emittente sostiene che il leader di Hamas a Gaza, Yahya...
Attualità

Hamas respinge la proposta di tregua. A Khan Younis uccisi 21 soldati Israeliani

Antonio Gesualdi
Dopo le tante pressioni su Israele ieri si è tornati di nuovo punto e a capo: è Hamas che non accetta di trattare. L’Egitto ha riferito, attraverso un suo funzionario, che i miliziani hanno rifiutato la proposta di Israele di liberare gli ostaggi in cambio di un cessate il fuoco per due mesi. Vogliono che cessi completamente l’offensiva militare e...
Società

In Nigeria attacchi soprattutto alle comunità cristiane. Accertata la morte di quasi 170 persone

Cristina Gambini
Nello stato di Plateau in Nigeria il Natale 2023 ha visto gravi violenze a Bokkos. Gli aggressori, che si ritiene siano più di mille Fulani, hanno preso di mira soprattutto comunità cristiane tra il 23 e il 26 dicembre. È stata accertata la morte di 167 persone e si prevede che il bilancio delle vittime sia destinato ad aumentare. A...
Attualità

Primi ostaggi a casa

Antonio Gesualdi
Tregua difficile, quanto e più della guerra. Doveva cominciare ieri, ma dettagli che non potevano essere trascurati hanno costretto a rinviarla a oggi. Forse domani. Il braccio armato di Hamas, le brigate Ezzedine al-Qassam, hanno comunicato che l’accordo c’è e l’ufficio del premier israeliano Netanyahu ha confermato di aver ricevuto, e verificato, un elenco degli ostaggi. Secondo quanto scrive Hamas,...
Società

Partita verso il Medio Oriente l’unità ‘Nave Vulcano’: ospedale al suo interno

Valerio Servillo
“L’Italia sta già facendo la sua parte e continuerà a farla ogni giorno per aiutare la popolazione civile palestinese che è incolpevole della guerra in corso e che nulla c’entra o ha responsabilità con i terroristi di Hamas che hanno compiuto gli eccidi del 7 ottobre scorso”. Queste sono le parole del Ministro della Difesa, Guido Crosetto, che, lo scorso...
Esteri

Hamas usa ambulanze e blocca gli sfollati. Blinken: pausa umanitaria. Oggi incontra Erdogan

Antonio Gesualdi
Blinken; pausa umanitaria, no al cessate il fuoco. Cresce la tensione con Hamas sullo spostamento di profughi e rifugiati. I militari di Idf ritengono che le ambulanze e le strutture sanitarie vengono utilizzate dai terroristi per nascondersi e spostarsi liberamente. Espediente confermato anche dagli Stati Uniti. Lo riferisce un alto funzionario dell’amministrazione Biden, citato da Times of Israel. Secondo le...
Società

Hamas: 220 ostaggi in cambio di 7mila prigionieri. Israele stringe la morsa su Gaza: “Vinceremo”

Maurizio Piccinino
L’esercito israeliano sferra un massiccio attacco nella striscia di Gaza, alla ricerca dei terrorismi di Hamas, operazione che per Israele: “continuerà fino a nuovo ordine”. Una azione dura e martellante per il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant Israele per dare la “caccia a ogni terrorista che si trovi a Gaza. Noi continueremo a essere forti e precisi. Abbiamo attaccato...
Società

Mattarella: “I germi dell’odio alimentano le minacce terroristiche”

Stefano Ghionni
Dal terrorismo internazionale all’immigrazione, dalla sicurezza nazionale al clima. Ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha toccato parecchi temi al Quirinale nel corso del suo messaggio indirizzato ai Prefetti d’Italia e i Consiglieri di Prefettura di nuova nomina, attualmente impegnati nel Corso di formazione. A personalità, insomma, cui spetteranno decisioni importanti per il futuro del Paese. Partendo dalla stretta...
Esteri

Sunak in Israele: vinceremo i nuovi nazisti. Terroristi drogati e con armi nordcoreane

Antonio Gesualdi
Le hanno trovate morte, nonna e nipote, abbracciate l’una all’altra, nel rifugio di casa loro nel kibbutz di Nir Oz, al confine con Gaza, travolto il 7 ottobre scorso, dall’attacco dei terroristi di Hamas, drogati di Captagon (mix di anfetamine), e con armi del dittatore nordcoreano Kim Jong-un. Una ferocia, anche indotta da droghe sintetiche, che ha riaperto il susseguirsi...
Società

Usa, la forza e la moderazione. Per isolare i nemici di Israele

Giuseppe Mazzei
Nessuno si azzardi ad attaccare Israele ma Israele non ceda al risentimento, non dia argomenti a chi vuole l’escalation della violenza. Un messaggio netto quello del Presidente americano, rivolto a Netanyahu ma pensando anche agli Stati arabi moderati che gli Stati Uniti vogliono rassicurare e che sono pressati dalle reazioni delle piazze. Il senso della visita lampo di Biden è...