martedì, 28 Settembre, 2021

Mezzogiorno

Ambiente

Agricoltura fonte di ricchezza del Mezzogiorno

Angelica Bianco
La superficie agricola utilizzata nel Mezzogiorno è pari a 6 milioni di ettari, con una media di 8,8 ettari. Una cifra che rappresenta il 48% della SAU Nazionale, pari al 12,6 milioni di ettari. Il numero aggiornato di aziende agricole che operano nel Mezzogiorno (686.480) rappresenta il 60% di quelle attive in Italia. Dal 2016 al 2018 le aziende agricole...
Politica

Un piano per il Mezzogiorno

Angelica Bianco
Ieri a Roma a Palazzo Chigi incontro tra Governo e parti sociali. Oggetto del confronto: un piano per il Mezzogiorno. “La nostra idea per il rilancio del Mezzogiorno è fondata sulla paziente ricostruzione di quattro tipologie di capitale che ne rappresentano la ricchezza profonda: si tratta del capitale umano, fisico, naturale e sociale del Sud”. È quanto avrebbe detto il...
Società

Un bando per valorizzare le biblioteche comunali

Elisa Ceccuzzi
Valorizzare il ruolo delle biblioteche comunali nel Mezzogiorno come luoghi di inclusione sociale e spazi di rigenerazione urbana. Con questo obiettivo, ha preso il via il Bando Biblioteche e Comunità, promosso da Fondazione Con il Sud con il Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con l’Anci. Fino a un milione di euro le risorse disponibili: 500 mila...
Salute

Una sanità da riformare

Giampiero Catone
Il diritto alla tutela della salute, inteso come beneficio universale, garantito a tutti, rappresenta una delle grandi conquiste del secolo scorso e, ancora oggi, si pone come cardine dello stato sociale. In Italia, la creazione del servizio sanitario nazionale nei primi anni ‘80 si propose come strumento di una strategia ampia che riguardasse sì l’intera platea dei cittadini, ma soprattutto...
Economia

Nel Mezzogiorno il 45% commercio marittimo italiano

Redazione
“Tutti i dati di traffico mostrano una presenza di rilievo del Mezzogiorno nel nostro commercio marittimo con percentuali di peso sul totale nazionale che si attestano intorno al 45%. Le ZES devono decollare al piu’ presto per ispessire il tessuto produttivo ed attrarre investimenti industriali. E’ importante che su questo quadro intervengano le autorita’ pubbliche regionali perché un investitore quando...