sabato, 15 Maggio, 2021

Di Battista

Politica

Conte: morte e trasfigurazione dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei
“Elevato” o non elevato che sia, secondo il lessico esoterico di Grillo, Giuseppe Conte è stato ufficialmente investito dal fondatore e padre padrone del Movimento 5 Stelle di un compito storico: seppellire quel che resta del Movimentoe far nascere una nuova creatura politica. In questa doppia veste di becchino e levatrice, Conte , finora descritto dai suoi detrattori come un...
Politica

M5s, Di Battista e i sei punti per restare: ma non sarà tutto un bluff?

Redazione
Sembra allontanarsi il rischio di scissione nel Movimento 5 Stelle ma Alessandro Di Battista ha comunque dettato le sue condizioni per restare dentro. Condizioni che rispecchiano le battaglie delle origini e che Dibba ha posto come essenziali per poter assicurare un suo futuro impegno nelle fila dei pentastellati. Il punto centrale sembra ruotare intorno alla questione dei due mandati. Per...
Politica

Di Battista, l’anabattista dei 5 stelle

Giuseppe Mazzei
Quando decise di non candidarsi alle elezioni politiche del 2018, Alessandro Di Battista aveva, probabilmente, fatto un calcolo che si è dimostrato sbagliato. Nel clima preelettorale era molto diffusa la convinzione che dalle urne sarebbe emerso un Parlamento ingovernabile, senza maggioranza, che sarebbe durato poco. Starne fuori sarebbe stato saggio, visto che c’è il vincolo dei due mandati-allora non si...
Politica

Il tempo della smemoratezza

Giampiero Catone
È proprio vero che questo è il tempo dello smarrimento della memoria, di un tale annientamento o disconoscenza del ricordo per il quale esiste solo quello che avviene nel giorno che passa e solo quello è credibile. Soprattutto nei giorni scorsi abbiamo avuto testimonianze di questo fenomeno abbrutente, che non è solo italiano, ma ancora più diffuso altrove e che...
Politica

I nodi dell’estate

Giampiero Catone
Siamo ormai alle soglie dell’estate: una stagione che, quest’anno, si annuncia densa di interrogativi e di problemi. Prima ancora che delle evidenti tracce di una presenza più rarefatta della pandemia, il vero problema che si profila è quello di un diffuso malessere sociale, che potrebbe manifestarsi a settembre in termini molto preoccupanti. È un malessere determinato da un’irruzione della pandemia...
Politica

M5S, Di Maio tende la mano a Di Battista che non si fida. Ecco perché

Redazione
L’indiscrezione l’ha lanciata Dagospia e va presa come tale, ma anche in politica come del resto in matematica, se i conti tornano alla fine un fondamento di verità ci deve stare comunque. E così ecco che arriva una chiave di lettura interessante sul movimentismo di Alessandro Di Battista e sul perché abbia deciso di sfidare Grillo e Di Maio sulla...
Politica

Di Battista torna in campo e sfida tutti: ira di Grillo e contromosse di Di Maio

Redazione
“Ho un grillo per la testa” urlava Beppe Grillo appena uno si collegava al suo blog quando il Movimento 5 Stelle era di lotta e di protesta e soprattutto non aveva poltrone. Quando lui, il capopopolo degli arrabbiati, sparava a zero contro tutto e tutti, urlava contro la casta, il sistema, i media, tutti gli apparati dello Stato che a...
Politica

L’impossibile unità dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei
Il 5 marzo di due anni fa il Movimento 5 Stelle faceva il “grande balzo in avanti” conquistando alle elezioni politiche circa il 33% dei voti. Oggi i sondaggi accreditano i 5 S intorno al 15%, meno della metà. Due anni di governo non hanno giovato alla formazione politica inventata da Grillo e Casaleggio e guidata, fino al 20 gennaio,...
Politica

Aspettando Rousseau

Antonio Falconio
Oggi è il giorno del voto pentastellato su “Rousseau”, la loro piattaforma elettronica per approvare o meno il governo con il Partito Democratico. Purtroppo non si tratta solo di un rituale, ma, stando alle dichiarazioni di Di Maio e di altri, di un voto decisivo, in un modo o nell’altro, per dare vita al nuovo esecutivo. Siamo all’ennesimo travisamento delle...
Politica

Il veloce cammino del Premier

Giampiero Catone
Conte che, com’era scontato, ha ricevuto il mandato dal Capo dello Stato di formare il nuovo governo è già a lavoro, anche perché, come lui stesso ha rilevato, le condizioni critiche della nostra economia richiedono tempi ristretti per il varo del nuovo esecutivo. La scadenza più immediata che il nuovo ministero dovrà affrontare è infatti quella della predisposizione di una...