martedì, 25 Giugno, 2024

Meta

Attualità

Dall’Antitrust sanzione di 3,5 milioni a Meta per pratiche commerciali scorrette

Jonatas Di Sabato
Una multa da 3,5 milioni di euro. Questa la pena che è stata commisurata dall’Antitrust ai danni di Meta, la società che controlla, tra l’altro, Facebook, Instagram e WhatsApp. Nocciolo della questione, due pratiche commerciali ritenute scorrette e ingannevoli, che riguardano la possibilità di creare e gestire degli account sui social network. La prima pratica, finita sotto le lenti dell’Autorità...
Attualità

Meta sotto indagine della commissione europea

Antonio Gesualdi
La Commissione Europea ha avviato un’indagine formale nei confronti di Meta, società madre di Facebook e Instagram, per valutare se abbia violato le norme del regolamento dell’unione europea che si occupa dei servizi digitali, ovvero il Digital Services Act (DSA), riguardanti la protezione dei minori. Il commissario europeo al Mercato interno, Thierry Breton, ha dichiarato che non è convinto che...
Esteri

Frustrazione degli utenti per le restrizioni di Meta sui suggerimenti relativi ai contenuti di natura politica

Francesco Gentile
Gli influencer di Instagram attivi nell’ambito delle notizie e della politica stanno invitando i loro seguaci a ripristinare manualmente i “contenuti politici” nei loro feed, in seguito alla decisione di Meta di limitare la visibilità di tali post. A febbraio, la compagnia aveva annunciato che non avrebbe più suggerito account incentrati sulla politica agli utenti che non li seguivano già....
Esteri

Meta smetterà di pagare per le notizie: funzionari australiani si oppongono

Francesco Gentile
Meta, la società madre di Facebook, ha recentemente annunciato la sua decisione di interrompere i pagamenti agli editori di contenuti giornalistici in Australia. Questa mossa ha scatenato una forte reazione da parte dei funzionari governativi di Canberra, evidenziando ulteriori tensioni tra le grandi piattaforme digitali e i governi nazionali. L’annuncio è stato fatto giovedì attraverso un post sul blog di...
Hi-Tech

TikTok e Meta portano l’UE in tribunale per le norme antitrust digitali    

Marco Tabili
Le grandi aziende tecnologiche si stanno facendo avanti per sfidare il nuovo regime di applicazione della Commissione Europea per la concorrenza digitale con TikTok e Meta Platforms che hanno presentato ricorsi legali questa settimana. Alphabet, Amazon, Apple, ByteDance, Meta e Microsoft sono tutte considerate società “gatekeeper” ai sensi del  Digital Markets Act  (DMA), il nuovo regolamento digitale dell’Unione Europea, per i 22...
Esteri

Meta lancia in Europa gli abbonamenti senza pubblicità per Facebook e Instagram

Francesco Gentile
Gli utenti europei di Facebook e Instagram avranno presto la possibilità di pagare per non vedere pubblicità. Meta, la società madre di Facebook e Instagram, ha annunciato che a partire da novembre gli utenti maggiori di 18 anni in Europa potranno abbonarsi a una versione senza pubblicità delle piattaforme per 9,99 euro al mese su desktop e 12,99 euro su...
Attualità

Mattarella: “Necessaria un’informazione corretta e trasparente”

Valerio Servillo
“C’è sempre più bisogno di una corretta informazione”. È questo il messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione delle celebrazioni per i vent’anni di Sky TG24. In un periodo storico dove è sempre più frequente la divulgazione nei social media della disinformazione e delle fake news il Capo dello Stato ha sottolineato la necessità di contrastare questo...
Attualità

Zuckerberg sfida Twitter: arriva Threads. Boom di iscrizioni: 10 milioni in 7 ore

Valerio Servillo
Mark Zuckerberg con la nuova piattaforma Threads ha ufficialmente lanciato la sfida a Twitter del grande rivale Elon Musk. La data del 6 luglio resterà nella storia dunque per il primo post effettuato dall’amministratore delegato di Meta (e dunque di Facebook). Di che si tratta? In pratica è un’applicazione per la conversazione sullo stile di Instagram che prevede i like...
Esteri

Multa record a Meta, privacy violata

Federico Leone
Fino a pochi giorni fa, negli ambienti professionali più sensibili al tema (privacy, informatica e tecnologia) circolava voce che Meta, proprietaria di Facebook, Whatsapp ed Instagram, avrebbe ricevuto una sanzione importante dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali irlandese. Si parlava di una cifra moto elevata, superiore ai 700mln di euro. Ebbene  la sanzione ammonta alla cifra record di...