venerdì, 19 Aprile, 2024

SARS-CoV-2

Salute

Il progetto di ricerca Pascnet si prende cura dei pazienti affetti da Long-Covid

Valerio Servillo
Prendersi cura di quei pazienti che, a distanza di mesi e anche anni dal contagio, sono colpiti dagli effetti del Log-Covid è l’obiettivo principale di Pascnet, con il progetto scientifico “La sindrome post-Covid: far fronte a una nuova emergenza di sanità pubblica con una gestione innovativa e il network building”, di cui l’Università Cattolica del Sacro Cuore è capofila, e...
Attualità

Liguria: nuove regole per le mascherine dopo la fine dell’emergenza Covid

Cristina Gambini
In Liguria sono state approvate le nuove regole relative all’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e dei test rinofaringei per la ricerca di SARS-CoV2 nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e assistenziali, dopo la dichiarazione di fine emergenza da parte dell’OMS e l’ordinanza del ministro della Salute Orazio Schillaci del 28 aprile 2023. L’obbligo di mascherina persiste per lavoratori, utenti...
Salute

Misure Covid per il nuovo anno scolastico

Romeo De Angelis
Sono state pubblicate le Indicazioni strategiche “ad interim” per mitigare le infezioni da SARS-CoV-2 in ambito scolastico per l’anno scolastico 2022 -2023. Il documento, che riguarda le scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione, è stato messo a punto da ISS, con i ministeri della Salute e dell’Istruzione e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, e...
Salute

Torino: primo trapianto di fegato con donatore e ricevente positivi

Angelica Bianco
Per la prima volta è stato trapiantato un fegato da donatore positivo a ricevente positivo dopo terza dose. Il Centro Nazionale trapianti permette il trapianto da donatore positivo a ricevente triplo vaccinato e negativo al virus, ma le condizioni tumorali del fegato del paziente hanno fatto sì che i chirurghi Molinette procedessero nonostante la scoperta della positività del candidato ricevente...
Lavoro

Incidenti sul lavoro in Italia sotto la media europea

Francesco Gentile
Nel 2020, sono 366mila le persone che dichiarano di aver subito – nei dodici mesi precedenti l’intervista – almeno un infortunio sul luogo di lavoro. Si tratta dell’1,4% di coloro che nel periodo considerato hanno svolto un’attività lavorativa (circa 25 milioni 544mila individui, tra i quali, 22 milioni 827mila risultano occupati anche al momento dell’intervista). Se il valore viene calcolato...
Salute

Primo caso in Italia di variante omicron, è di un paziente campano

Ettore Di Bartolomeo
Il primo caso in Italia di variante “omicron” del SARS-CoV-2 è stato accertato e riguarda un paziente campano. Lo rende noto l’Istituto Superiore di Sanità. Nell’ambito delle attività di sequenziamento genomico SARS-CoV-2 della rete coordinata dall’ISS è stata identificata una sequenza nella piattaforma ICoGen riconducibile a quella nota ora come variant of concern (VOC) e definita da OMS come “omicron”....
Salute

Nel 2020 restano alte le percentuali di antibiotico-resistenza

Paolo Fruncillo
Le percentuali di resistenza alle principali classi di antibiotici per gli 8 patogeni sotto sorveglianza si mantengono elevate nel 2020 anche se in qualche caso sono in diminuzione rispetto agli anni precedenti. Nell’ultimo rapporto AR-ISS, pubblicato oggi in occasione della Giornata europea degli antibiotici (European Antibiotic Awareness Day 2021) vengono presentati i risultati del 2020, anno in cui la problematica...
Attualità

Covid, le api sono in grado di intercettare il virus durante il volo

Gianmarco Catone
Le api, ormai sentinelle riconosciute della salute ambientale, sono risultate in grado di intercettare il virus SARS-COV-2, agente della COVID-19, durante la loro attività di volo. Questo è quanto emerso dallo studio pubblicato sulla rivista “Science of the Total Environment” e realizzato nell’ambito del progetto BeeNet, coordinato da Crea Agricoltura e Ambiente e finanziato dal Mipaaf. Il contesto di partenza...
Salute

Covid, studio Iss evidenzia ruolo protettivo interferone

Francesco Gentile
La risposta immunitaria innata stimolata dall’interferone (IFN) di tipo I, rilasciato a sua volta dalle cellule dendritiche plasmacitoidi (pDC) nella fase iniziale dell’infezione da Sars-CoV-2, svolge un ruolo chiave nel prevenire la progressione della malattia da Covid-19. Un team di ricercatori (Università San Raffaele di Milano, Policlinico di Tor Vergata, Università di Padova, Metabolic Fitness Association) coordinati dall’Istituto Superiore di...
Salute

Gli anticorpi neutralizzanti contro SARS-CoV-2 persistono nei pazienti fino a otto mesi dopo la diagnosi di Covid-19

Angelica Bianco
Indipendentemente dalla gravità della malattia, dall’età dei pazienti o dalla presenza di altre patologie. Non solo, la loro presenza precoce è fondamentale per combattere l’infezione con successo: chi non riesce a produrli entro i primi quindici giorni dal contagio è a maggior rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19. Sono questi i due risultati principali di una ricerca condotta dall’Unita’...