sabato, 3 Dicembre, 2022

profughi

Europa

Nel 2022 record di profughi nella Ue

Francesco Gentile
Nei primi nove mesi di quest’anno sono stati rilevati quasi 228.240 ingressi irregolari alle frontiere esterne della Unione europea. Il dato rappresenta un aumento del 70% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso ed è il totale più alto registrato dal 2016. È quanto rende noto Frontex, l’agenzia europea di frontiera, sottolineando come le rotte dei Balcani Occidentali e del Mediterraneo...
Attualità

158mila profughi ucraini hanno chiesto la “protezione temporanea” italiana

Marco Santarelli
Dall’inizio dell’aggressione russa sono oltre 170.000 le persone in fuga dall’Ucraina giunte in Italia, in maggior parte donne e minori. Lo status di “protezione temporanea” dà loro accesso alle misure di accoglienza e assistenza sociale, al sistema sanitario, allo studio, al lavoro, alla formazione professionale, a tirocini nelle imprese e ad altre misure di politica attiva. “Le domande di protezione...
Società

In agosto Sant’Egidio accanto ai profughi del campo di Pournara

Redazione
Per tutto il mese di agosto 140 volontari da diversi Paesi europei saranno a Cipro per non dimenticare chi si è fermato alle porte del nostro continente fuggendo da guerre e violenza Nell’isola di Cipro è iniziata la #santegidiosummer al fianco dei rifugiati del campo profughi di Pournara, un’area industriale a circa venti chilometri dalla capitale Nicosia. Sorto alla fine...
Lavoro

Guide turistiche italiane offrono tour gratuiti ai profughi

Redazione
Guide turistiche italiane e ucraine residenti in Italia da anni che offrono tour gratuiti ai profughi che stanno scappando dalla guerra. È quello che sta avvenendo a Roma, come riporta la rivista “Finestre sull’arte” nella sua edizione online www.finestresullarte.info, intervistando Iryna Kravchenko, che a Odessa, dove ancora vivono i suoi parenti, faceva la giornalista e dal 2012 è in Italia...
Società

Un portale di prenotazione per i profughi ucraini

Romeo De Angelis
Con i profughi in arrivo in tutta Italia, dall’Ucraina e non solo, e l’imponente macchina della solidarietà in moto, si è resa necessaria una nuova organizzazione delle procedure dell’Ufficio immigrazione della Questura per accogliere le migliaia di persone in arrivo, regolamentando il corretto accesso ai servizi di prima necessità, senza distinzioni tra i Paesi di provenienza. In quest’ottica, grazie all’ormai...
Europa

Padre Ripamonti: “Miope l’Europa che chiude le frontiere”

Cristina Calzecchi Onesti
“Gli scenari di guerra sono per prima cosa all’interno delle nostre coscienze”. Queste le dure parole con cui Padre Ripamonti ha aperto la presentazione del Rapporto annuale sui migranti del Centro Astalli che da 40 anni si occupa di accoglienza dei profughi richiedenti asilo in Italia e che collabora con le istituzioni per rendere loro i servizi pubblici più accessibili. Un monito...
Società

La Protezione Civile apre il portale servizi accoglienza per i profughi di guerra

Angelica Bianco
Si chiama Toscana Accoglienza Pace, il portale (https://bit.ly/ToscanaAccoglienzaPace) appena aperto dalla Protezione civile regionale in collaborazione col Cesvot, dove, già da oggi, privati cittadini, associazioni del terzo settore e aziende private potranno dichiarare la propria disponibilità a fornire servizi gratuiti per la popolazione ucraina ospitata in Toscana. Coloro che lo vorranno potranno offrire servizi di interpretariato, di supporto tecnico amministrativo...
Attualità

Parole grosse, diplomazia lenta e orrori. In attesa del 9 maggio

Giuseppe Mazzei
La guerra delle parole fa danni, poca cosa rispetto ai massacri delle bombe a grappolo. Meglio sarebbe comunque evitare l’invettiva. E non certo per paura di Putin. Che delle intimidazioni ha fatto un uso sistematico: ha attivato l’allerta atomica, minaccia di non fornire più gas se non riceverà pagamenti in rubli. Ma i Paesi civili, liberi e democratici non devono...
Società

Ucraina: progetto Fondazione Agnelli a sostegno profughi a scuola

Emanuela Antonacci
La Fondazione Agnelli presenta il progetto Benvenuti!, che dall’ultima settimana di marzo proporrà percorsi di alfabetizzazione di lingua italiana per la prima accoglienza nelle scuole torinesi dei bambini e dei ragazzi ucraini in fuga dalla guerra. “Come nel resto d’Italia – a parlare è il direttore Andrea Gavosto – anche a Torino le scuole hanno cominciato ad accogliere ragazzi e...
Attualità

Ucraina. CAMMINO: “Tutelare le persone vulnerabili”

Redazione
L’emergenza generata dal conflitto in corso e l’arrivo in Italia di numerosi profughi, tra i quali persone particolarmente vulnerabili, spinge CAMMINO – Camera Nazionale degli Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni  – a sollecitare tutti gli interlocutori istituzionali per l’individuazione urgente e mirata di misure efficaci volte ad evitare modalità inidonee di accoglienza, proteggendo soprattutto le persone di...