sabato, 25 Maggio, 2024

Dmitry Medvedev

Esteri

Stoltenberg: a Kiev non manca il coraggio ma le munizioni

Antonio Gesualdi
Sono tempi difficili per le truppe ucraine. Centinaia di morti ogni giorno. Il consueto report dell’intelligence inglese scrive, addirittura, che è “altamente probabile” che nelle prossime settimane la situazione diventerà ancora “più difficile.” Il Segretario della Nato, Jens Stoltenberg, è tornato a chiedere ai paesi alleati un ulteriore sforzo per inviare armamenti, ma non uomini,a Kiev. “L’Ucraina – ha specificato...
Attualità

Navalny: madre vede il corpo

Maurizio Piccinino
La morte di Alexei Navalny è stata posta all’attenzione anche al G20, alla riunione dei ministri degli Esteri, in Brasile. Il ministro russo Lavrov ha detto che “su Navalny nessuno ha il diritto di interferire nei nostri affari interni” e ha aggiunto che “la Russia rifiuta un’indagine internazionale” e quella dell’Occidente è una reazione isterica. Ieri la madre di Alexei...
Esteri

Ucraina-Uk un accordo sulla sicurezza “senza precedenti”

Renato Caputo
Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha visitato Kyiv il 12 gennaio e ha annunciato un pacchetto di aiuti militari da 2,5 miliardi di sterline (3,2 miliardi di dollari). Sunak e Zelenskyy hanno inoltre firmato un nuovo accordo sulla cooperazione in materia di sicurezza, il primo impegno bilaterale finalizzato nell’ambito delle garanzie di sicurezza annunciate dal Gruppo dei Sette (G7)...
Esteri

Usa-Europa: Russia e Hamas minacce diverse. Putin: paragone inaccettabile

Antonio Gesualdi
“Hamas e Putin rappresentano minacce diverse. Ma hanno questo in comune. Entrambi vogliono annientare completamente una democrazia vicina’’. Sono le parole del Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, che si è rivolto direttamente agli americani dallo studio Ovale per condividere la conferma degli aiuti all’Ucraina e a Israele, circa 80 miliardi di dollari; 10,6 miliardi in sostegno militare a Israele,...
Esteri

I giochi di potere all’ombra del Cremlino

Giuseppe Mazzei
Che sta succedendo a Mosca? È davvero in atto una complessa partita a scacchi tra lo zar, le forze armate, i servizi segreti e le teste calde, come Medvedev e Prigozhin? Proviamo ad avanzare qualche ipotesi. Putin vuol apparire come l’ancora del sistema. Indossa la maschera del “moderato” rispetto sia alle intemperanze verbali del bombarolo atomico a chiacchiere, Medvedev, sia...
Esteri

La Corte penale internazionale reagisce alle minacce di Medvedev

Renato Caputo
La Corte penale internazionale (CPI) ha definito le minacce dell’ex presidente della Federazione Russa Dmitry Medvedev e il caso aperto dal Comitato investigativo della Russia contro il pubblico ministero e i giudici della Corte penale internazionale un tentativo di ostacolare gli sforzi per perseguire azioni proibite dal diritto internazionale. Il vice capo del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, ha...
Esteri

L’ultimo ricatto nucleare di Putin

Renato Caputo
Il messaggio di quasi due ore di Vladimir Putin all’Assemblea federale, tanto atteso in Russia e in Occidente, è stato in gran parte insignificante, ad eccezione di un annuncio: Mosca “sospende la partecipazione” al Trattato di riduzione delle armi offensive strategiche, noto come START III (Strategic Arms Reduction Treaty-3). START III è l’ultimo accordo che, in qualche modo, ha controllato...
Esteri

Mosca sempre più nervosa sugli aiuti militari all’Ucraina

Renato Caputo
Il presidente della Duma di Stato Vyacheslav Volodin ha minacciato i paesi occidentali di “catastrofe globale” e “distruzione” a seguito del possibile uso di armi di distruzione di massa da parte della Russia. Negli ultimi giorni, Volodin è il terzo esponente russo – dopo Dmitry Medvedev e l’ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov – a minacciare Stati Uniti ed...
Attualità

Mosca sospende l’invio di nuove unità in Ucraina

Marco Santarelli
Le forze ucraine avanzano e annunciano la riconquista di alti 500 chilometri quadrati nell’area di Kherson. Le truppe che controllavano quelle aree sono fuggite verso la Russia, che al momento non sembra prevedere l’invio di nuove unità militari, mentre Kiev denuncia nuovi bombardamenti nei territori da cui i russi si sono ritirati. Sul fronte diplomatico è ancora stallo sui negoziati,...
Europa

“Un successo insperato”: stop al petrolio russo e apertura dell’Europa al tetto sul prezzo del gas

Cristina Calzecchi Onesti
Draghi lo ha definito un risultato insperato fino a qualche tempo fa l’accordo raggiunto dal Consiglio straordinario europeo sull’embargo al petrolio russo. Nonostante le deroghe temporali per i Paesi come Ungheria e Repubblica Ceca senza sbocchi sul mare e per i quali si stanno studiando approvvigionamenti alternativi attraverso l’Adriatico, nel 2023 si bloccheranno le importazioni da Mosca al 90% a livello...