sabato, 22 Giugno, 2024

giornalisti

Esteri

Dalla Germania Patriot a Kyiv. Nuovo missile testato da Mosca

Maurizio Piccinino
Mentre Francia e Germania decidono di continuare a sostenere l’Ucraina e la Germania annuncia la fornitura di un altro sistema di difesa aereo Patriot, la Russia ha testato, nella regione di Astrakhan, un nuovo missile balistico intercontinentale “con elevata affidabilità e per garantire la sicurezza strategia.” Data la potenza, che farebbe pensare a un propulsore nucleare, in Ucraina è scattato...
Società

Giovani giornalisti: la Commissione europea apre il programma di formazione sulla politica di coesione per studenti di giornalismo

Ettore Di Bartolomeo
La Commissione europea ha aperto il periodo di candidatura per l’8a edizione di ‘Youth4Regions’, il programma che offre a studenti di giornalismo e giovani giornalisti una settimana a Bruxelles, nell’ottobre 2024, durante la quale i candidati selezionati seguiranno corsi di formazione, lavoreranno fianco a fianco con giornalisti esperti e visiteranno le istituzioni dell’UE e le organizzazioni operanti nel settore dei...
Società

Ponte crollato in Maryland, il Governatore e i membri del Congresso al lavoro per la ricostruzione

Alessandro Porro
Il Governatore del Maryland, Wes Moore, ha annunciato lunedì il suo impegno nell’avviare incontri con i rappresentanti del Congresso per ottenere sostegno alla ricostruzione del Francis Scott Key Bridge crollato. L’incidente ha ostacolato il traffico marittimo nel porto di Baltimora per quasi due settimane. “Dedicherò parte di questa settimana a collaborare con la nostra delegazione congressuale per incontrare i principali...
Attualità

Fronte comune contro la melma dei dossier

Giuseppe Mazzei
Una nuova stagione di dossier? No grazie. Maggioranza e opposizione alzino gli scudi e, col massimo di unità possibile, facciano capire a chi vuole avvelenare le acque che le forze democratiche reagiranno con fermezza e senza dividersi. In passato l’Italia ne ha conosciute parecchie di queste esperienze. Ci eravamo illusi che le pagine ignobili degli scandali del Sifar, degli spezzoni...
Attualità

Nel 2023 minacce e ingiurie a 500 giornalisti

Cristina Calzecchi Onesti
La tutela della libertà di stampa, diritto sancito dalla Costituzione e dalla Convenzione europea dei diritti dell’Uomo, è qualcosa che coinvolge anche e soprattutto il nostro Paese. Anche quest’anno sono stati 500 i giornalisti che, secondo l’Osservatorio di Ossigeno per l’Informazione, hanno subito intimidazioni al fine di oscurare importanti notizie di interesse pubblico e causare gravi difficoltà agli altri operatori...
Lavoro

La Federazione nazionale della stampa in piazza contro il ddl diffamazione

Francesco Gentile
Giornalisti in piazza per sensibilizzare opinione pubblica e addetti ai lavori sui pericoli cui si troverebbe esposto il diritto di cronaca se passasse il Disegno di legge di riforma della diffamazione in discussione al Senato. “Un testo che riteniamo metta a repentaglio l’autonomia dei cronisti e la libertà di informazione e, di conseguenza, il diritto stesso dei cittadini ad essere...
Attualità

Blinken e Abu Mazen: Anp pronta a governare Gaza. Khamenei vede Haniyeh

Antonio Gesualdi
Blinken ha incontrato Abu Mazen ed è stato accordato che “Anp potrà assumere responsabilità a Gaza.” È stato il primo incontro tra i due in questo mese di guerra tra Hamas e Israele e, probabilmente, diventerà l’incontro chiave verso il cessate il fuoco. L’Autorità nazionale palestinese, è stato detto, “si assumerà tutte le sue responsabilità” per la Cisgiordania, Gerusalemme est...
Attualità

Giornalisti contro il Dl diffamazione: “Senza modifiche ci mobiliteremo”

Stefano Ghionni
“Il testo del Disegno di legge in materia di diffamazione a mezzo stampa adottato dalla commissione Giustizia del Senato quale contenuto base per la prosecuzione dei lavori non tutela la libertà di informazione, rischiando di comprimere l’autonomia dei giornalisti e, dunque, il diritto dei cittadini a essere informati”. Ne sono convinti il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e la Federazione...
Lavoro

Giornalisti, laurea magistrale per l’accesso alla professione

Lorenzo Romeo
Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha presentato alla Camera dei Deputati una proposta di riforma della professione che prevede l’istituzione di una laurea magistrale in giornalismo per l’accesso all’attività (in alternativa richiesta una laurea triennale come requisito per poter partecipare a corsi specialistici controllati e vigilati dall’Ordine). Novità anche per gli aspiranti pubblicisti, ai quali sarebbe richiesta una laurea di primo livello (triennale) come...
Società

L’intelligenza artificiale non sostituisce i giornalisti

Cristina Calzecchi Onesti
Torniamo a parlare di Intelligenza Artificiale, che sempre più affascina e allo stesso tempo intimorisce, soprattutto per la possibile perdita di posti di lavoro che la sua introduzioni nei luoghi produttivi potrebbe rappresentare. Il settore che sembrerebbe immediatamente minacciato da questa tecnologia è quello dell’informazione per la grossa mole di dati che i content creator possono analizzare e sintetizzare in pochi secondi,...