martedì, 21 Maggio, 2024

Def

Società

Def, sì dal Parlamento. Ancora scontro per il ‘Superbonus’

Stefano Ghionni
Il Def (che rappresenta il principale strumento della programmazione economico-finanziaria in Italia e indica la strategia nel medio termine) ha ottenuto ieri il via libera del Parlamento, con le Aule di Camera e Senato che hanno ratificato le risoluzioni di maggioranza, allineandosi così alle decisioni del governo. A Palazzo Madama i voti favorevoli sono stati 96, mentre i contrari sono...
Economia

Il Def prudente di Giorgetti: crescita all’1%. “Impatto devastante del Superbonus”

Stefano Ghionni
“Ci sono degli impegni che intendiamo mantenere, ovvero quello della decontribuzione che scade nel 2024 e che vogliamo assolutamente replicare nel 2025. Questo è il vero obiettivo che ci poniamo quando andremo a definire il programma strutturale entro il 20 settembre”. Sono le rassicurazioni e promesse di Giancarlo Giorgetti nel presentare il Documento di economia e finanza che ieri ha...
Economia

Giorgetti: “Def quasi pronto. Prevedibile procedura Ue per deficit eccessivo”

Chiara Catone
Questione di giorni e il Documento di economia e finanza verrà presentato al Parlamento. Ad annunciarlo è stato il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti durante l’audizione alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Un documento, dunque, che sarà presentato a breve, entro i primi dieci giorni di aprile e che avrà una “conformazione diversa” rispetto al passato. A seguito dell’annuncio del...
Economia

Il DEF “provvisorio” tra elezioni europee e Bce

Giuseppe Mazzei
Gran lavoro al Ministero dell’Economia e delle Finanze per scrivere il documento che il ministro Giorgetti presenterà al Consiglio dei ministri del 10 aprile e che conterrà le previsioni del governo sull’andamento dell’economia e della finanza pubblica. Mai come quest’anno il Documento di Economia e Finanza si annuncia una sorta di work in progress. Sui dati che conterrà peseranno, oltre...
Economia

Confartigianato. Dalla Nadef effetti espansivi grazie alla manovra 2024-2026

Maria Parente
“In un contesto nazionale e internazionale caratterizzato dall’incertezza, l’impiego della politica fiscale risulta di non facile gestione”. È la premessa dello studio della Confartigianato sulla politica fiscale che per la Confederazione appare un “intreccio dei diversi elementi. Per districare le difficoltà e cogliere anche gli aspetti positivi la Confartigianato ne ha discusso nella presentazione del 26° report dal titolo: “Prospettive...
Economia

Prezzi e inflazione, spirale pericolosa. Tassare gli extraprofitti e arginare i rincari

Giampiero Catone
Il richiamo del presidente del Consiglio Giorgia Meloni ai ministri sulla necessità di “fare di più e bene”, per fronteggiare e dare soluzioni ai problemi economici e sociali che si profilano all’orizzonte di un autunno difficile, ci fanno ben sperare che ci sia quella “responsabilità” più volte evocata dal ministro dell’economia Giorgetti e ripresa dal premier. I nodi da sciogliere...
Attualità

Previdenza, trattative nel labirinto delle quote. Ipotesi 41 anni di contributi senza limiti per l’età

Maurizio Piccinino
Ai sindacati preme avere risposte chiare ed efficaci sulle quali avviare il confronto. Al Governo invece, prima di decidere le misure pensionistiche da adottare nel 2024, interessa, conoscere lo stato dell’economia che si avrà in autunno. Nel mezzo una trattativa che procede a rilento. Tra le ipotesi la più caldeggiata dai sindacati è Quota 41 secca, (41 anni di contributi...
Crea Valore

Il cuneo fiscale non è la panacea, sostenere la competitività dei capitali

Ubaldo Livolsi
È importante approfondire alcuni contenuti del Documento di economia e finanza – DEF, di cui sono condivisibili i tre principali obiettivi: la rinuncia graduale ad alcune misure straordinarie di politica fiscale attuate nello scorso triennio, la riduzione del debito e del deficit (previsto a fine anno al 4,5%) rispetto al Pil e il sostegno alla ripresa dell’economia. Infatti, grazie alle...
Politica

DEF, tre mld per cuneo fiscale. Migranti, stato di emergenza. Maxi multe contro i vandali

Maurizio Piccinino
Varo lampo in Consiglio dei ministri per il Documento di economia e finanza. A spingere sui tempi altri argomenti entrati di impeto nel Cdm. Tra questi la dichiarazione dello stato di emergenza su tutto il territorio nazionale, in seguito alla ondata dei migranti sbarcati sulle coste italiane deliberato  su proposta del ministro per le Politiche del mare, Nello Musumeci. Crescita...
Economia

Governo, il DEF prudente. La ripresa sfiorerà l’1%

Maurizio Piccinino
Stime, conti e asticelle da mettere a punto. Il tutto per raggiungere il Prodotto interno lordo tendenziale 2023 che dovrebbe attestarsi sul 0,9 – il Governo spera di agganciare l’1 % -, secondo le nuove indicazioni del ministero dell’Economia e delle Finanze. Guerra in Ucraina e perdurare dell’inflazione, innescano le stime prudenziali per i conti del Governo. Cdm tra conti...