mercoledì, 29 Novembre, 2023

passato

Considerazioni inattuali

Risveglio nel cielo

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Il mio spirito ha sempre rintoccato nel risveglio di primavera – come lo cantava Milva nelle parole di Battiato – e ho l’abitudine in aprile, di ascoltarlo a ripetizione insieme con tutti i suoni della stagione, con tutti i suoi risvegli: dagli alberi di Giuda che rivestono Roma, ai ciliegi, i mandorli, all’odore di cielo che improvvisamente oltreché a vedersi nelle sue gradazioni di turchino, comincia...
Cultura

“Come eravamo” di Bruno Tucci. Dal nostro inviato speciale… nel passato

Giuseppe Mazzei
Schietto, limpido, tagliente ma sempre denso di umanità. Lo stile è l’uomo. E così Bruno Tucci giornalista di lunghissimo corso, si racconta e ci propone in questo amarcord un reportage sulla professione giornalistica, com’era e come non è e non sarà più, purtroppo. Lo fa ricorrendo ad un semplicissimo espediente, per così dire letterario-giornalistico. Racconta di sé, delle tappe della...
Società

L’identità liquida che non affoga nel presente

Giuseppe Novero
Oggi non basta una cartolina sbiadita ad accendere il senso di italianità. La nostalgia del passato non viene più vissuta come un patrimonio condiviso da tutti. Se a un uomo adulto chiediamo che cosa lo fa sentire italiano probabilmente risponderà: la patria, la bandiera… Se facciamo la stesa domanda a un giovane, probabilmente darà mille risposte, molto diverse, anche contraddittorie....
Cultura

Lo spirito giovane del passato

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Se bisogna essere un mare per accogliere in sé un fiume inquinato e mantenere intatta la propria purezza, come scriveva Nietzsche nella sua opera Così parlò Zarathustra – è necessario far sì che lo spirito si conservi giovane ed altrettanto autentico, che ci si ricordi di quella scintilla di entusiasmo che abita ogni gioventù – così come fa ogni giorno...
Politica

Ricordiamo chi siamo

Redazione
Il Paese vive un momento estremamente complicato. Lo spirito nazionale e comunitario è messo a dura prova, stretto dalla morsa di un sovranismo popolare e dalle necessità realistiche di una Europa fortemente connessa con le esigenze nazionali. In questo quadro complesso, vale la pena di ricordare alcuni stralci del discorso di Aldo Moro, tenutosi, a Benevento, due settimane prima del...