martedì, 16 Agosto, 2022

odio

Società

Segre: tanto odio in rete contro migranti e donne

Cristina Calzecchi Onesti
“Sono stata una bambina invisibile”, una di quelle che gli altri bambini ignorano, con cui all’improvviso non giocano più. La senatrice Liliana Segre preferisce andare a braccio, non seguire il discorso preparato, lasciandosi andare ai ricordi della sua esperienza di vittima, prima di pregiudizi, poi di minacce e poi di una vera e propria persecuzione antisemita, per spiegare le ragioni...
Europa

UE: nuove linee guida contro incitamento all’odio

Marco Santarelli
Gli Stati d’Europa dovranno dotarsi al più presto possibile di leggi e politiche adeguate a prevenire e combattere efficacemente tutte le espressioni che incitano, promuovono, propagano e giustificano la violenza, l’odio e la discriminazione e prevedere anche misure appropriate per arginare gli insulti e le offese. È quanto richiesto dalle nuove linee guida contro i discorsi d’odio elaborate dal Consiglio...
Società

I rifugiati Rohingya contro Facebook: “l’algoritmo genera odio ”  

Alessandro Alongi
Facebook e il suo algoritmo salgono sul banco degli imputati (sai che novità….). A trascinare la creatura di Mark Zuckerberg davanti ai togati californiani, stavolta, sono stati i rifugiati Rohingya, un gruppo etnico di religione islamica perseguitato in Birmania (paese a predominanza buddista). L’accusa a carico di Facebook L’accusa formulata a carico del social network dai perseguitati rohingyanesi è quella di aver...
Società

Razzismo: presidenza italiana, evento di alto livello a Roma

Marco Santarelli
La promozione dell’uguaglianza, la lotta contro la discriminazione e la protezione dei gruppi vulnerabili saranno i temi trattati durante l’evento di alto livello della Presidenza italiana del Comitato dei Ministri in programma a Roma il 17 marzo, presso l’Ufficio di collegamento del Parlamento europeo e online, nel quadro del quinto incontro del Comitato direttivo sull’antidiscriminazione, la diversità e l’inclusione (CDADI)....
Società

Proposta del Parlamento della Legalità internazionale “digiuno di odio affamati di pace”

Nicolò Mannino
In occasione della Giornata del “Mercoledì delle Ceneri” e inizio della Quaresima Cristiana lo staff di Presidenza del Parlamento della legalità internazionale organizza una serie di iniziative culturali a favore di quanti attendono un concreto gesto di fratellanza e solidarietà. La sede di presidenza – in via venero n.30 – è un punto di “Ascolto e di confronto” per adolescenti,...
Attualità

Se il Natale sconfigge ancora l’odio

Rosalba Panzieri
“Tutti questi discorsi, tutto questo odio, tutto questo spararsi a vicenda, che è andato crescendo dall’inizio della guerra, si è spento e si è fermato a causa della magia del Natale. Mentre osservavo il campo ancora sognante i miei occhi hanno colto un bagliore nell’oscurità. A quell’ora della notte una luce nella trincea nemica è una cosa così rara che...
Società

Divenire cirenei della speranza in tempi di odio e di indifferenza

Nicolò Mannino
In uno scenario socio politico culturale nel quale le urla che richiamano la regola “chi grida di più ha ragione” si sprecano e scivolano a macchia d’olio in un Paese che stenta a ripartire, ci invitano a una riflessione che squarcia il buio dell’odio e dell’indifferenza e porta ogni uomo di “fede” (in ciò che porta nel cuore) a rendere...
Considerazioni inattuali

L’Odierno Arretrato: la società degli odiatori da “Umano, troppo umano” di Nietzsche ad oggi

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Nel sistema dell’odio sociale, l’unico merito lo soddisfa la rabbia: lo stesso livore di quegli italiani che “odiano tutti e sono da sempre disposti a scannarsi” di cui scriveva Giampaolo Pansa. Nella società del tutti contro tutti qualsiasi canone aderente allo spessore, alla capacità, allo stesso merito muore insieme con il ri-sentimento di gratuità che lo accompagna. E di solito...
Società

Credibili sino alla fine…

Nicolò Mannino
È bello sapere che nel labirinto del vivere ogni uomo e ogni donna che ben conosce le sue potenzialità, sogni, cadute e attese, riesce a dare ciò che porta nel cuore. Tante le paure che in questo momento avvolgono la quotidianità: pandemia, virus che muta e galoppa, silenzi e angosce varie, momenti di ripensamento e di sosta. OK. È la...
Società

Cala (apparentemente) l’odio online: la Rete inizia a moralizzarsi?

Alessandro Alongi
L’Italia che odia lo fa scegliendo Twitter: su questa piattaforma, negli ultimi anni, è letteralmente esplosa l’avversione contro migranti, musulmani ed ebrei. Roma e Milano i principali centri del disprezzo, anche se la stupidità dei leoni da tastiera pervade l’intera nazione. Sono questi alcuni dei dati contenuti nell’ultima Mappa dell’Intolleranza, il progetto ideato da Vox – Osservatorio Italiano sui Diritti,...