venerdì, 25 Giugno, 2021

M5s

Politica

Di Maio (M5S): “Non lasciamo la nave affondare, 10 impegni da realizzare”

Redazione
“In queste ore sono state avviate tutte le interlocuzioni necessarie per trovare una maggioranza solida che converga su dieci punti, noi non lasciamo la nave affondare e che a pagare la crisi siano gli italiani”. Lo ha detto il capo politico del M5S Luigi Di Maio al termine delle consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “I cittadini ci...
Politica

Quirinale: forse un mandato esplorativo

Giampiero Catone
Oggi il Capo dello Stato concluderà il ciclo delle consultazioni resesi necessarie dopo le dimissioni del Presidente del Consiglio  Conte e, di conseguenza, del suo governo, che resta in carica -secondo la formula consueta- per il disbrigo degli affari correnti. Non si esclude che Mattarella possa affidare un incarico esplorativo ad uno dei Presidenti delle due Camere per accertare, in...
Politica

La posta in gioco della crisi

Giuseppe Mazzei
Ho l’impressione che ad alcuni commentatori e a quasi tutti i personaggi politici sulla scena sfugga il senso drammatico di quello che stiamo vivendo e dei rischi altissimi cui l’Italia è esposta. La fine del Governo Conte apre solo due strade: o le elezioni con vittoria certa della peggiore destra che l’Italia abbia mai conosciuto negli ultimi 30 anni, che...
Politica

L’equilibrio di Conte

Angelica Bianco
I cinque punti programmatici, partoriti dalla direzione Pd, come piattaforma per instaurare una intesa con il Movimento Cinquestelle, se da una parte costituiscono un punto di inizio convergente con la volontà del Quirinale di consegnare all’Italia un governo di legislatura, dall’altra manifestano l’incognita legata agli equilibri interni al Partito democratico. La ritrovata risposta univoca dell’intero partito alla chiamata governativa, non...
Politica

Conte: una risorsa per l’Italia

Giampiero Catone
Chi si aspettava di vedere, dall’intervento nell’aula senatoriale del Premier, Giuseppe Conte, uno spiraglio di luce nella crisi nata sotto il solleone estivo, è rimasto deluso. Se le parole dure usate dal Presidente nel Consiglio, sempre e comunque entro i limiti del rispetto istituzionale, nei confronti di Salvini hanno sancito la fine del governo giallo-verde, i suoi richiami alle necessità...
Politica

Pd – 5S: un amore ritrovato

Giuseppe Mazzei
All’indomani delle elezioni politiche del 2018 ero nettamente contrario ad un governo giallo-rosso. Il Pd era stato il nemico numero uno dei 5S in campagna elettorale ed aveva sonoramente perso.I 5S invece avevano trionfato. Alleandosi con i 5S, il Pd si sarebbe definitivamente suicidato, spaccandosi ulteriormente. Sarebbe stata la fine della sinistra. I 5S avrebbero governato malissimo col Pd perché...
Politica

Salvini bocciato in matematica

Achille Lucio Gaspari
Nel mio precedente articolo mi ero domandato se Salvini sapesse fare le addizioni. Da come è andata la votazione in Senato,161 voti contro di lui, appare evidente che non le sa fare, ma quello che è più grave è che non sa pianificare le strategie. L’alleanza con i 5 stelle gli aveva fruttato un aumento dei consensi mentre indeboliva gli...
Politica

Governo al bivio

Giampiero Catone
Nella settimana di ferragosto che, finora, vedeva in vacanza anche la politica, quest’ultima è sembrata invece degenerare in una caotica commedia dell’arte con protagonisti impegnati a renderla spesso ancora più mediocre e indecifrabile, almeno secondo le tradizionali chiavi di lettura. Sarà questa, invece, la settimana nella quale tutto dovrebbe apparire più chiaro. Il vertice di ieri tra Grillo e il...
Politica

Sfiducia senza dimissioni

Franco De Simoni
Sono così bravi che non sanno nemmeno aprire una crisi di governo. Da una decina di giorni un partito di governo ha presentato la sfiducia al governo ma finora non si è dimesso nessuno, nemmeno un sottosegretario. Molti giornali stranieri parlano della crisi di governo più strampalata e pazza che sia mai vista. Dopo che il capo della Lega ha...
Politica

Mai sottovalutare l’Avvocato del popolo

Giampiero Catone
Il Ministro Salvini ha troppo sottovalutato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale, per ora non parla ma il giorno 20, al Senato, con le sue “comunicazioni” farà un intervento a dir poco storico. Il Premier era, inizialmente, solo uomo di cultura e di diritto, un ordinario prestato alla politica, ora, è anche, a nostro avviso diventato un politico...