venerdì, 25 Giugno, 2021

SARS-CoV-2

Salute

Gli anticorpi neutralizzanti contro SARS-CoV-2 persistono nei pazienti fino a otto mesi dopo la diagnosi di Covid-19

Angelica Bianco
Indipendentemente dalla gravità della malattia, dall’età dei pazienti o dalla presenza di altre patologie. Non solo, la loro presenza precoce è fondamentale per combattere l’infezione con successo: chi non riesce a produrli entro i primi quindici giorni dal contagio è a maggior rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19. Sono questi i due risultati principali di una ricerca condotta dall’Unita’...
Salute

Nuove prospettive per combattere l’infezione grave da Sars-Cov-2

Paolo Fruncillo
Un gruppo di ricercatori dell’Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Icb) e dell’Università Federico II di Napoli, ha utilizzato tecniche di data mining applicate alla bioinformatica per prevedere quali geni umani potessero influenzare l’insorgere o la gravità dei casi di Covid-19. I risultati hanno fornito uno strumento per individuare i soggetti a rischio di sviluppare una forma...
Sanità

Coronavirus: ISS, il “viaggio” dei test/scheda

Redazione
L’Istituto Superiore di Sanità è incaricato di confermare l’eventuale positività dei test diagnostici e di screening condotti dai laboratori sul territorio. Nel momento in cui un esame dà esito positivo il campione viene inviato fisicamente all’Istituto, dove viene portato in genere dai Carabinieri dei Nas. Una volta preso in consegna il campione se ne estrare l’Rna e, attraverso una tecnica...