sabato, 15 Maggio, 2021

Luca Palamara

Società

“Siamo uomini o magistrati?”. Intervista all’avvocato Antonella Sotira, Presidente del Premio IusArteLibri

Anna La Rosa
La giustizia è messa in moto dalla memoria e ha come fine il fare del mondo il sommo bene. In questo tempo grigio e di peste etica non solo virale, abbiamo bisogno del passato e quindi di “rammemorazione” che, come dicevaWalter Benjamin, non è solo il ricordo dei vinti giusti, di quelli che hanno provato a cambiare il mondo e...
Politica

Un inspiegabile silenzio

Lino Zaccaria
Diciamocelo francamente: se non lo avessero radiato dall’ordine giudiziario ci saremmo sorpresi, sarebbe stata, per noi giornalisti, quasi la classica notizia del padrone che morde il cane. Era un verdetto già scritto, Luca Palamara doveva pagare, bisognava eliminarlo per evitare che continuasse a far guai e a scaraventare ulteriore discredito sulla casta dei magistrati, che, comunque, quanto ad immagine, resterà...
Politica

Inchiesta-Fontana. “Metodo Palamara”, sondaggi e si Salvi(ni) chi può

Redazione
Se si votasse oggi, lo certifica un recentissimo sondaggio Ipsos, il centro-destra andrebbe al governo: 220 deputati contro i 180 del centro-sinistra e dei grillini. Vittoria? Non proprio. C’è un’aggiunta che fa molto piacere agli avversari della Lega: la progressiva erosione dei suoi consensi (è appena al 23%, un anno fa superava il 35%), una parte in favore di Fdi e...
Società

Giustizia: Palamara “Non sono il solo responsabile di un sistema”

Redazione
“Tanto paga per tutto Palamara”. Così in un’intervista al quotidiano ‘La Repubblica’, l’ex pm Luca Palamara, espulso dall’Anm, di cui è stato presidente. “Palamara – spiega – non si è svegliato una mattina e ha inventato il sistema delle correnti. Ma ha agito e ha operato facendo accordi per trovare un equilibrio e gestire il potere interno alla magistratura”. “La...
Attualità

Anm espelle Palamara ma lui si difende “Non farò capro espiatorio”

Redazione
La scure dell’Anm si è abbattuta su di lui prima che potesse presentare l’autodifesa dinanzi quei colleghi che per anni ha pure guidato. Luca Palamara, il magistrato finito al centro di un caso che ha proiettato una luce inquietante sul sistema giudiziario italiano, è stato espulso dal sindacato delle toghe. Ed è la prima volta che una scelta così rigida...