martedì, 23 Luglio, 2024

rifugiati

Esteri

Libano: il Ministro dell’Interno chiede restrizioni per i profughi siriani

Chiara Catone
“L’uccisione questa settimana del coordinatore del partito delle Forze libanesi, Pascal Suleiman, per mano di quella che le autorità dicono essere una banda di cittadini siriani indica la necessità di limitare il numero di rifugiati che entrano nel paese dalla vicina Siria”. Lo ha detto Bassam Mawlawi, ministro degli Interni ad interim del Libano. Parlando con la stampa locale, Mawlawi...
Società

Il secondo Forum globale sui rifugiati si chiude con oltre 2,2 miliardi di dollari di impegni

Paolo Fruncillo
Si è concluso a Ginevra il secondo ‘Global Refugee Forum’ (GRF), che ha riunito la comunità internazionale in segno di solidarietà. Ginevra ha accolto il più grande incontro internazionale sui rifugiati, dove personalità politiche e diplomatiche, organizzazioni guidate da rifugiati, agenzie delle Nazioni Unite, banche per lo sviluppo, enti di beneficenza e fondazioni, gruppi religiosi, studenti e aziende si sono...
Esteri

I repubblicani statunitensi vogliono vietare ai rifugiati palestinesi di entrare negli Stati Uniti

Valerio Servillo
Nel mezzo del conflitto di Gaza, i repubblicani al Congresso stanno sostenendo il divieto di ingresso di tutti i rifugiati palestinesi negli Stati Uniti. Sono già pochissimi i palestinesi ammessi e l’amministrazione Biden non ha intenzione di cambiare lo status delle cose. Su oltre 60.000 rifugiati totali reinsediati negli Stati Uniti nell’anno fiscale 2023, solo 56 palestinesi sono stati ammessi....
Attualità

Meloni e Von der Leyen: “Soluzione europea”. Stop partenze illegali. Piano Ue in 10 punti

Stefano Ghionni
Fermare le partenze illegali e remare tutti insieme verso un unico obiettivo: risolvere il dramma degli sbarchi dei migranti che devono essere regolamentati. Questo, in sintesi, il pensiero del Premier Giorgia Meloni, che ieri ha visitato Lampedusa in compagnia della Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen la quale, a sua volta, ha detto che questa “grande sfida europea...
Società

Papa Francesco: “Deporre le armi e ridurre le spese militari in favore dei bisogni umanitari”

Valerio Servillo
Un messaggio semplice e chiaro quello lanciato oggi dal Papa, legato ovviamente alle guerre in corso: occorre deporre le armi e ridurre le spese militari in favore dei bisogni umanitari. Un concetto, questo, espresso in occasione della ‘Giornata mondiale dell’aiuto umanitario’: “Bisogna convertire gli strumenti di morte in strumenti di vita. È nostra responsabilità aiutare a estirpare dai cuori l’odio...
Attualità

Centro Astalli: accordo Tunisia e rischi umanitari

Cristina Calzecchi Onesti
Nel 2022 più di 100 milioni di persone sono state costrette a lasciare la propria casa e la propria terra a causa di conflitti, violenze, persecuzioni, violazioni dei diritti umani ed eventi climatici estremi. Una persona ogni 77. E sempre nel 2022 sono stati 2.406 i migranti morti mentre tentavano di raggiungere l’Europa via mare. Numeri che non sono mai...
Lavoro

Adecco: entro il 2025 lavoro per 50.000 rifugiati in tutto il mondo. 8.000 solo in Italia

Paolo Fruncillo
Aiutare almeno 50.000 rifugiati nei Paesi europei ed extraeuropei a trovare un lavoro che valorizzi le loro attitudini entro il 2025 a livello globale e di questi Adecco, società di The Adecco Group che sviluppa e valorizza il capitale umano, stima di aiutarne circa 8.000 solo in Italia. Almeno 10.000 persone beneficeranno di programmi di aggiornamento progettati per migliorare il...
Attualità

Giornata del Rifugiato. Mattarella: “Non ignorare il dramma, serve azione Ue”

Paolo Fruncillo
Un tema, quello dei migranti, da sempre caro al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. E nella Giornata Mondiale del Rifugiato, che si celebra oggi, il Capo dello Stato non ha fatto mancare un suo messaggio. Forte, come suo solito. Chiaro il senso delle sue parole: l’Italia resterà sempre al fianco di queste persone. I numeri del fenomeno sono purtroppo drammatici,...
Attualità

Giornata Mondiale del Rifugiato. #WithRefugees, la campagna dell’UNHCR

Francesco Gentile
Oggi 20 giugno, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il mondo si unisce per celebrare la resilienza, la determinazione e la speranza dei milioni di persone costrette a fuggire dalle proprie case a causa dei conflitti e delle persecuzioni. Con la Risoluzione 55/76 approvata il 4 dicembre 2000, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito questa giornata per intensificare...
Società

Immigrazione mediterranea

Giacomo Palermo
Il Mediterraneo è sempre stato un mare che, anziché dividere i popoli, li ha avvicinati. È stato un ponte tra popoli di religioni, culture e lingue diverse, che ha sempre invitato – e a volte costretto – a interagire e a conoscersi, nel bene e nel male. Il palcoscenico di millenni di storia che, in un’epoca in cui il Sud...