domenica, 25 Luglio, 2021

commercio

Economia

Silvestrini (Cna): dal Governo mancate indicazioni sulla crescita. Fondi, troppe le frammentazioni

Angelica Bianco
Quale destino avrà l’Italia del mondo produttivo, delle piccole imprese, dell’artigianato, commercio e servizi? Per ora non c’è una visione e una progettualità che coinvolga il mondo imprenditoriale, è stata una critica di Confindustria, e ora per altri versi e con toni diversi è anche quella della Confederazione nazionale degli artigiani, Cna. “Il disegno di Legge di Bilancio destina ingenti...
Economia

Commercio in difficoltà. Confesercenti: piccole imprese, ripresa troppo lenta. Le incertezze sul lavoro frenano famiglie e consumi

Ettore Di Bartolomeo
Nel dopo crisi fanno fatica a tornare punto di riferimento delle famiglie, calano gli utili, scende la loro fiducia che possano rimettersi al passo con la crescita. Per i piccoli esercenti permangono le difficoltà, le preoccupazioni di una crisi che si dilata mettendo in difficoltà migliaia di piccole imprese. Le difficoltà emergono chiari dai rilievi fatti da Confesercenti che teme...
Economia

Confesercenti: commercio e turismo, rischio chiusura 90 mila imprese

Redazione
“Nel commercio e nel turismo ci sono circa 90mila imprese pronte a chiudere per sempre i battenti già da questo autunno, anche al netto di nuovi lockdown. Un colpo senza precedenti al lavoro autonomo, che avrà conseguenze anche sul lavoro dipendente: tra le attività che proveranno a resistere, infatti, quattro su dieci segnalano la necessità di ridurre il personale”. A...
Economia

Effetto licenziamenti a catena. Urgente prorogare la cassa integrazione per commercio e turismo

Angelica Bianco
La crisi avanza e le contromisure sono ancora inefficaci, in particolare per i lavoratori di alcuni settori strategici, come commercio (non alimentare), turismo, e servizi. Il rischio sarà che tra poche settimane si potrà assistere ad un effetto domino per lo sblocco dei licenziamenti. A sottolineare le prossime difficoltà è la Confesercenti che non nasconde le preoccupazioni chiedendo la proroga...
Europa

La rivoluzione della classe media provinciale

Luca Sabia
Parlando con qualche esperto della materia si ha come l’impressione di essere stati feriti, ma non a morte. Anche Il Sole 24 Ore fa il punto e conta oltre 270 aziende che hanno fatto le valigie e lasciato la City, vite comprese. Da questa parte della Manica il mestiere è minimizzare, quando non è proprio possibile evitare il discorso: neanche...
Economia

Consumi fermi, un gennaio da stagnazione. Confcommercio: “produttività bassa ed economia piatta”

Maurizio Piccinino
Male il commercio. Anche le prime settimane di gennaio 2020 non hanno invertito la rotta. Un calo di aspettative che segue il pessimo andamento dello scorso anno. Dopo una chiusura del 2019 all’insegna della “completa stagnazione con sintomi di deterioramento”, l’Ufficio Studi Confcommercio stima un’apertura del 2020 con Pil sostanzialmente piatto. “Inizio d’anno debole in linea con gli andamenti dell’ultimo biennio”, evidenziano...
Economia

Commercio in crisi, 2020 anno della speranza. Troppe tasse e burocrazia affossano gli esercenti

Maurizio Piccinino
Non basteranno i saldi invernali – scaglionati per regione che inizieranno il 4 gennaio – a ridare forza al commercio, settore finito nel vicolo cieco di una crisi che appare drammatica per molte piccole imprese. La speranza è nel 2020, anno che si annuncia già difficile: nuove tasse e crescita sul filo dello 0.2%; ma per il commercio potrebbe esserci...
Economia

Commercio extra Ue, a ottobre export +6,1% e import -3,9%

Redazione
A ottobre l’Istat stima, per l’intescambio commerciale con i paesi extra Ue, un marcato aumento congiunturale per le esportazioni (+6,1%) e una contrazione per le importazioni (-3,9%). L’incremento congiunturale è trainato dal forte aumento delle vendite di beni strumentali (+21,4%) mentre tutti gli altri raggruppamenti principali di industrie sono in diminuzione. Dal lato dell’import, la flessione congiunturale è più intensa...
Economia

Dall’industria al commercio, 300 mila senza più lavoro. Così la crisi mette in ginocchio l’Italia

Maurizio Piccinino
Sono oggi 300 mila, ma nel tirare le somme a fine anno, ne saranno molti di più. I “working poor”, i lavoratori poveri messi alle corde dalla crisi, dagli errori di piani industriali, dalle delocalizzazioni, dalle ristrutturazioni, dalla fine delle produzioni. Parallelamente all’industria c’è anche un altro settore, che passa in sordina, ma ha il più alto numero di persone...
Società

“Acqua e sapone”, poesia e scienza di una impresa. Barbarossa: “Coccoliamo chi ci sceglie”

Angelica Bianco
Vi racconteremo il vero Made in Italy. Dietro un’impresa di successo ci sono tante persone. Uomini e donne che lavorano incessantemente per realizzare un prodotto e/o garantire un servizio di eccellenza. A guidarli non è solo l’interesse economico, ma la passione per il bello e per il buono che ci ha resi famosi in tutto il mondo. Tutto questo è...