mercoledì, 12 Maggio, 2021

Inail

Lavoro

Inail: i dati delle denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 relative al settore dell’industria alimentare

Paolo Fruncillo
Al 31 marzo, secondo i dati Inail, le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 relative al settore dell’industria alimentare, in cui l’Inail ha contato nel 2019 circa 45mila aziende assicurate con quasi 400mila addetti, concentrati per oltre un terzo nella produzione di prodotti da forno e a seguire nell’industria lattiero-casearia, nella lavorazione di carni e nella produzione di altri...
Lavoro

Calano gli infortuni sul lavoro -1,7% ma aumentano i decessi

Giulia Catone
Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail entro lo scorso mese di marzo sono state 128.671, in diminuzione di oltre duemila casi (-1,7%) rispetto alle 130.905 del primo trimestre del 2020. La diminuzione è la sintesi di un calo delle denunce osservato nel primo bimestre (-12%) e di un aumento nel mese di marzo (+35%) nel confronto tra i...
Attualità

Effetto vaccini. Inail: dimezzati contagi e infortuni per sanità e scuola

Paolo Fruncillo
Scendono i contagi sul lavoro da Covid-19. A darne notizia è l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni. Rispetto al trend osservato nella “seconda ondata”, nei mesi di febbraio e marzo emerge un’inversione di tendenza. Limitando l’analisi delle denunce presentate nell’ultimo bimestre, infatti, per la sanità e assistenza sociale, i due settori scendono sotto la soglia del 50% dei casi...
Attualità

Giornata Sicurezza e Salute, Confagricoltura: “Tutela imprese e lavoratori”

Paolo Fruncillo
In occasione della Giornata Mondiale per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro che si celebra oggi, 28 aprile, Confagricoltura ribadisce il proprio impegno a fianco delle imprese agricole con i loro addetti, per sviluppare una sempre migliore qualità del lavoro e, conseguentemente, delle produzioni. Lo sforzo per aumentare il livello di innovazione e tecnologia, unito alle buone pratiche, si...
Salute

Inail: come vaccinare nei luoghi di lavoro

Giulia Catone
I tre obiettivi strategici sono: efficacia, efficienza e sicurezza. Una triade che richiede un impegno massimo e lo si vede già dal documento elaborato dall’Inail, i Ministeri del Lavoro e della Salute, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e la struttura di supporto alle attività del commissario straordinario per l’emergenza. Un elaborato che fornisce indicazioni sulla vaccinazione anti-Covid...
Attualità

Dipendenti No Vax. L’Inail: la copertura rimane

Giulia Catone
Sui lavoratori che non si vaccinano, in particolare quelli della sanità, nuova interpretazione dell’Inail in caso di contagio e malattia. Un chiarimento che salva anche i no vax tra quei soggetti da tutelare in caso di malattia. “Sotto il profilo assicurativo, il comportamento colposo del lavoratore, tra cui rientra anche la violazione dell’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione individuale,...
Lavoro

Inail, a gennaio denunce infortuni su lavoro e morti in calo

Redazione
A gennaio le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail sono state 39.183, in diminuzione di 7.300 casi (-15,7%) rispetto alle 46.483 del gennaio 2020. Il numero degli infortuni sul lavoro denunciati è diminuito dello 0,6% nella gestione Industria e servizi, del 35,4% in Agricoltura e del 67,6% nel Conto Stato. L’analisi territoriale evidenzia un calo delle denunce di infortunio...
Sanità

Sanitari no vax. Cittadini (Aiop): spostarli ad altre mansioni

Giovanna M. Piccinino
Nessuna imposizione, ma per gli operatori sanitari che non si vaccinano, c’è il rischio di cambio di mansione, e il non riconoscimento, in caso di contagio, di poter invocare la copertura Inail. Un problema non da poco sia per chi dirige le strutture sanitarie, pubbliche e private, sia per i lavoratori che non accettano il vaccino. Sull’argomento si moltiplicano le...
Lavoro

Inail: nel 2020 il Covid ha causato un terzo delle morti sul lavoro

Redazione
Quasi un quarto del totale delle denunce d’infortunio e circa un terzo di quelle con esito mortale pervenute lo scorso anno all’Inail sono state dovute al Covid-19. È quanto riporta il documento dell’Inail sull’andamento degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. L’Istituto equipara la causa virulenta del Covid-19 (come ad esempio per altre affezioni morbose quali l’aids, la malaria, la...
Società

Inail: balzo delle denunce di infortuni in sanità. 131 mila casi tra medici, infermieri e Oss

Paolo Fruncillo
L’ultimo aggiornamento è del 31 dicembre, con una brutta sorpresa: la seconda ondata dell’epidemia, ha avuto un impatto più intenso della prima anche in ambito lavorativo in particolare sulla sanità. L’Inail ha reso noto i dati sui contagi da Covid e le denunce di infortunio pervenute all’Istituto nel 2020, sono numeri che vanno al galoppo. Il dato più vistoso tra...