martedì, 21 Maggio, 2024

ricerca

Sanità

Una ricerca, durata 25 anni, ha rivelato la causa di una malattia neurologica rara

Ettore Di Bartolomeo
Uno studio clinico condotto per 25 anni rivela la causa di una rara malattia neurologica chiamata atassia spinocerebellare di tipo 4 “Sca4”, grave patologia del movimento, caratterizzata da perdita dell’equilibrio e della coordinazione, contrazioni muscolari ripetitive e spasmi. Il responsabile di tale forma di atassia è una sezione del gene ZFHX3 che, nelle persone affette, “è molto più lunga di...
Salute

Alzheimer: torna la campagna ‘Non ti scordar di te’

Chiara Catone
Fino a mercoledì 15 maggio 2024, in tutti i supermercati e ipermercati Coop aderenti sul territorio italiano, torna la campagna “Non Ti Scordar di Te” in favore di Airalzh Onlus (Associazione Italiana Ricerca Alzheimer). In occasione della Festa della Mamma si potrà acquistare una o più rose Kordana in vaso e, per ogni piantina, verrà devoluto 1 euro ad Airalzh...
Attualità

Terremoti. Nuove scoperte sulle faglie dell’Alta valle del Tevere

Paolo Fruncillo
Un nuovo studio condotto principalmente da un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha portato a interessanti scoperte sul comportamento sismico del sistema di faglie dell’Alto Tiberina, ovvero del complesso sistema di faglie esistenti nell’Alta Valle del Tevere, nel territorio compreso tra le sorgenti del fiume sul Monte Fumaiolo fino al comune di Umbertide (PG), a...
Sanità

A Malta un centro di eccellenza su ricerca e cura del cancro

Paolo Fruncillo
Il governo maltese ha lanciato una fondazione che gestirà il Centro per la ricerca e l’innovazione sul cancro a Malta. Lo scopo di questa fondazione è integrare le strategie di ricerca e innovazione per allinearle agli obiettivi e alle strategie dell’Unione Europea nella lotta contro il cancro. Il Segretario parlamentare per la Gioventù, la Ricerca e l’Innovazione Keith Azzopardi Tanti...
Società

Da Fondazione CDP e Fondazione Cariplo 1,8 milioni per la ricerca

Chiara Catone
Tredici giovani ricercatrici e ricercatori italiani con progetti di ricerca scientifica capaci di incidere sulle cure per il cancro, sui meccanismi di previsione dei terremoti, sull’applicazione della robotica, la scienza dei materiali e la produzione di energia sostenibile. Questi i destinatari delle risorse, oltre 1,8 milioni di euro, messe a disposizione da Fondazione Cariplo e Fondazione CDP nell’ambito del bando...
Attualità

Progetto di ricerca ‘Sea Care’ tra Marina italiana e Istituto Superiore Sanità

Ettore Di Bartolomeo
C’è anche l’Istituto Superiore di Sanità a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci che ha appena doppiato per la prima volta nella sua storia Capo Horn. Le due giovani ricercatrici Giorgia Mattei e Lorenza Notargiacomo, sono a bordo nell’ambito del progetto “Sea Care”, che raccoglie campioni lungo le rotte sia della Vespucci che di altre unità navali della Marina Militare...
Sanità

Al via la Roma la tre giorni dedicata ai progressi nel campo della genomica

Ettore Di Bartolomeo
Prende il via oggi lo ‘Human Genome Meeting 2024’, un importante appuntamento scientifico internazionale che raduna a Roma genetisti, clinici e ricercatori di fama provenienti da tutto il mondo, accanto a giovani talenti della ricerca. L’evento, che si tiene presso Sapienza Università di Roma fino a mercoledì 10 aprile, si prospetta come una vetrina dei recenti progressi della genomica, offrendo...
Attualità

Il Cnr mette le mani avanti e delibera la difesa della libertà di ricerca internazionale

Paolo Fruncillo
Visto quanto accade nelle università italiane: la contestazione alla sociologa Chiara Saraceno, ad esempio, all’Università di Torino per la quale ha osservato: “esistono soltanto buoni o cattivi, non viene considerata la complessità della realtà” o la decisione del Senato accademico della Normale di Pisa di riconsiderare il bando Maeci Italia-Israele, suscitando la contrarietà del ministro dell’Università Anna Maria Bernini e...
Ambiente

Ricerca in Svezia: le microalghe possono essere la bioplastica del futuro

Redazione
Una ricerca condotta presso l’Università di Umeå mostra che le microalghe, raccolte dai corsi d’acqua nordici e coltivate nelle acque reflue, possono essere utilizzate per produrre la bioplastica degradabile PHB. Le microalghe nordiche sono organismi molto piccoli e poco appariscenti che vivono nell’acqua e utilizzano l’energia solare per convertire l’anidride carbonica in molecole organiche attraverso la fotosintesi. La rivista specializzata...
Sanità

Intesa Federfarma-Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro

Francesco Gentile
Cresce l’impegno di Federfarma a fianco di AIRC per supportare la ricerca sul cancro. Il Presidente Nazionale Marco Cossolo e il Consigliere Delegato di Fondazione AIRC Daniele Finocchiaro hanno firmato oggi a Roma presso la sede di Federfarma Nazionale il Protocollo d’intesa di durata triennale. Questo documento conferma la collaborazione di Federfarma alla storica campagna Nastro Rosa AIRC per la...