martedì, 25 Giugno, 2024

Alexej Navalny

Esteri

Macron: truppe Nato in Ucraina. Coro di no da Usa e Europa

Antonio Gesualdi
I diretti interessati, i russi, la prendono alla russa: “Macron usi la testa”, ha detto in toni spiritosi il ministro degli Esteri Sergei Lavrov. Effettivamente ipotizzare di aiutare gli ucraini inviando truppe di terra può passare per ammissione di sconfitta e contemporaneamente sarebbe un diretta dichiarazione di guerra. E infatti alla proposta del Presidente francese Emmanuel Macron di inviare a...
Attualità

G7. Meloni a Zelensky “Ucraina casa nostra”

Antonio Gesualdi
“Questa terra è un pezzo della nostra casa e faremo la nostra parte per difenderla”. Sono state queste le prime parole della premier Giorgia Meloni all’aeroporto di Hostomel a nord di Kiev, alla cerimonia in ricordo dei soldati ucraini protagonisti della storica battaglia del 24 e il 25 febbraio 2022. Con la Presidente italiana il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, la...
Esteri

Biden e Zelensky chiedono fondi al Congresso Usa. Oggi G7 a Roma, Meloni: no a segni di stanchezza

Antonio Gesualdi
Oggi è il secondo anniversario dell’attacco russo all’Ucraina. A due anni dall’escalation del conflitto in Ucraina, secondo le ong internazionali (Save the Children, Medici senza frontiere, Oxfam, Intersos) più di 10.500 civili sono stati uccisi, tra cui 587 bambine e bambini, e quasi 20 mila persone sono state ferite. La guerra sembra interminabile e i presidenti Biden e Zelensky si...
Esteri

Times: “Navalny ucciso con un pugno al cuore”. La madre fa causa al Cremlino

Maurizio Piccinino
Navalny è stato ucciso con un pugno al cuore. Lo sostiene Vladimir Osechkin, fondatore del gruppo per i diritti umani Gulag.net, citato dal Times. Una persona che che lavora nella colonia penale artica dove Navalnyè morto venerdì scorso sarebbe la fonte della notizia. I lividi trovati sul corpo del politico russo sono compatibili con la tecnica del “pugno unico”. Prima...
Politica

Il 24 primo vertice G7. Meloni presiederà con Zelensky

Maurizio Piccinino
E’ fissata per il 24 febbraio la prima riunione del G7 con presidenza italiana. E’ lo stesso giorno di due anni fa quando la Russia ha iniziato l’aggressione all’Ucraina. La Presidente Giorgia Meloni presiederà l’incontro al quale è prevista la partecipazione del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Abbiamo una grande responsabilità sulle nostre spalle – scrive Meloni riguarda l’anno italiano del...
Società

Navalny, fiaccolata bipartisan a Roma. Calenda: grande segnale di solidarietà

Maurizio Piccinino
Uniti nel nome di Alexej Navalny. “Sono contento che tutte le forze politiche siano qui. Non è una cosa comune per l’Italia. È un segnale importante di solidarietà per chi muore per la libertà”. Così Carlo Calenda leader di Azione, sottolinea la grande partecipazione alla fiaccolata in piazza del Campidoglio per Navalny. Alla fiaccolata bipartisan hanno partecipato tutti i partiti...
Esteri

Putin tenta l’embargo delle coscienze in Russia

Renato Caputo
Il tribunale municipale di Mosca ha dichiarato colpevole l’oppositore Ilya Yashin per aver gettato “discredito” sull’esercito russo in relazione agli omicidi di massa commessi a Bucha. Yashin è stato condannato a otto anni e mezzo di reclusione. Per lui il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a nove anni. Il “crimine” per il quale è stato condannato sarebbe stato commesso...
Politica

Europa a tutto gas, acquisti congiunti Draghi: “l’Ucraina nell’Ue”. Conte non vuole colbacchi tra i 5S “Ma no a più spese militari”

Giuseppe Mazzei
Per fortuna questa guerra non è scoppiata nel 2018, quando nel governo Conte 1 c’era un partito filo-russo (Lega) e uno filo cinese (M5S). Avremmo rischiato di essere l’unico Paese occidentale a sostenere l’invasione dell’Ucraina o -quanto meno- a non condannarla allineandoci sulle posizioni cinesi. In pratica ci saremmo chiamati fuori dalla NATO. Con le tragiche conseguenze del caso. Ci...
Attualità

La guerra diventa terrore: bombe su scuole e ospedali. Protesta di preti ortodossi in dissenso dal Patriarca Kirill. Navalny ai cittadini: scendete in piazza, la Russia non è Putin

Giuseppe Mazzei
Putin semina il terrore sulle città ucraine, fa arrestare anche i bambini che depongono fiori all’ambasciata di Kiev a Mosca, ha imprigionato 7000 manifestanti. Ma non ha spento l’ondata di protesta che si leva da ampi settori della società civile russa. Chissà se nella bolla in cui si è chiuso il dittatore russo riesce a sentire quello che una parte...