sabato, 24 Luglio, 2021

Fiom-Cgil

Società

Fiom: Ilva in utile, richiesta di acciaio, lavoratori in cassa. Assurdo

Francesco Gentile
La forte domanda di acciaio sui mercati fa impennare produzione e prezzi. Per l’Ilva sarebbe un momento di grande ripresa nella realtà l’incertezza domina ad iniziare dalla sorte dei lavoratori. Non c’è un solo sito dell’Ilva dove sia stato raggiunto un accordo con i lavoratori. A denunciato è la Fiom Cgil, che contesta la richiesta di cassa integrazione da parte...
Lavoro

Nuovo contratto metalmeccanici. Sindacati soddisfatti

Piccinino
Nuovo contratto dei metalmeccanici, il documento è stato approvato da oltre il 95% dei lavoratori. Ora toccherà alle imprese dare il via libera agli accordi. Il percorso per arrivare all’intesa è stato, come affermano i vertici sindacali, una “prova di democrazia”, in un momento particolarmente difficile per pandemia e crisi economica. Inoltre da rimarcare la massiccia presenza di lavoratori le...
Attualità

Stellantis, blocco produzione a Melfi. Scontro con i sindacati

Giovanna M. Piccinino
Dagli auspici positivi del debutto alle prime schermaglie sulle iniziative di Stellantis. La miccia si è innescata a Melfi nello stabilimenti ex Fca ora Stellantis, a causa dei blocchi di produzione imposti dal nuovo vertice societario. “Inaccettabile”, scrive la Fiom in una nota, “la comunicazione ricevuta da Stellantis, che in netta contraddizione con gli impegni presi, prospettando una situazione produttiva...
Società

Potetti (Fiom-Cgil): basta caos, subito un confronto con Igt (ex Lottomatica) per discutere di contratti e ruoli di società

Francesco Gentile
Cosa accade nel complesso mondo dei giochi, in particolare nelle società concessionarie, del Lotto e Gratta e Vinci? È una domanda che emergere dal sindacato in merito alle società che gestiscono i giochi in concessione dello Stato. La presa di posizione arriva dalla Fiom Cgil. “Lo abbiamo detto più volte e lo ribadiamo oggi”, fa presente Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale...
Economia

Auto e Recovery fund, fusioni e nuovi gruppi, ora è necessario parlare di stabilimenti italiani e lavoro

Paolo Fruncillo
Mentre sono in atto mega fusioni nel settore dell’auto, in Italia, “manca da venti anni”, un dibattito sul futuro del settore automobilistico. È la visione critica di Francesca Re David, segretaria generale di Fiom Cgil, all’indomani dell’annuncio della nascita di Stellantis, il nuovo mega gruppo automobilistico franco-italiano-statunitense-tedesco-britannico, che prenderà ufficialmente il via il 16 gennaio. Re David pur riconoscendo il nuovo...
Lavoro

Contratti e polemiche: metalmeccanici, pochi 65 euro al mese in più. E sull’ex Ilva il Governo chiarisca

Maurizio Piccinino
Niente di fatto per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. La doccia fredda arriva dai sindacati e per ora spegne gli entusiasmi di Federmeccanica che aveva messo sul piatto della trattativa 65 euro in più al mese. Troppo poco per i sindacati che invece chiedono un accordo complessivo, su aumenti, orario di lavoro, sicurezza, ammortizzatori sociali, formazione e innovazione. A...
Economia

Mercato auto. Fiom Cgil: bene la crescita per Fca, ma servono più tutele e incentivi per i lavoratori

Gianluca Migliozzi
Buone notizie per la Fca di Melfi, ma per la Fiom Cgil, è necessario mettere a punto programmi e tutele per i lavoratori per arginare quella sorta di fai da te, dell’azienda, nell’uso degli orari e dei ruoli. A dare notizia di buone prospettive e nel contempo dei problemi è la Fiom Cgil di Melfi dopo un incontro tra la...
Lavoro

La sfida dei contratti: necessario cambiare il modello di sviluppo, devono tornare al centro i temi del lavoro, sicurezza e ambiente

Angelica Bianco
“È ora di una cambiare modello di sviluppo, innovare prodotti e tecnologie garantendo la compatibilità sociale e ambientale del sistema industriale del nostro Paese”. Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil, rilancia nel vuoto di idee e di progetti nazionali, il problema di come ripensare i modelli di sviluppo, aprendo nuove frontiere socio economiche, che facciano tornare al centro dell’impegno collettivo...