lunedì, 4 Luglio, 2022

mafia

Società

Pnrr: nuova strategia per tracciamento antimafia

Emanuela Antonacci
Il Ministero dell’Interno ha inviato alle Prefetture una circolare riguardante la strategia di tracciamento antimafia dell’Organismo permanente di analisi e monitoraggio per prevenire il rischio di infiltrazione nell’economia nazionale da parte della criminalità organizzata di stampo mafioso, istituito presso la direzione centrale della Polizia Criminale del dipartimento della Pubblica Sicurezza. Nel documento si conferma anche il ruolo centrale della Banca...
Il Cittadino

Il cittadino Totò Cuffaro

Tommaso Marvasi
Una decina di anni fa, un mio carissimo amico e conterraneo, il validissimo avvocato Cesare Placanica, già Presidente della Camera Penale di Roma, mi costrinse a leggere una sentenza penale. La lessi con fatica, non avvezzo alla prosa molto più burocratica rispetto alle sentenze civili, più raffinate; ma, soprattutto, con stupore crescente: perché scorgevo in essa la descrizione di comportamenti...
Società

Un fiume di giovani al Festival del Parlamento della Legalità Internazionale

Redazione
Sono arrivato da Roma e da Corato, da San Giovanni Rotondo e da Catania, tanti, tantissimi per levare alta la voce per un mondo più umano senza violenza e senza odio bensì un presente di pace e di fraternità. Stiamo parlando del “Festival della Legalità e della Gioia” celebratosi prima alla sede di presidenza per poi snodarsi alla Casa del...
Società

Giornata della Legalità: Anf in memoria della strage di Capaci

Marco Santarelli
L’Associazione Nazionale Forense parteciperà alla celebrazione in programma a Palermo in occasione della Giornata della Legalità, per ricordare le vittime delle stragi di mafia nel 30° anniversario dell’attentato di Capaci in cui, il 23 maggio 1992, persero la vita, lungo l’autostrada per Palermo, Giovanni Falcone con la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta. “La lotta alla mafia...
Società

La Rai ricorda Falcone e Borsellino

Marco Santarelli
Su Rainews24 diretta da Palermo e dai luoghi simbolo della lotta alla mafia con Tg, speciali e approfondimenti mentre lunedì 23 maggio il Tg1 trasmetterà in diretta dal Foro Italico la commemorazione alla presenza delle più alte cariche dello Stato con uno ‘speciale’ condotto da Emma D’Aquino dal titolo: “La memoria di tutti. L’Italia, Palermo 30 anni dopo”, per ricordare...
Il silenzio delle parole

L’Uomo d’onore. Una storia capovolta

Maurizio Merlo
Apro il dizionario “Il Nuovo De Mauro” e alla chiave di ricerca Uomo d’onore trovo un’ardita definizione: è “Uomo d’onore nel gergo mafioso, chi fa parte della mafia”. Così, dai romanzi sull’epopea della mafia siciliana, ai film ad essi ispirati, ai dizionari, una parte della cultura nazionale ha assecondato e continua ad assecondare la triste sovrapposizione di un feroce fenomeno...
Regioni

Cosa nostra e giornalismo, a Palermo dibattito “Cronache di mafia”

Redazione
È oggi ancora possibile per un giornalista di cronaca giudiziaria raccontare una storia nuova che riguarda il fenomeno mafioso, prima fuori poi dentro alle dinamiche processuali, ma che abbia un suo interesse? Questo uno degli spunti di riflessione emersi nel corso di “Cronache di Mafia”, il primo di tre appuntamenti dedicati al ricordo del trentennale delle stragi del 1992, che...
Regioni

Per i giovani di Palermo contiguità tra politica e mafia

Emanuela Antonacci
Nell’ambito di un progetto educativo antimafia, gli studenti di oltre 600 scuole hanno partecipato al questionario del Centro Studi Pio La Torre di Palermo sulla percezione del fenomeno mafioso. Ne è risultato che i giovani sono sfiduciati parimenti sia nei confronti della criminalità organizzata che della classe dirigente. Il progetto sostenuto dal ministero dell’Istruzione ha registrato picchi di partecipazione alle...
Il Cittadino

La Consulta e l’evoluzione della mafia

Tommaso Marvasi
I giudici della Consulta hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma che non consentiva la riservatezza delle comunicazioni tra detenuto sottoposto al carcere duro e il proprio difensore (sentenza 24 gennaio 2022, n. 18, riferita all’art. 41-bis, co. 2-quater, lett. c, dell’Ordinamento penintenziario). Si tratta di una decisione che – in disparte qualche sguaiato ed incolto commento dì chi identifica l’avvocato...
Società

Mafia: Palermo ricorda il giornalista Mario Francese a 43 anni dall’omicidio

Gianmarco Catone
Il 26 gennaio del 1979 Mario Francese, dopo aver terminato il suo lavoro al Giornale di Sicilia, stava facendo rientro a casa in viale Campania, a Palermo. A pochi passi da casa lo aspettava Leoluca Bagarella, il killer dei corleonesi che lo uccise a colpi di pistola. “Oggi 43 anni dopo il suo ricordo – scrive in una nota Assostampa...