giovedì, 21 20 Novembre19

Tag : Brexit

Europa

God Save the Queen!

Luca Sabia
Trick or treat? La notte di Halloween avrebbe dovuto portare con sé la Brexit. Invece, ecco a voi le terze elezioni politiche degli ultimi quattro anni, beninteso oltre al famoso referendum. E questo dopo vari tentativi andati a vuoto da parte di Boris Johnson di far passare il suo accordo con l’Unione Europea, ennesimo capitolo di una saga che non...
Economia Esteri

BREXIT: Irlanda del Nord, uno scenario già visto

Enzo Cartellino
Il 29 ottobre, al Primo Ministro britannico Boris Johnson è stato concesso di tenere le elezioni generali il 12 dicembre. Qualunque cosa accada con le elezioni, Johnson ha già generato alcuni nemici lungo la strada con tutto il dramma Brexit, soprattutto nell’Irlanda del Nord. Gli scontenti unionisti, soprattutto irlandesi, si dicono profondamente insoddisfatti riguardo la proposta del Primo Ministro, in particolare dell’intenzione di...
Economia Editoriale

Brexit, quo vadis? 

Luca Sabia
Il premio per la frase del giorno va a Peter Bone, deputato conservatore tra i più ferventi sostenitori della Brexit che, sconfitto nella votazione per l’emendamento che avrebbe poi rimandato il voto sul nuovo accordo e intervistato a caldo dalla BBC, ha esclamato: “Sono stufo! È stata una completa perdita di tempo. E ha rovinato il mio compleanno perché oggi...
Articoli del Giorno Economia

Brexit: accordo difficile, colloqui sospesi e pessimismo

Redazione
Mancano solo tre settimane alla scadenza della Brexit e i colloqui tra i leader sembrano essersi interrotti. Entrambe le parti si incolpano a vicenda per non essere riuscite, ad oggi, a raggiungere un accordo. Intanto il tempo scorre verso il vertice del 17 ottobre e la tensione politica aumenta. La stampa locale inglese è concorde nel ritenere che il Regno...
Articoli del Giorno Europa

Bce: “Con hard Brexit rischio ripercussioni negative su economia”

Redazione
“I rischi al ribasso per l’attività economica a livello mondiale ultimamente si sono intensificati. Un ulteriore inasprimento delle tensioni commerciali potrebbe rappresentare un rischio per la crescita e per il commercio mondiali. Inoltre, lo scenario di una Brexit senza accordo potrebbe avere ulteriori ripercussioni negative, soprattutto in Europa”. Lo afferma la Banca Centrale Europea nel Bollettino Economico. “Un rallentamento ancor...
Editoriale Europa

Un’isola in cerca d’autore

Luca Sabia
Tanto tuonò che piovve. La decisione, attesissima, della Corte Suprema inglese è infine giunta per voce di quella che è stata già definita da molti un’icona, Lady Hale. In un’uggiosa mattina d’inizio autunno il più alto organo di giudizio inglese ha infatti sancito, con parere unanime, l’illegittimità della decisione del primo ministro britannico di chiudere i lavori parlamentari per cinque...
Europa

No deal. Un accordo UK-EU ancora possibile

On. Massimo Ungaro
Secondo quanto deciso dal Consiglio europeo straordinario del 10 aprile 2019, il Regno Unito dovrebbe completare il processo di recesso dall’UE entro il 31 ottobre 2019, sulla base dell’Accordo di recesso e della Dichiarazione sul quadro delle future relazione tra UE e Regno Unito. L’Accordo di recesso contiene norme fondamentali per i cittadini europei e nascono per garantire una uscita...
Editoriale Europa

Europa: sfide e prospettive

Cesare Gattegna
“Avrei voluto fare dei popoli europei un solo popolo”, così scriveva Napoleone secoli fa. Un altro francese molti anni dopo De Gaulle, diceva che l’Europa c’è ma è delle nazioni. Qual è oggi lo stato di salute del vecchio continente? Come il pendolo di Foucault l’Europa si muove tra un desiderio di unità e una tendenza sovranista, vero scoglio alla...
Articoli del Giorno Esteri

Brexit, rush finale in Parlamento e la maggioranza Johnson perde pezzi

Redazione
E’ iniziata la corsa contro il tempo del Parlamento britannico per evitare il no deal sulla Brexit. Dopo la sospensione dell’attività parlamentare, richiesta dal premier Boris Johnson e approvata dalla Regina la scorsa settimana, crescono nel Regno Unito gli oppositori alla formula dell’uscita senza accordo, un’opzione che si verificherà il prossimo 31 ottobre, salvo sorprese. La proroga alla pausa parlamentare...
Articoli del Giorno Esteri

Brexit: trasferite in Olanda 100 imprese internazionali dopo referendum

Redazione
Circa 100 società internazionali si sono trasferite nei Paesi Bassi a seguito del referendum sulla Brexit nel giugno 2016 e altre 325 sono interessate a tale opzione. A mostrare interesse per l’ipotesi di trasferirsi nei Paesi Bassi vi sono diverse imprese britanniche, ma anche altre provenienti dall’America del Nord, dall’Asia e dall’Australia, secondo quanto dichiarato dall’Agenzia olandese per gli investimenti esteri...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni