mercoledì, 5 Ottobre, 2022

cop26

Ambiente

Alla “Regional Climate Week 2022” l’Italia schiera i giovani

Cristina Calzecchi Onesti
È iniziato un altro importante appuntamento internazionale in cui si parlerà di ambiente e cambiamenti climatici, ma soprattutto di azioni e programmi istituzionali per accelerare l’attuazione degli accordi di Glasgow e Parigi. Fino al 2 settembre, infatti, avrà luogo in Gabon la “Regional Climate Week 2022”, una piattaforma collaborativa tra Governi nazionali e subnazionali, stakeholder del settore privato, delle istituzioni...
Ambiente

Scuola, 102 milioni per laboratori sulla transizione ecologica

Giampiero Catone
Un totale di 102 milioni di euro per promuovere il tema della transizione ecologica e lo studio dell’educazione ambientale nelle scuole statali del primo e del secondo ciclo d’istruzione, con particolare riguardo alle regioni del Mezzogiorno. È lo stanziamento previsto dall’Avviso pubblicato sul sito del Ministero, in attuazione delle misure del React EU/PON “Per la Scuola” 2014-2020 sulla transizione green...
Ambiente

Economia circolare, 100 realtà italiane nel dossier Symbola ed Enel

Francesco Gentile
“L’Italia può dare un contributo importante alla sfida alla crisi climatica in tanti settori in cui è già protagonista, a partire dall’economia circolare. Dobbiamo partire dall’ Italia che c’è per mettere le radici del futuro”. Così Ermete Realacci, presidente di Symbola alla presentazione della ricerca “100 Italian Circular Economy Stories” di Fondazione Symbola e Enel Group. Il dossier raccoglie le...
Società

Cingolani: “Dalla Cop26 segnale per accelerare la transizione energetica”

Angelica Bianco
“Il presidente del Consiglio si è impegnato a triplicare la finanza per il clima, quella italiana, a partire dal 2022 per sei anni, questo aiuterà a potenziare il nostro ruolo nella cooperazione internazionale”. Lo ha detto il ministro dalla Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, nel corso dell’audizione nelle commissioni riunite Ambiente di Camera e Senato, sulla partecipazione dell’Italia alla Cop26. “Per...
Ambiente

Cop26, tre passi avanti e uno indietro

Costanza Scozzafava
Dal sito ufficiale della Cop26 di Galsgow emergono gli obbiettivi che essa si proponeva: i) azzerare le emissioni nette a livello globale entro il 2050 e puntare a limitare l’aumento delle temperature a 1,5°C; ii) adattarsi per la salvaguardia delle comunità e degli habitat naturali; iii) mobilitare  finanziamenti, al fine di raggiungere i requisiti di cui sub i) e ii); iv) «collaborare» per fronteggiare  la sfida...
Manica Larga

La tecnologia verde non è scalabile in poco tempo

Luca Sabia
COP26 is gone. Si è chiuso con un nulla di fatto. Tuttavia, il dibattito sul climate change è qui per restare. Ce lo ricorda il Presidente della Banca Mondiale, David Malpass, che in un recente articolo apparso sul conservatore Telegraph ha spiegato il ruolo che la sua organizzazione può giocare in futuro. L’ambizione della Banca Mondiale La cosa è di particolare rilevanza se il messaggio arriva in piena...
Ambiente

Snam, al via il podcast “Zhero – il segreto dell’acqua”

Paolo Fruncillo
Snam presenta il podcast “Zhero – Il segreto dell’acqua”, disponibile su tutte le principali piattaforme di ascolto (Spotify, Spreaker, Google Podcast, Apple Podcast) e su snam.it. “Zhero” è liberamente ispirato all’omonimo libro per ragazzi di Marco Alverà, amministratore delegato di Snam, edito da Salani. I tre episodi, narrati da Cristiana Capotondi e scritti da Iole Masucci, si rivolgono a ragazzi...
Ambiente

Nucleare 4g. Cingolani: investire in ricerca

Cristina Calzecchi Onesti
L’Italia ha fatto la differenza alla Cop26 e si è dimostrata un partner tecnologicamente avanzato nella lotta ai cambiamenti climatici. Plauso di John Kerry per il nostro Paese all’open summit Green&Blue mentre per Cingolani “le disuguaglianze globali sono spaventose” e il nucleare potrebbe essere l’energia verde del futuro. “Con il progetto saudita sull’idrogeno l’Italia può diventare un punto di distribuzione...
Ambiente

Cop26. Marevivo: “mare non è stato invitato, occasione persa”

Francesco Gentile
Il mare, vero protagonista dei cambiamenti climatici globali, non è stato invitato alla Cop 26 mentre, al tavolo in cui erano riunite la Nazioni del mondo, si discuteva e si prendevano accordi per mitigare e affrontare gli enormi problemi che coinvolgono l’intera umanità pena la scomparsa della nostra specie dal Pianeta Terra. Lo denuncia Marevivo attraverso una nota in cui...
Ambiente

Cop 26, il carbone che divide

Cristina Calzecchi Onesti
Rush finale del vertice Onu per il clima. Slitta l nella notte la firma della dichiarazione congiunta dei Paesi partecipanti. Proseguite fino alla fine le trattative sui punti critici come la tempistica della decarbonizzazione, tanto che alla prima bozza dell’accordo finale ne è seguita una seconda. “Molto è stato raggiunto ma siamo ancora lontani dal finalizzare le questioni più critiche che sono...