martedì, 26 Ottobre, 2021

ISS

Salute

Report Iss, i vaccinati deceduti per Covid sono “iperfragili”

Ettore Di Bartolomeo
I deceduti per Covid-19 che hanno completato il ciclo vaccinale hanno un’età media più alta (85,5 vs 78,3) rispetto ai non vaccinati, e anche il numero medio di patologie osservate è significativamente più alto in questo gruppo (5,0 vs 3,9 patologie pre-esistenti). Lo afferma un approfondimento contenuto nel report periodico sui decessi dell’Istituto Superiore di Sanità pubblicato oggi, basato sull’analisi...
Salute

Iss, a 7 mesi l’efficacia dei vaccini a mRna resta alta

Angelica Bianco
A sette mesi dalla vaccinazione non si registra una riduzione dell’efficacia dei vaccini Covid-19 a mRna nella popolazione generale, mentre si osserva una lieve diminuzione nella protezione dall’infezione (sintomatica o asintomatica) in alcuni gruppi specifici. Lo afferma il quarto report, a cura del Gruppo di lavoro ISS e ministero della Salute “Sorveglianza vaccini COVID-19” sull’analisi congiunta dei dati della sorveglianza...
Ambiente

Iss, Martuzzi nuovo direttore Dipartimento Ambiente e Salute

Paolo Fruncillo
Marco Martuzzi è il nuovo direttore del Dipartimento Ambiente dell’Istituto Superiore di Sanità. Laureato in matematica all’Università di Bologna, Martuzzi torna in Italia da Seoul, dopo oltre venticinque anni in forza all’OMS, per dirigere il Dipartimento dell’Istituto Superiore di sanità, Dipartimento dove ha iniziato la sua carriera, nel reparto di epidemiologia ambientale. Martuzzi, autore di oltre 300 pubblicazioni, ha diretto,...
Salute

Covid, studio Iss evidenzia ruolo protettivo interferone

Francesco Gentile
La risposta immunitaria innata stimolata dall’interferone (IFN) di tipo I, rilasciato a sua volta dalle cellule dendritiche plasmacitoidi (pDC) nella fase iniziale dell’infezione da Sars-CoV-2, svolge un ruolo chiave nel prevenire la progressione della malattia da Covid-19. Un team di ricercatori (Università San Raffaele di Milano, Policlinico di Tor Vergata, Università di Padova, Metabolic Fitness Association) coordinati dall’Istituto Superiore di...
Salute

Covid, sale l’incidenza settimanale

Angelica Bianco
Continua l’aumento dell’incidenza settimanale del Covid-19 a livello nazionale, secondo quanto emerge dalla bozza del report settimanale della cabina di regia: 68 per 100.000 abitanti (02/08/2021-08/08/2021) rispetto a 62 per 100.000 abitanti (26/07/2021-01/08/2021), dati flusso ISS. L’incidenza rimane al di sopra della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento...
Sanità

Vaccino, dall’ISS un vademecum contro tutte le bufale in rete

Giulia Catone
Da “I vaccini causano il contagio” a “D’estate non serve vaccinarsi” sono molte le fake news che circolano sui vaccini anti Covid. In un vademecum, a cura del Gruppo Vaccini dell’Iss, le risposte alle principali ‘bufale’ che si trovano in rete. In particolare, sul fatto che il vaccino possa causare trombosi e miocarditi, l’Iss osserva come “tutti i farmaci e...
Salute

Vaccino, Brusaferro: “Convincere gli indecisi in tempi rapidi”

Giulia Catone
“Sappiamo dai dati che cresce l’Rt (indice di replicazione ndr) dei casi sintomatici e, di pari passo, sta salendo anche l’Rt delle ospedalizzazioni. Sappiamo che nei vaccinati con ciclo completo le probabilità di infettarsi e sviluppare la malattia grave si riducono fortemente. Mentre invece sulle persone non protette dal vaccino o che hanno ricevuto una sola dose, gli effetti del...
Attualità

Iss, variante Delta in crescita al 22,7% e identificata in 16 regioni

Paolo Fruncillo
In Italia al 22 giugno scorso la prevalenza della cosiddetta ‘variante Alfa’ (B.1.1.7) di Sars-CoV-2 era del 57,8%, in calo rispetto all’88,1% del 18 maggio, con valori oscillanti tra le singole regioni tra il 16,7% e il 100%. Alla stessa data, la variante cosiddetta ‘Gamma’ (P.1) aveva una prevalenza pari a 11,8% (con un range tra 0 e 37,5%, mentre...
Sanità

Iss. Dispositivi medici, 6.421 incidenti. Tecnologie e patologie più a rischio

Paolo Fruncillo
La scienza e la tecnologia applicata alla sanità possono fare miracoli. In genere si parla solo di questo ma anche è possibile arrecare danni. In molti casi gravissimi da portare alla morte i pazienti. È il caso dei dispositivi medici, strumenti che una volta impiantati possono risultare difettosi o non adatti. Gli incidenti con dispositivi medici, sono raccolti dell’Istituto superiore...
Salute

Covid, Istituto Superiore Sanità: “In Italia variante indiana Delta sotto l’1%”

Angelica Bianco
Al momento la variante indiana, classificata come Delta, non costituisce un particolare pericolo per l’Italia. A patto di continuare con le attività di tracciamento dei casi e isolamento dei contatti”. Così, in un’intervista al Corriere della Sera, Anna Teresa Palamara, da poco nominata a capo del Dipartimento di malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità. Il suo primo cimento è proprio...