lunedì, 15 Agosto, 2022

finanze

Economia

Cartelle. Fino a 120 mila rateizzate in 6 anni

Maurizio Piccinino
Il via libera arriverà entro il 16 luglio ma la decisione è presa. Chi è in ritardo con i pagamenti verso l’Agenzia delle entrate e riscossioni potrà rateizzare il debito fino al massimo importo di 120 mila euro. Il doppio di quanto ora è consentito. Inoltre si allungano i tempi per il pagamenti, perché si avranno a disposizione sei anni e...
Attualità

Automotive. Cna: vertice con i ministri di economia, finanze ed ecologia. Un piano per la tutela delle piccole imprese

Marco Santarelli
Riunione al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo “Automotive” presieduto dal ministro Giancarlo Giorgetti e dal viceministro Gilberto Pichetto Fratin. Presente anche la Confederazione nazionale degli artigiani e delle altre associazioni datoriali, di organizzazioni sindacali e aziende del settore. All’incontro erano presenti i ministri Daniele Franco, Andrea Orlando, Enrico Giovannini e Roberto Cingolani. Aiuti e incentivi Il ministro Giorgetti, in apertura...
Il Cittadino

La riforma fiscale e la sfiducia nello stato

Tommaso Marvasi
Il prossimo 13 giugno – giorno dopo i referendum sulla Giustizia, la cui “non” riforma è ancora aperta – sarà dato un nuovo avvio all’iter parlamentare della riforma fiscale, bloccata da tempo in commissione Finanze della Camera. In una intervista ad Enrico Marro sul Corriere della Sera di ieri, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha espresso la convinzione che...
Economia

Nel quarto trimestre 2021 106 mila nuove partite Iva

Gianmarco Catone
Nel quarto trimestre del 2021 sono state aperte 106.400 nuove partite Iva con un incremento del 3,9% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. La distribuzione per natura giuridica mostra che il 60,7% delle nuove aperture di partita Iva è stato operato da persone fisiche, il 28,7% da società di capitali, il 4,2% da società di persone; la quota dei “non...
Economia

Il metodo “compliance” e l’Agenzia recupererà 2 miliardi e 400 milioni

Maurizio Piccinino
Giorni d’attesa per 2 milioni e seicentomila cittadini che sanno che l’Agenzia delle entrate li scoverà. In modo soft ma implacabile attraverso le lettere di “compliance”. Il nuovo temine che per gli strateghi della comunicazione dell’Agenzia dovrebbe suonare accattivante. Le missive sono “inviti” a pagare quanto dovuto per le anomalie sulle dichiarazioni dei redditi degli ultimi anni. In altri versi...
Società

Sindacati: più tutele per giovani e lavoratrici. Governo: prima verificare i conti

Emanuela Antonacci
Lo spartiacque nella riforma delle pensioni tra ciò che si potrà fare e ciò che dovrà essere cambiato, sarà il Documento economico e finanziario che il Governo renderà noto ad aprile. Lo stato dell’arte delle finanze pubbliche dirà se i sindacati potranno vedere accolte le loro richieste oppure la riforma andrà avanti per gradi. Prima i giovani e le donne,...