venerdì, 27 Gennaio, 2023

Transizione verde

Ambiente

Gentiloni: transizione verde e digitale, la rivoluzione industriale del secolo

Cristina Calzecchi Onesti
Il taglio delle forniture di gas da parte della Russia è il principale responsabile dell’impennata del prezzo dell’energia che si è tradotto in un considerevole aumento delle bollette e nel rallentamento delle nostre economie. “Transizione verde vuol dire aumentare l’efficienza energetica e questo è il modo più veloce ed economico per ridurre i consumi e aumentare il risparmio in bolletta....
Lavoro

P.A. più digitale e green con le nuove assunzioni

Marco Santarelli
Le nuove assunzioni nelle Pubbliche Amministrazioni non consisteranno la sostituzione di vecchie figure con altre identiche, ma guarderanno al futuro, alle nuove competenze digitali e ambientali che devono sostenere la trasformazione della PA prevista dal Pnrr. Le amministrazioni dovranno individuare il proprio fabbisogno professionale, considerando non più esclusivamente le conoscenze teoriche dei dipendenti, ma anche le capacità tecniche e comportamentali....
Società

Automotive. Fiom-Cgil sollecita il Governo: transizione verde, confronto permanente. Auto dimenticata dal Pnrr

Marco Santarelli
Per l’Automotive serve un “percorso condiviso” per attuare un piano di transizione verde che se sottovalutato rischia di mettere in difficoltà imprese e lavoratori. È la riflessione della Fiom-Cgil a cui unisce la richiesta di un “tavolo sull’auto permanente”, tra sindacati, ministero e aziende. Automotive dimenticata Secondo la Federazione Italiana Operai Metalmeccanici ilGoverno da un lato ha condiviso gli obiettivi...
Ambiente

Draghi “L’Europa non può affrontare da sola la transizione verde”

Francesco Gentile
“L’Europa vuole guidare la transizione verde ma non può affrontarla da sola. Il continente produce l’8% delle emissioni globali, la metà degli Stati Uniti e un quarto della Cina, la velocità con cui i paesi arriveranno alla neutralità climatica non sarà uguale per tutti ma è importante che il punto di partenza sia lo stesso, cioè oggi”. Lo ha detto...
Ambiente

Agrobiodiversità e dieta mediterranea paradigma per la transizione verde

Ettore Di Bartolomeo
“Il CREA, per sua mission istituzionale, è da sempre impegnato nel trovare e trasferire soluzioni innovative per promuovere la produzione di cibo salutare in agroecosistemi sostenibili per il benessere del pianeta e della società. In tal senso, il Secondo Congresso Internazionale sull’Agrobiodiversità – fortemente supportato dal CREA – rappresenta una piattaforma eccellente per condividere e aggiornare idee ed esperienze con...