giovedì, 30 Maggio, 2024

Cartabia

Il Cittadino

La Giustizia, la benda e il gattopardo

Tommaso Marvasi
In numerosi articoli di questa rubrica ho affrontato il tema della riforma della giustizia. Articoli ispirati dalla urgenza del problema, da anni non più rimandabile, in ogni settore della giurisdizione; ma scritti rassegnati, fin dai primi tentativi reali (Ministra Cartabia, Governo Draghi, 2021) alla evidente realtà dell’impossibilità di attuare una qualsiasi riforma che abbia veramente il significato della parola («Modificazione...
Il Cittadino

Guardie, ladri e ipocrisie

Tommaso Marvasi
Si è accesa sui mass media italiani una allarmistica campagna di stampa su un aspetto minore della riforma Cartabia: l’allargamento della perseguibilità di alcuni reati solo a querela di parte. Si tratta di una riforma entrata in vigore dal primo gennaio e che esclude si possa procedere d’ufficio per punire alcuni reati quali il furto (ad eccezione di quello nelle...
Società

La ministra Cartabia si congratula con Fiamme Azzurre

Lorenzo Romeo
La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha inviato un messaggio di congratulazioni agli atleti del Corpo della Polizia Penitenziaria, che tra lo Stadio del nuoto di Roma e il Parco Olimpico di Monaco di Baviera hanno conquistato in totale dieci medaglie (4 ori, 5 argenti e un bronzo). “Un’estate di medaglie da incorniciare: i miei più fervidi complimenti ai nostri...
Regioni

Poggioreale cella 55bis, la più affollata d’Europa: 12 detenuti, una finestrina

Redazione
Nelle statistiche degli ultimi anni appare che ogni anno nel solo distretto di Napoli si contano circa cento casi di ingiusta detenzione. “Molte persone entrano in cella da innocenti – dice Samuele Ciambriello, Garante della Regione Campania – e da persone sane per poi uscire ammalate. Tante aggressioni ai danni degli agenti vedono protagoniste persone con problemi psichici. A Poggioreale...
Attualità

Giustizia, Bongiorno “Compito difficile per ministro Cartabia”

Emanuela Antonacci
“Io credo che il ministro Cartabia abbia avuto un compito difficilissimo, si ritrovava nella maggioranza con sensibilità estremamente diverse sulla giustizia. Laddove si trattava di trovare una sintesi di norme procedurali, il risultato sia stato soddisfacente: è un ministro sempre pronto ad ascoltare e credo non avrà difficoltà a prendere atto dell’esigenza di cambiamenti della riforma, che non è blindata”....
Società

Giustizia: Cartabia “Funziona con sinergia autentica tra Istituzioni”

Angelica Bianco
Le riforme, la collaborazione tra le istituzioni, la particolare fase per il Paese, le carenze negli organici della giustizia e il cambiamento della società, anche e soprattutto nei confronti della criminalità organizzata. Sono questi alcuni temi trattati nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario che si è svolta a Reggio Calabria, presso la Scuola Allievi Carabinieri, alla presenza, tra...
Politica

Gli impegni del Governo nella relazione della Ministra al Parlamento. Cartabia: le riforme della Giustizia strategiche per l’Italia

Cristina Calzecchi Onesti
Approvazione delle leggi delega in materia di processo civile e penale; interventi in tema di insolvenza e avvio del reclutamento per l’Ufficio per il Processo, il progetto per l’innovazione degli uffici giudiziari. Bilancio positivo quello tracciato nella relazione annuale sull’amministrazione della giustizia al Senato dalla ministra Marta Cartabia, che riconosce, però, che sono ancora molte le cose da fare. Per la ministra...
Politica

Vince il garantismo ma anche la dignità dello Stato. Nessun processo infinito. Tempi elastici per mafiosi, terroristi, stupratori e narcotrafficanti

Giuseppe Mazzei
Si volta pagina. Tempi certi per i processi ma i crimini efferati saranno comunque perseguiti .Un piccolo capolavoro di Draghi e Cartabia. Hanno colto fior da fiore tra le varie richieste dei partiti e dei magistrati. Si va verso la fiducia su un unico testo del governo. La riforma della giustizia penale sarà approvata dalla Camera prima della pausa estiva....
Attualità

Giustizia, Cartabia “Riforma incisiva, non è solo un compromesso”

Redazione
“Sono state settimane di continui colloqui. Il fatto però che il Consiglio dei ministri abbia approvato il progetto all’unanimità è stato un traguardo importante. Raggiunto nell’ultimo miglio, anche grazie alla determinata guida del premier che lo ha sostenuto con convinzione. La giustizia da anni è il tema più divisivo in Italia, e le forze politiche dell’attuale maggioranza hanno sensibilità opposte...