mercoledì, 29 Maggio, 2024

migrazione

Società

Il Papa mette nel mirino le teorie gender e l’utero in affitto

Stefano Ghionni
Utero in affitto? No, grazie. Ha usato parole come fendenti il Papa su un tema su cui la Chiesa non ammette discussioni. E Francesco ha ribadito questo concetto ieri in occasione dell’udienza con il Corpo Diplomatico accreditato in Vaticano, parlando dell’importanza del rispetto dei diritti umani come fondamenti essenziali per la costruzione di un mondo pacifico. Durante il suo discorso,...
Salute

Agenas. I malati viaggiano sempre da sud a nord

Maurizio Piccinino
Il viaggio dei malati, in Italia, va verso Lombardia, Veneto e Emilia-Romagna. Lo conferma un’analisi dettagliata di Agenas, l’Agenzia per i servizi sanitari regionali, sulla mobilità sanitaria e sulle prestazioni di ricovero che di specialistica ambulatoriale, presentato il 5 dicembre scorso e relativo all’anno precedente. L’analisi ha anche adottato una nuova metodologia di calcolo che tiene conto della “mobilità apparente”,...
Europa

Turchia e Ue rafforzano la cooperazione su sicurezza e migrazione

Valerio Servillo
Rafforzare la cooperazione su diverse questioni chiave come l’immigrazione irregolare, l’antiterrorismo e la liberazione dei visti per i cittadini turchi. Sono questi i temi affrontati a Bruxelles durante il secondo dialogo ad alto livello Turchia-UE su migrazione e sicurezza dal ministro dell’Interno turco Ali Yerlikaya e la commissaria europea per gli Affari interni Ylva Johansson. I due hanno scambiato opinioni...
Società

Costruiamo porte. Abbattiamo muri. Impediamo la morte

Lero Lorenzoni
Il governo in carica si trova di fronte ad un insostenibile numero di arrivi di migranti e profughi, (li salva o periranno). Non ci sono posti dove alloggiarli. Molti migranti, sbandati, in fuga, stanno trasformando luoghi pubblici, sotto ponti, stazioni, case vuote e altri luoghi, in accampamenti, nel degrado più assoluto. Uno stato di cose, che crea insicurezza, disagio tra...
Attualità

Immigrazione, qualche idea per evitare l’illegalità

Lero Lorenzoni
Ci sono studi della popolazione Africana sia attualmente un miliardo di persone che sicuramente nei prossimi 10/15 anni possa raddoppiare È dimostrato che i muri, il filo spinato, i soldati, il mare ed altre barriere di contenimento, non hanno mai fermato le migrazioni, hanno solo contribuito a rendere più difficile il cammino con un alto numero di vittime. I profughi...
Società

Fuga dal Sud: dalla Campania si parte di più. Migrazione verso Milano e Bologna. Al nord la meta degli studenti

Cristina Gambini
Dalla Campania e, più nello specifico dalla città di Napoli, si registra il numero più elevato di partenze verso il Centro-nord: nella regione si rileva una percentuale di partenze pari al 30% (17mila partenze) seguita da Sicilia (23%) e Puglia (18%). Viceversa, la provincia centro settentrionale che accoglie più emigrati dal meridione è Milano (14mila arrivi), mentre l’area metropolitana di...
Europa

Ministro Fitto: “Accordo su migrazione segna cambio di passo della Unione europea”

Valerio Servillo
Il ministro agli Affari europei, le politiche di coesione, il Sud e il PNRR Raffaele Fitto si dice soddisfatto per il Patto per la migrazione e l’asilo raggiunto ieri a Lussemburgo. “Il Patto segna finalmente un cambio di passo dell’Unione europea nelle politiche di asilo e di immigrazione, e getta le basi per il superamento dell’iniquo sistema di Dublino sostituendolo...
Europa

Migranti: Ue esortata a interrompere cooperazione con la Tunisia

Paolo Fruncillo
La Unione Europea è stata esortata dalle sessantanove organizzazioni per i diritti umani di vari Paesi a interrompere la cooperazione con la Tunisia sul controllo della migrazione, insistendo sul fatto che lo stato nordafricano non dovrebbe essere considerato sicuro.  Tra il 2016 e il 2020, più di 37 milioni del Fondo fiduciario della Ue per l’Africa sono stati concessi alla...
Attualità

Migrazioni: ancora per un anno soldi a Tripoli. Poi, forse, l’Europa

Cristina Calzecchi Onesti
Mentre nel Parlamento italiano si vota il rinnovo del sostegno alla Libia per il contenimento dei flussi migratori, nel Mediterraneo si consuma l’ennesima tragedia, con un bilancio provvisorio di tre morti a largo di Lampedusa. Cionostante, la politica ha scelto di girarsi dall’altra parte, decidendo di non decidere. Dopo tanti proclami, soprattutto da parte della sinistra, la risoluzione sul decreto...
Attualità

Immigrazione, Lamorgese: “Tema non sia oggetto di propaganda politica”

Gianmarco Catone
“I flussi migratori vanno necessariamente gestiti con uno sforzo corale che dovrebbe sempre essere sottratto alla propaganda. Il fenomeno è complesso e l’approccio corretto per individuare soluzioni adatte a governarlo passa per forza dall’interlocuzione costante con i Paesi di partenza e di transito dei migranti e con l’Unione europea. Per questo presto andrò di nuovo in Libia e conto di...