domenica, 3 Marzo, 2024

informazione

Attualità

Nel 2023 minacce e ingiurie a 500 giornalisti

Cristina Calzecchi Onesti
La tutela della libertà di stampa, diritto sancito dalla Costituzione e dalla Convenzione europea dei diritti dell’Uomo, è qualcosa che coinvolge anche e soprattutto il nostro Paese. Anche quest’anno sono stati 500 i giornalisti che, secondo l’Osservatorio di Ossigeno per l’Informazione, hanno subito intimidazioni al fine di oscurare importanti notizie di interesse pubblico e causare gravi difficoltà agli altri operatori...
Attualità

Mattarella: “Necessaria un’informazione corretta e trasparente”

Valerio Servillo
“C’è sempre più bisogno di una corretta informazione”. È questo il messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione delle celebrazioni per i vent’anni di Sky TG24. In un periodo storico dove è sempre più frequente la divulgazione nei social media della disinformazione e delle fake news il Capo dello Stato ha sottolineato la necessità di contrastare questo...
Attualità

In Abruzzo il 26 settembre il test del sistema nazionale di allarme pubblico

Cristina Gambini
IT-Alert, il sistema nazionale di allarme pubblico per l’informazione diretta alla popolazione di cui si sta dotando la protezione civile italiana avvierà il 26 settembre un nuovo test nella Regione Abruzzo. Intorno alle ore 12.00, tutti coloro che si troveranno nell’area coinvolta riceveranno un messaggio di testo che sarà visualizzato sulla schermata iniziale dello smart-phone senza che sia necessario effettuare...
Attualità

Un uso non etico dell’intelligenza artificiale può minare l’informazione e la società

Cristina Calzecchi Onesti
Quale sarà l’impatto dell’intelligenza artificiale sull’informazione? Il timore principale tra gli addetti ai lavori è che una errata interpretazione delle enormi potenzialità di questa tecnologia possa indurre gli editori, come già è successo tra i produttori di Hollywood che la usano per le sceneggiature, a pensare che gli uomini possano essere sostituiti in larga parte dalle macchine, condannando a morte...
Attualità

Polizia di Stato avvisa del volantino truffa

Federico Tremarco
“Attenzione al volantino truffa affisso sulle case”. Tale comunicato, rivolto a tutti i cittadini italiani, è stato pubblicato dalla Polizia di Stato sul proprio sito istituzionale lo scorso 17 aprile a seguito delle numerose segnalazioni giunte da diverse città d’Italia. Negli ultimi giorni, una falsa circolare intestata “Dipartimento della Pubblica Sicurezza”, con la quale si intima ai cittadini “non residenti”...
Attualità

Ue: la guerra minaccia la libertà d’informazione

Marco Santarelli
Secondo il rapporto annuale 2023 “La guerra in Europa e la lotta per il diritto di informare” delle organizzazioni partner della Piattaforma del Consiglio d’Europa per la protezione del giornalismo e la sicurezza dei giornalisti, da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, almeno 12 giornalisti e operatori dei media sono stati uccisi e durante l’esercizio della loro professione. La guerra...
Giovani

Web: sempre più giovani esposti al rischio di fake news

Leonzia Gaina
Le fake news negli ultimi anni ne web si sono propagate in modo estremamente veloce, grazie alla condivisione di notizie che avviene in maniera molto facile attraverso l’uso dei social network. In questo modo, vengono messe in circolazione enormi quantità di notizie e diventa estremamente difficile riuscire a riconoscere una notizia vera da una falsa. Questo porta con sé delle...
Lavoro

Prampolini (Confcommercio). Infortuni su lavoro: formazione e nuove procedure. Unificare gli enti  di sicurezza

Leonzia Gaina
Informazione, formazione e semplificazione amministrativa. Sono le tre richieste che arrivano dalla Confcommercio per contrastare gli incidenti sul lavoro. “Occorre una revisione strutturale delle norme oggi vigenti”, spiega Donatella Prampolini, Vice Presidente di Confcommercio con delega al lavoro e alla bilateralità, “che sappia coniugare l’effettività delle tutele per i lavoratori e lo snellimento degli adempimenti burocratici per le imprese. Si...
Giovani

E se i giovani iniziassero a leggere i giornali?

Martina Miceli*
L’avvio dell’anno scolastico 2022/2023 segna il 21° anniversario dell’indagine “I giovani e i quotidiani”, realizzata dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con GfK Eurisko. Docenti e studenti possono prenotare la partecipazione agli incontri formativi del ciclo “Inspire a Generation” che si svolgeranno: il 6 ottobre a Milano, il 7 a Verona, il 13 a Spezia, il 18 a Palermo e il 20 ottobre 2022...
Attualità

Comunicazioni: sovranità limitata? Il dubbio è legittimo

Costanza Scozzafava
Gli strumenti collegati alle comunicazioni sono beni, ma sono anche beni gli apparati immateriali, che rendono possibile la diffusione delle notizie. E sono entrambi, ovviamente, beni pubblici, che devono necessariamente essere assoggettati al rigoroso regime della concessione. Sotto tale aspetto la nuova disciplina della materia crea qualche confusione, poiché talvolta fa riferimento a provvedimenti autorizzativi, quasi che tali provvedimenti accrescano...