q Burkina Faso Archivi – La Discussione
martedì, 28 Maggio, 2024

Burkina Faso

Attualità

Nel 2080 il Sahel sarà un territorio desolato e invivibile

Gianmarco Catone
I Paesi del Sahel potrebbero andare incontro ad un aumento delle temperature atmosferiche ben al di sopra della media attuale con una crescita stimata da qui al 2080, di 4,3 gradi centigradi se non verranno effettuati interventi urgenti. In un tale scenario le inondazioni, la siccità e le ondate di calore devastatrici cancellerebbero l’accesso all’acqua, al nutrimento e ai mezzi...
Esteri

In Burkina Faso sempre più persone soffrono la fame per la Jihad

Gianmarco Catone
Nella Regione settentrionale del Burkina Faso, sotto il controllo di jihadisti che non fanno arrivare gli aiuti umanitari ai bisognosi, sempre più persone muoiono a causa della fame. “La situazione a Djibo è catastrofica”, ha ribadito a proposito della città Idrissa Badini, portavoce di un gruppo della società civile nella provincia di Soum. “La fame è a un livello tale...
Esteri

Africa centrale. Il clima colpisce milioni di persone. Centinaia i morti, migliaia gli sfollati

Cristina Calzecchi Onesti
Dopo mesi di siccità estrema, inondazioni catastrofiche si sono abbattute su Nigeria, Ciad, Niger, Burkina Faso e Camerun, colpendo milioni di persone e costringendole a fuggire. In Nigeria gli sfollati sono già più di 1,3 milioni, oltre 2,8 milioni le persone danneggiate a causa dell’allagamento dei terreni agricoli e delle infrastrutture e 600 le persone che da giugno hanno perso...
Attualità

2022, la mappa mondiale dei conflitti. La disinformazione assedia le democrazie

Enzo Cartellino e Emanuela Antonacci
Sia il 2020 che il 2021 sono iniziati con eventi di grande rilievo. Nel Gennaio del 2020, gli Stati Uniti uccisero il comandante del Corpo delle Guardie rivoluzionarie islamiche (IRGC) Qassem Soleimani, intensificando lo scontro tra Washington e Teheran. All’inizio di Gennaio del 2021, fu preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti nel tentativo di rovesciare il risultato del voto...
Esteri

Il Sahel è un’arena crescente di concorrenza per gruppi jihadisti

Giampiero Catone
All’inizio di novembre, un autobus che trasportava diversi lavoratori della società mineraria canadese Semafo, è stato preso d’assalto in un’imboscata da uomini armati, causando 38 morti e circa 60 feriti. Il personale straniero, invece, è stato risparmiato perché era a conoscenza di molti dei rapimenti oltre altri rischi per la sicurezza posti dai jihadisti. Attacchi perpetrati da uomini armati avevano...