domenica, 24 Ottobre, 2021

Casaleggio

Politica

Conte abbatte un pilastro del populismo. Mai più parole aggressive. Dialogo e rispetto

Giuseppe Mazzei
Le parole sono cose. A volte sono pietre che feriscono la dignità delle persone. Conte fa bene a ricordarlo ai nuovi 5 Stelle e fissa un principio: la violenza verbale va bandita. I seguaci di Grillo, imitando il loro fondatore,  ne hanno fatto per anni un uso spregiudicato:hanno demonizzato gli avversari e infierito verbalmente sui social contro chi non la pensava...
Politica

Conte scommette su una radicale mutazione dei 5 Stelle

Giampiero Catone
Va riabilitato il titolo di “onorevole” per i parlamentari e contestualmente va in soffitta l’appellativo di “cittadino portavoce”, i giornalisti non sono più “pennivendoli” o “morti che camminano”, Berlusconi non è più lo “psiconano”, il Parlamento non potrà essere aperto come “una scatoletta di tonno” e la povertà, purtroppo, non risulta ancora abolita. Queste, sul piano di una coraggiosa revisione...
Politica

Rousseau: Casaleggio “Contatti con chi è interessato a strumento”

Paolo Fruncillo
“Il futuro di Rousseau passera’ dal supporto alle cosiddette organizzazioni olocratiche, dove la partecipazione viene dal basso e il potere e’ distribuito. Il futuro di Rousseau sara’ definire un supporto tecnico e metodologico alle organizzazioni che vogliono spingersi verso una nuova modalita’ di partecipazione. Abbiamo avuto diversi contatti da parte di organizzazioni che vogliono poter usare questo nuovo metodo di...
Politica

M5S: Casaleggio: “Ci sarà un vivace futuro per le idee di mio padre e anche per Rousseau”

Redazione
“Credo che a Roma ci sia molta confusione su quello che si vuol fare in futuro. Ma credo anche che le persone che meglio hanno conosciuto mio padre sapranno nel loro cuore che direzione prendere. Il suo vocabolario era fatto di parole come fiducia, lealta’, comunita’”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera Davide Casaleggio. “Abbiamo semplicemente chiesto si...
Politica

Conte e il grande cambiamento per il M5S

Giampiero Catone
In questa settimana dovranno sciogliersi gli ultimi nodi, più formali che sostanziali, che finora hanno impedito di dare esecuzione alla nomina, nella persona di Giuseppe Conte, del nuovo capo politico del  Movimento 5 stelle. Il primo nodo è forse rappresentato dal come superare l’impasse nel rapporto tra il Movimento e il giovane Casaleggio, titolare della piattaforma Rousseau, che probabilmente si vorrebbe...
Politica

Conte: morte e trasfigurazione dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei
“Elevato” o non elevato che sia, secondo il lessico esoterico di Grillo, Giuseppe Conte è stato ufficialmente investito dal fondatore e padre padrone del Movimento 5 Stelle di un compito storico: seppellire quel che resta del Movimentoe far nascere una nuova creatura politica. In questa doppia veste di becchino e levatrice, Conte , finora descritto dai suoi detrattori come un...
Politica

M5S nel caos: Casaleggio nel mirino e lui a sorpresa arriva a Roma

Redazione
C’è grande fibrillazione all’interno del Movimento 5 Stelle per le mosse che sarebbero attribuite a Davide Casaleggio. Repubblica parla addirittura di un vero e proprio “colpo di Stato” per consegnare il Movimento ad Alessandro Di Battista, senza modificare lo Statuto e lasciando che resti legato all’associazione Rousseau presieduta proprio da Casaleggio. Ad accrescere ancora di più i malumori, la discesa...
Politica

Il tempo della smemoratezza

Giampiero Catone
È proprio vero che questo è il tempo dello smarrimento della memoria, di un tale annientamento o disconoscenza del ricordo per il quale esiste solo quello che avviene nel giorno che passa e solo quello è credibile. Soprattutto nei giorni scorsi abbiamo avuto testimonianze di questo fenomeno abbrutente, che non è solo italiano, ma ancora più diffuso altrove e che...
Politica

L’impossibile unità dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei
Il 5 marzo di due anni fa il Movimento 5 Stelle faceva il “grande balzo in avanti” conquistando alle elezioni politiche circa il 33% dei voti. Oggi i sondaggi accreditano i 5 S intorno al 15%, meno della metà. Due anni di governo non hanno giovato alla formazione politica inventata da Grillo e Casaleggio e guidata, fino al 20 gennaio,...
Politica

Quel che resta dei 5 stelle

Giuseppe Mazzei
Sopravviveranno i 5 stelle alla 18esima legislatura? È un interrogativo che all’indomani del 4 marzo 2018 sarebbe apparso una follia. In soli dieci anni il movimento fondato da Grillo e Casaleggio aveva macinato un successo dopo l’altro: dai 28 mila voti nel 2008, ai 390 mila nel 2010 (l’1,7%), consiglieri più che raddoppiati e oltre 100 mila iscritti nel 2011,...