mercoledì, 27 Ottobre, 2021

Inail

Agroalimentare

Confagricoltura: carenza di manodopera nei campi, serve una soluzione. La Ue acceleri sui permessi

Angelica Bianco
Si sta aggravando ulteriormente la situazione di carenza di manodopera in agricoltura. A segnalarlo è la Confederazione degli agricoltori che spiega come un terzo dei lavoratori in agricoltura – 390.000 secondo Inps – sono stranieri, il 60% dei quali di provenienza extracomunitaria. “Molti non sono vaccinati o hanno ricevuto vaccini”, rivela la Confagricoltura, “ancora non riconosciuti dalle autorità sanitarie europee...
Regioni

Inail, aperto a Palermo un nuovo punto di assistenza per disabili gravi

Redazione
L’Inail rafforza la sua presenza sul territorio siciliano e la vicinanza agli infortunati sul lavoro aprendo a Palermo il nuovo Punto di assistenza del Centro Protesi di Vigorso di Budruio, struttura di eccellenza nel campo della protesica e della riabilitazione creata dall’Inail (Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro) nel 1961. Un innovativo laboratorio creato per rispondere in...
Lavoro

Occupazione dati Istat. Da gennaio +754mila. Edilizia 110 e lode

Maurizio Piccinino
Il Bonus 110 per l’edilizia e il vasto mondo dei servizi fanno decollare l’occupazione. Tornano a crescere i contratti a tempo determinato e anche una fetta consistente di lavoro “fisso”. L’indicatore che fa segnare il balzo positivo è il “lavoro equivalente a tempo pieno”, ossia un anno lavorativo di 220 giorni.  A testimoniare la crescita sono i dati presentati dall’Istat,...
Regioni

Trapianti, la Toscana aderisce al progetto “Post”

Paolo Fruncillo
La Regione Toscana aderisce a “Post”, il Progetto occupazione e salute post-trapianto, portato avanti dal Centro nazionale trapianti e sviluppato da bando Inail con l’obiettivo di fornire strumenti che facilitino la ripresa psicofisica e il reinserimento lavorativo del soggetto trapiantato. Se ne parla oggi, dalle ore 14.30 alle 17, nel corso di un incontro nell’auditorium di via Taddeo Alderotti 26n,...
Attualità

Morti sul lavoro. L’intelligence per controlli efficaci

Giuseppe Miceli*
È necessaria “una nuova intelligence”, “una strategia chirurgica nell’individuare le imprese da controllare” e, ancora, tra gli obiettivi prioritari fissati da Bruno Giordano – da pochi giorni insediatosi ufficialmente alla guida dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro – la necessità di effettuare “più ispezioni e mirate”. Il neodirettore dell’INL, già magistrato specializzato in sicurezza sul lavoro, punta all’effettiva tutela della sicurezza dei...
Lavoro

Sicurezza lavoro, accordo tra Inail e Roma Capitale

Giulia Catone
Siglato un accordo di collaborazione tra INAIL e per lo sviluppo di iniziative in tema di salute e sicurezza in ambito lavorativo, in considerazione delle specificità del settore d’interesse dell’Amministrazione Capitolina relativo agli appalti di lavori e servizi e alle attività svolte dalla Rete dei Centri di Orientamento al Lavoro presenti sul territorio, in attuazione dei principi statutari per lo...
Attualità

Non bastano le proteste. Morti sul lavoro. Servono più ispettori e sanzioni

Angelica Bianco
Di lavoro si muore ogni giorno. Sempre di più emergono carenze di sicurezza, sottovalutazione dei pericoli, macchine obsolete e sistemi di controllo che sono aggirati o funzionano male. Sembra ormai una strage che di anno in anno  aggrava il nunero delle vittime. La cadenza è stata quotidiana: un operaio di 36 anni in provincia di Bergamo precipita da un’altezza di...
Società

Inail inaugura l’attuazione del programma “scuole innovative”

Angelica Bianco
Con lo stanziamento di 2.388.000 euro per la realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia a Cimadolmo (Tv), l’Inail inaugura l’attuazione del programma “scuole innovative”, previsto dalla legge 107 del 13 luglio 2015, cosiddetta “buona scuola”, che ha l’obiettivo di riaffermare il ruolo centrale della scuola, migliorare le competenze di studentesse e studenti e contrastare le diseguaglianze socio-culturali. Si tratta dell’approvazione...
Lavoro

Inail: i dati delle denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 relative al settore dell’industria alimentare

Paolo Fruncillo
Al 31 marzo, secondo i dati Inail, le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 relative al settore dell’industria alimentare, in cui l’Inail ha contato nel 2019 circa 45mila aziende assicurate con quasi 400mila addetti, concentrati per oltre un terzo nella produzione di prodotti da forno e a seguire nell’industria lattiero-casearia, nella lavorazione di carni e nella produzione di altri...
Lavoro

Calano gli infortuni sul lavoro -1,7% ma aumentano i decessi

Giulia Catone
Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail entro lo scorso mese di marzo sono state 128.671, in diminuzione di oltre duemila casi (-1,7%) rispetto alle 130.905 del primo trimestre del 2020. La diminuzione è la sintesi di un calo delle denunce osservato nel primo bimestre (-12%) e di un aumento nel mese di marzo (+35%) nel confronto tra i...