sabato, 3 Dicembre, 2022

Cassazione

Società

La vocazione dell’avvocato e il valore della toga

Martina Cantiello
Con l’Avvocato Fabio Viglione, penalista e patrocinante in Cassazione abbiamo parlato della sua carriera, della giustizia, della condizione dei detenuti. Alla fine ci ha lasciato un prezioso consiglio per i giovani che vogliono intraprendere il suo stesso percorso. Cosa l’ha spinta a scegliere questa professione? Già quando frequentavo l’ultimo anno di liceo ero affascinato dalla figura dell’avvocato penalista. Lo immaginavo...
Economia

Fisco. 23mila rottamazioni. Sanzioni a chi non ascolta le ragioni del contribuente

Maurizio Piccinino
Novità che faranno piacere a chi ha contenziosi con il fisco, a quanti pensano che l’Agenzia talvolta assuma un atteggiamento vessatorio e, soprattutto, ci sono 23 mila fascicoli fiscali da rottamare. A conclusione della legislatura, e sul finale imprevisto del Governo Draghi arriva la riforma della giustizia fiscale. In approvazione le molteplici possibilità offerte ai contribuenti, sia quelli in disaccordo con...
"Direttore ti scrivo..."

Un calvario giudiziario lungo sette anni

Tommaso Barbato*
Gentile direttore, nel 2015 sono stato senza colpa tirato dentro in importante processo di mafia con l’accusa di concorso esterno al clan dei casalesi nel periodo in cui sono stato responsabile degli acquedotti regionali in Campania. La notizia ha avuto una certa rilevanza anche mediatica perché sono stato senatore della Repubblica italiana. Quando si ha la coscienza pulita si è...
Società

Giuro di dire la verità… ma solo in Cassazione

Antonella Sotira
Il testimone di un processo, consapevole della responsabilità morale e giuridica, si impegna a dire tutta la verità ed a non nascondere nulla dei fatti di cui ha conoscenza. Ma l’impegno a dire la verità sussiste solo dinanzi ad un tribunale? E la ricerca della verità tocca solo ai pubblici ministeri, ai giudici, ai difensori, ai giornalisti? Ed ogni volta...
Società

Siti web e diritto d’autore, quando i contenuti non sono solo “trasportati”

Alessandro Alongi
Siti e piattaforme web non sono responsabili per la violazione dei diritti d’autore soltanto se si limitano a “trasportare” video, immagini e ogni sorta di materiale su di essi caricati. In caso contrario, ovvero qualora intervengano attivamente e consapevolmente nella gestione dei contenuti, sono da ritenersi “hosting attivi” e, dunque, perseguibili per quanto accade nella rete. Ad affermarlo, lo scorso 13...
Il Cittadino

Le tasse del cittadino e quelle del suddito

Tommaso Marvasi
Il momento in cui l’italiano è indubbiamente un suddito è quello dei rapporti con l’Erario. Devo dire, con obiettività, che la materia agevola questa retrocessione del cittadino. Lo stesso linguaggio lo attesta: lo Stato esige una “imposta”, cioè un pagamento imposto col suo potere, una “imposizione” che deriva dalla sua stessa funzione. La legge attribuisce allo Stato una serie di...
Società

Multe. La Cassazione stoppa i Comuni: avvisi luminosi anche sulle auto allestite per i controlli di velocità

Francesco Gentile
Buone notizie per gli automobilisti. Almeno per quella parte che rischia multe per la velocità. A decidere che gli “autovelox invisibili” devono essere invece ben segnalati è la Cassazione che mette fine all’idea di Comuni e Province di preferire il rilevatore mobile “Scout Speed” perché a loro giudizio sarebbero esclusi dai vincoli di “trasparenza”. Non soggetti alla istallazione di segnalatori e...
Attualità

Giustizia, Italia prima in Europa introduce il processo telematico anche in Cassazione

Redazione
Al via oggi anche in Corte di Cassazione il processo civile telematico, prima Corte Suprema in Europa a prevedere una formula completamente digitalizzata. Dopo mesi di sperimentazione, da oggi tutti gli avvocati italiani abilitati potranno depositare atti nativi digitali. “Si tratta di una tappa fondamentale verso il completamento del processo civile telematico, che ha avuto un’accelerazione durante la pandemia”, spiega...
Società

Cassazione, Curzio: “Pandemia ha mostrato inadeguatezza del sistema”

Redazione
“La pandemia ha ulteriormente mostrato l’inadeguatezza del sistema, la gracilità e vetustà di molti suoi gangli, e pone in modo deciso la necessità di un cambiamento profondo e incisivo, prima di tutto culturale. Per fare fronte alla crisi si è scelto di impegnare risorse economiche in misura impensabile sino a un anno fa. Ma per ottenere dall’Europa i relativi finanziamenti...
Politica

Un inspiegabile silenzio

Lino Zaccaria
Diciamocelo francamente: se non lo avessero radiato dall’ordine giudiziario ci saremmo sorpresi, sarebbe stata, per noi giornalisti, quasi la classica notizia del padrone che morde il cane. Era un verdetto già scritto, Luca Palamara doveva pagare, bisognava eliminarlo per evitare che continuasse a far guai e a scaraventare ulteriore discredito sulla casta dei magistrati, che, comunque, quanto ad immagine, resterà...