venerdì, 12 Agosto, 2022

Falcone

Società

Raiplay: Falcone e Borsellino, la mafia raccontata in animazione

Redazione
Di grande impatto la programmazione di Raiplay per ricordare le figure di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino a distanza di trent’anni dalla loro morte dopo le stragi di Capaci e Via D’Amelio dover persero la vita anche Francesca Morvillo e otto agenti della Polizia di Stato destinati alla scorta dei due magistrati siciliani. Così, sulla piattaforma di Raiplay saranno disponibili...
Economia

Notai contro criminalità e riciclaggio nel segno di Falcone e Borsellino

Redazione
Nel luogo simbolo della lotta alla mafia, l’Aula Bunker del Carcere Ucciardone di Palermo, si è conclusa la manifestazione “la Costituzione Diffusa”, un ciclo di tre giorni di incontri organizzato dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con la Fondazione italiana del Notariato e il Consiglio Notarile di Palermo e con la partecipazione della Fondazione Circolo dei lettori e di...
Il Cittadino

La Consulta e l’evoluzione della mafia

Tommaso Marvasi
I giudici della Consulta hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma che non consentiva la riservatezza delle comunicazioni tra detenuto sottoposto al carcere duro e il proprio difensore (sentenza 24 gennaio 2022, n. 18, riferita all’art. 41-bis, co. 2-quater, lett. c, dell’Ordinamento penintenziario). Si tratta di una decisione che – in disparte qualche sguaiato ed incolto commento dì chi identifica l’avvocato...
Società

Progetto dei Carabinieri: L’Albero di Falcone in 500mila scuole italiane

Francesco Gentile
Le gemme dell’Albero Falcone, il ficus che cresce nei pressi dell’abitazione di Palermo dove abitava il magistrato assassinato nella strage di Capaci, verranno duplicate per creare un “grande bosco diffuso” della legalità. E’ quanto prevede il progetto nazionale “Un albero per il futuro” promosso dal Ministero della Transizione ecologica e dai Carabinieri Forestali. Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, infatti, ha avviato...
Cultura

Legalità, Palermo: una rosa rossa al giorno nel ricordo del giudice Falcone

Redazione
Ogni 23 del mese, in ricordo del giudice Giovanni Falcone, ucciso dalla mafia il 23 maggio del 1992 insieme alla moglie Francesca Morvillo e agli agenti della scorta, una rosa rossa verrà posta sotto la stele dedicata al magistrato che si trova presso lo scalone monumentale al Ministero della Giustizia. Un gesto, voluto dall’ex Guardasigilli Alfonso Bonafede che, prima di...
Attualità

I permessi premio ai boss irriducibili? Una decisione bizzarra della Consulta

Lino Zaccaria
È argomento, in queste ore, di polemiche e di discussioni la pronuncia della Consulta, con la quale si ritiene incostituzionale negare i permessi dal carcere ai mafiosi che si sono rifiutati di collaborare con la giustizia,  a meno che non si dimostri che coltivano ancora collegamenti con la criminalità organizzata. Il ricorso è stato azionato da due ergastolani, che si...
Società

Maria Falcone: “Brusca non merita ulteriori benefici”

Redazione
– “Fermo restando l’assoluto rispetto per le decisioni che prenderà la Cassazione, voglio ricordare che i magistrati si sono già espressi negativamente due volte sulla richiesta di domiciliari presentata dai legali di Giovanni Brusca. Il tribunale di sorveglianza di Roma, solo ad aprile scorso, negandogli la scarcerazione, ha avanzato pesantissimi dubbi sul suo reale ravvedimento. Mi limito a citare la...