giovedì, 22 Febbraio, 2024

oxfam

Società

Si accentuano le diseguaglianze. “L’Italia allarghi l’inclusione sociale”

Cristina Calzecchi Onesti
Sono cinque gli uomini più ricchi del mondo, che negli ultimi quattro anni hanno raddoppiato la loro ricchezza, passando da 405 a 869 miliardi di dollari: Elon Musk, cofondatore e capo di Tesla, SpaceX, Neuralink e The Boring Company, che si occupa delle fasi di design, progettazione e produzione a livello globale dei veicoli elettrici, delle batterie e dei prodotti per l’energia solare dell’azienda; Bernard Jean Étienne Arnault, fondatore,...
Ambiente

COP28. Ancora nessun accordo sui fossili

Cristina Calzecchi Onesti
Al quinto giorno della Cop28 l’accordo sul Global stocktake cioè il primo bilancio degli impegni rispetto agli obiettivi dell’Accordo di Parigi, non è stato trovato. I delegati dei 197 Paesi più l’Unione Europea che ci stanno lavorando avranno tempo fino al 12 dicembre per trovare una sintesi condivisa tra le tre opzioni messe in campo: un’eliminazione graduale “ordinata e giusta”,...
Attualità

Primi ostaggi a casa

Antonio Gesualdi
Tregua difficile, quanto e più della guerra. Doveva cominciare ieri, ma dettagli che non potevano essere trascurati hanno costretto a rinviarla a oggi. Forse domani. Il braccio armato di Hamas, le brigate Ezzedine al-Qassam, hanno comunicato che l’accordo c’è e l’ufficio del premier israeliano Netanyahu ha confermato di aver ricevuto, e verificato, un elenco degli ostaggi. Secondo quanto scrive Hamas,...
Sanità

I Paesi poveri esclusi dalle cure anti-Covid

Valerio Servillo
I Paesi ricchi si sono già assicurati il triplo delle dosi dell’antivirale anti Covid Paxlovid prodotto da Pfizer e raccomandato dall’OMS rispetto ai Paesi a basso e medio reddito, pur rappresentando appena il 16% della popolazione mondiale. Lo rivela un nuovo studio realizzato dall’Alleanza popolare internazionale per i Vaccini, di cui fanno parte fra gli altri Oxfam ed Emergency. A...
Società

In Africa 93mln di persone non hanno cibo

Emanuela Antonacci
Oxfam rivela che nel continente africano 93 milioni di persone in 36 Paesi stanno rimanendo letteralmente senza cibo. Una persona su cinque soffre di denutrizione e i più colpiti sono donne e bambini. Nella regione sub-sahariana un bambino muore per fame ogni 30 secondi, mentre 2 donne su 5 (in età fertile) soffrono di anemia per carenza di cibo, a...
Ambiente

Per la crisi climatica sempre più persone denutrite

Lorenzo Romeo
Il numero di persone colpite dalla fame in soli 6 anni è più che raddoppiato nei 10 Paesi che hanno registrato il maggior numero di eventi climatici estremi. È l’allarme lanciato da Oxfam, con un nuovo rapporto sui cambiamenti climatici di novembre. Siccità, desertificazione, cicloni e alluvioni stanno mettendo a rischio milioni di vite nei contesti più vulnerabili del pianeta...
Società

La campagna di “Ero straniero – L’umanità che fa bene”

Cristina Calzecchi Onesti
Ripensare le attuali leggi che regolano il lavoro di persone straniere in Italia senza permesso di soggiorno è l’obiettivo della campagna “Ero straniero – L’umanità che fa bene”, lanciata nel 2017 da Radicali Italiani, Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, ACLI, ARCI, ASGI, Centro Astalli, CNCA, A Buon Diritto, CILD, insieme a Oxfam, ActionAid, Legambiente, Scalabriniani, AOI, Federazione Chiese Evangeliche Italiane (Fcei), Comunità...
Salute

Dopo la denuncia di Oxfam ed Emergency. Governi e costo dei vaccini, evitare la pandemia dei prezzi

Giampiero Catone
Troppi interessi e disequilibri creano profonde disuguaglianze. Cittadini e imprese rischiano di pagare  sovrapprezzi miliardari. I Governi facciano chiarezza e agiscano per evitare uno scandalo. In questi giorni il dibattito politico è stato è completamente monopolizzato dal Green Pass, dalle controversie che ne sono seguite. Completamente oscurata, invece, la notizia che La Discussione ha pubblicato giovedì 5 agosto: In altri...
Economia

Vaccini. Oxfam e Emergency: caso di speculazione più grave della storia

Francesco Gentile
Se fosse vero, è pare che lo sia, sarebbe il più grande è grave rincaro della storia. Secondo la denuncia lanciata da Oxfam e Emergency, il costo della vaccinazione globale con gli innovativi vaccini a mRNA – sostenuto dall’iniziativa Covax dell’Organizzazione Mondiale della Sanità – potrebbe essere almeno 5 volte più basso, se i colossi farmaceutici non godessero dei monopoli...