mercoledì, 16 Ottobre 2019

Tag : Nunzia Catalfo

Articoli del Giorno Lavoro

Catalfo: “Piano prevenzione infortuni priorità governo”

Redazione
“Nell’ambito dell’elaborazione delle linee programmatiche di Governo, ho fermamente voluto riservare priorità alla messa in campo di tempestivi interventi volti alla realizzazione di un piano strategico di prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali che assicuri livelli elevati di sicurezza e di tutela della salute nei luoghi di lavoro, oltre ad un sistema di vigilanza efficiente corredato da...
Articoli del Giorno Società

Welfare: Anci “Serve condivisione su piano non autosufficienza”

Redazione
“Il Piano nazionale sulla non Autosufficienza arriva al termine di un percorso condiviso e partecipato che ha coinvolto Regioni, Comuni, e nella riunione odierna, anche le parti sociali e gli stakeholder di settore”. Lo ha detto la presidente della Commissione Welfare dell’Anci Edi Cicchi, assessore del Comune di Perugia, al termine della riunione della Rete per la protezione e l’inclusione...
Lavoro

Salario minimo: una nuova idea di contrattazione collettiva

Per individuare una “retribuzione giusta” il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo sta spingendo sull’approvazione del salario minimo. Nel precedente Governo Conte I i Pentastellati avevano presentato un disegno di legge al Senato n. 658 che aveva come prima firmataria l’attuale Ministro del Lavoro; anche gli attuali compagni di Governo avevano presentato un disegno di legge n. 1132 che aveva come...
Editoriale Lavoro

Una proposta per migliorare il fisco

Giovanni Di Corrado
Tra le tante proposte rimaste nei box di partenza nel primo Governo Conte, c’è la riforma del cuneo fiscale. In molti si auspicano che il neo ministro del lavoro Nunzia Catalfo metta in agenda tra le priorità la riforma del cuneo fiscale per i redditi da lavoro dipendente. Questa riforma è fondamentale per accorciare il divario tra la retribuzione lorda...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni