giovedì, 30 Maggio, 2024

Sant’Egidio

Regioni

Sant’Egidio: Salvare la protezione speciale per garantire i diritti e favorire l’integrazione

Cristina Gambini
Mediante la protezione speciale o “umanitaria” possono essere accolte legalmente nel nostro Paese donne incinte, persone ammalate, chi ha legami familiari o affettivi stabili in Italia e anche, a discrezione delle commissioni prefettizie ed eventualmente dei giudici, persone che hanno intrapreso un serio cammino d’integrazione, avendo imparato l’italiano, seguito un corso di formazione professionale, e, soprattutto, trovato un lavoro. Possono...
Società

Freddo, Sant’Egidio: raccolta straordinaria di coperte per i senza dimora

Redazione
L’inverno non è una calamità improvvisa e innaturale, ma ampiamente prevista, anche se può arrivare in ritardo, com’è accaduto quest’anno. Di fronte a temperature vicine allo zero in tutta Italia e alla durezza della vita di chi non ha casa, che negli ultimi giorni ha già provocato a Roma le prime vittime, Sant’Egidio lancia un appello alle istituzioni e a...
Società

Banco Alimentare: 170.000 pasti per i bisognosi nel 2022

Gianmarco Catone
Lanciata per la prima volta nel 2020 nel periodo della pandemia per supportare le persone più fragili, l’iniziativa solidale “Sempre aperti a donare” ha riscontrato un successo e una adesione oltre le aspettative. Alla luce del complesso scenario che vede aumentare di giorno in giorno il numero delle persone in difficoltà si ripropone nel 2023 con un traguardo ancora più...
Esteri

Pena di morte. Sant’Egidio: bene l’abolizione nello Zambia

Redazione
La Comunità di Sant’Egidio esprime grande soddisfazione per la decisione del Presidente della Repubblica dello Zambia Hakainde Hichilema di  abolire la pena di morte. Fin dal 2010 Sant’Egidio ha accompagnato il Paese africano nel percorso verso l’abolizione. Numerose le partecipazioni di Ministri e rappresentanti dello Zambia ai congressi dei Ministri della Giustizia promossi a Roma per promuovere la moratoria e...
Società

Sant’Egidio: a Natale grande festa per gli ultimi

Redazione
Grande festa nella sede della comunità di Sant’Egidio a Santa Maria in Trastevere, il 25 dicembre, con persone senza fissa dimora, anziani, ucraini accolti in Italia e con la partecipazione del segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin e il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Un vero Natale di speranza in un tempo segnato dalla crisi e dalla guerra in...
Società

Pena di morte: il Colosseo illuminato per l’abolizione

Marco Santarelli
Domani la comunità di Sant’Egidio organizza una manifestazione al Colosseo con la partecipazione di un ex detenuto del braccio della morte. Il 30 novembre del 1786 venne abolita, per la prima volta, la pena di morte in uno Stato, il Granducato di Toscana. Da allora molta strada è stata fatta nel cammino che porta all’abolizione della pena capitale nel mondo....
Europa

Frontex: l’Europarlamento boccia il bilancio 2020

Cristina Calzecchi Onesti
I deputati dell’Europarlamento hanno rifiutato di approvare i bilanci 2020 della guardia di frontiera e costiera Frontex, con 345 voti favorevoli al rifiuto, 284 contrari e 8 astensioni, per “l’entità della colpa grave e delle altre irregolarità individuate”, come si legge nel sito della Ue. L’agenzia non è riuscita a proteggere i diritti fondamentali dei migranti e dei richiedenti asilo...
Società

Giornata dell’Alzheimer. Sant’Egidio: isolare i malati non è umano

Redazione
Si calcola che nel mondo siano circa 55 milioni le persone colpite da demenze. Nel 60% dei casi si tratta di Alzheimer. In Italia sono oltre 1 milione, di cui 600 mila con questa malattia. La Giornata Mondiale dell’Alzheimer, è un’occasione opportuna per affrontare il tema. Infatti, ricerche e proposte di soluzioni assistenziali, servizi di sollievo, sono sempre più necessarie...
Società

Sant’Egidio: l’Europa non può voltare le spalle ai migranti che muoiono di fame e di sete

Emanuela Antonacci
Le tragedie del mare sono tutte terribili, ma non sono tutte uguali. Quelle di questi giorni, segnate dalla morte di alcuni bambini e dei loro genitori per fame e sete, raccontano di una vera e propria tortura subita da vittime innocenti di situazioni insostenibili, costrette alla fuga dal proprio Paese: per guerre, disastri ambientali, terrorismo, negazione di un futuro vivibile....
Società

Si riallungano le file alle mense dei poveri

Cristina Calzecchi Onesti
Molte parole sono state scritte per descrivere l’ondata di nuovi poveri creata dalla pandemia da Covid 19.  Durante il lockdown le file delle mense popolari si sono allungate a dismisura includendo anche persone che non appartenevano tradizionalmente alla fascia dei più deboli, degli emarginati sociali, per lo più senza fissa dimora.  L’Istat ci ha detto che l’Italia annoverava un milione...