sabato, 2 Luglio, 2022

Capaci

Società

Grande folla alla cerimonia dell’albero dedicato a Falcone

Gianmarco Catone
L’abbraccio di Palermo a Giovanni Falcone e all’albero che ne porta il nome ha coinvolto una grande folla, che nel trentesimo anniversario della strage di Capaci rende omaggio alle vittime. Era dal 2019, prima della pandemia, che non si riscontrava una presenza così ampia all’albero Falcone. Studenti, esponenti politici e forze dell’Ordine hanno voluto dare l’ennesimo segno di legalità e...
Considerazioni inattuali

Le rivoluzioni di Falcone

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Quando Giovanni Falcone disse “In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere” compì, nel suo percorso già rivoluzionario, un’altra, nuova, particolare rivoluzione: reale eppure metafisica al contempo. Falcone in questi termini spogliò infatti il concetto di mafia del suo alone di ambigua idealizzazione. Lo riportò cioè tra i comuni fatti dell’umanità – seppure pieni della loro...
Società

Giornata della Legalità: Anf in memoria della strage di Capaci

Marco Santarelli
L’Associazione Nazionale Forense parteciperà alla celebrazione in programma a Palermo in occasione della Giornata della Legalità, per ricordare le vittime delle stragi di mafia nel 30° anniversario dell’attentato di Capaci in cui, il 23 maggio 1992, persero la vita, lungo l’autostrada per Palermo, Giovanni Falcone con la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta. “La lotta alla mafia...
Il Cittadino

La Consulta e l’evoluzione della mafia

Tommaso Marvasi
I giudici della Consulta hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma che non consentiva la riservatezza delle comunicazioni tra detenuto sottoposto al carcere duro e il proprio difensore (sentenza 24 gennaio 2022, n. 18, riferita all’art. 41-bis, co. 2-quater, lett. c, dell’Ordinamento penintenziario). Si tratta di una decisione che – in disparte qualche sguaiato ed incolto commento dì chi identifica l’avvocato...