martedì, 4 Ottobre, 2022

contanti

Economia

La crisi morde gli usurai aumentano

Cristina Calzecchi Onesti
“Per Confesercenti i consumi caleranno da ottobre del 10%, mentre per Cgil Roma l’aumento dell’inflazione, da luglio 2021 a luglio 2022, ha bruciato un’intera mensilità di stipendio o di pensione. Da agosto 2021 ad agosto 2022, secondo i dati della Federconsumatori Lazio il costo dell’energia elettrica è aumentato del 263% per le utenze domestiche del mercato tutelato e del 483%...
Economia

Conti correnti, contante e immobili nel mirino del fisco anti-evasione

Maurizio Piccinino
Un piano anti evasione che l’Agenzia delle entrate mette a punto per recuperare 3 miliardi entro il 2022 e intercettare 100 mila contribuenti su cui pende un dubbio di “fedeltà”. Il tutto, come previsto dal Piano nazionale di Ripresa per ridurre quella finanza sommersa calcolata sui 10 miliardi l’anno. A fare luce sarà l’Agenzia – in sinergia con la Guardia...
Attualità

Il poco contante non fa diminuire il tanto sommerso

Ranieri Razzante*
Dal 1 gennaio il limite dell’uso del contante scende da 2.000 a 1.000 euro. La norma, varata dal precedente Governo, deriva dall’art. 49 del d.lgs. 231 del 2007, intitolato alla “prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo”, che correttamente prevede una “limitazione” (un divieto sarebbe contra legem ovviamente) ai trasferimenti di denaro contante e...
Economia

Turismo, nascono i “lidi cashless” grazie al servizio di Bancomat Pay

Francesco Gentile
Sostenere la domanda di pagamenti digitali e la ripresa del turismo, in totale sicurezza. Con questi obiettivi Bancomat Spa, società leader nel mercato italiano dei pagamenti con carte di pagamento, dà il via al primo progetto di temporary cashless store Bancomat Pay nelle principali spiagge italiane, che consentirà di rendere l’esperienza in spiaggia totalmente digitale, dalla prenotazione ai pagamenti dei...
Società

Contenti senza contanti. Ma…

Giuseppe Mazzei
La polemica che periodicamente ritorna sull’uso del denaro contante o delle carte di credito è degna di un Paese sottosviluppato. Adesso questa polemica è addirittura riesplosa nel Consiglio dei Ministri che ha varato le linee della prossima manovra di Bilancio. E, a leggere i giornali, si sarebbe perfino sfiorata la rottura nella maggioranza su questo tema. Roba da matti. Nel...