lunedì, 23 Novembre, 2020
Società

Giustizia: Palamara “Non sono il solo responsabile di un sistema”

Sponsor

Awelco

“Tanto paga per tutto Palamara”. Così in un’intervista al quotidiano ‘La Repubblica’, l’ex pm Luca Palamara, espulso dall’Anm, di cui è stato presidente.

“Palamara – spiega – non si è svegliato una mattina e ha inventato il sistema delle correnti. Ma ha agito e ha operato facendo accordi per trovare un equilibrio e gestire il potere interno alla magistratura”. “La Costituzione ha voluto che la magistratura fosse autonoma e indipendente – aggiunge -. Per esercitare questo potere i magistrati hanno scelto di organizzarsi in correnti che nascono con gli ideali più nobili, ma che storicamente hanno poi subito un processo degenerativo…”. “Io mi assumo le mie responsabilità – sottolinea -. Ma non posso assumermi quelle di tutti”.

Articoli correlati

Giustizia e carriere politiche distrutte

Giuseppe Mazzei

L’incertezza del diritto

Tommaso Marvasi

Giustizia, un errore la separazione carriere

c. a.

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni