domenica, 29 Maggio, 2022

cuore

Società

Angelus, Papa: “Tenere sveglio il cuore è una grazia che va chiesta”

Angelica Bianco
“Tenere sveglio il cuore non dipende solo da noi, ma è una grazia che va chiesta. Noi abbiamo bisogno della luce di Dio, che ci fa vedere le cose in maniera diversa così da dedicare il tempo agli altri. Possiamo superare la stanchezza del corpo con lo spirito di Dio. In questo tempo di Quaresima, ci farà bene non spegnere...
Salute

Al via “Cuore” innovativo polo per le malattie cardiovascolari

Gianmarco Catone
Un ospedale venuto dal futuro, tutto costruito intorno al cuore dei pazienti e innovativo non solo per le tecnologie e la struttura, ma soprattutto per il modello organizzativo dell’offerta di cura, unico nel nostro Paese e tra i pochi al mondo che strizza l’occhio alla sanità di domani. È ‘CUORE’ (acronimo di Cardiovascular Unique Offer ReEngineered), un progetto completamente dedicato...
Salute

Al Gemelli nascerà un polo innovativo per le malattie cardiovascolari

Gianmarco Catone
Un ospedale venuto dal futuro, tutto costruito intorno al cuore dei pazienti e innovativo non solo per le tecnologie e la struttura, ma soprattutto per il modello organizzativo dell’offerta di cura, unico nel nostro Paese e tra i pochi al mondo che strizza l’occhio alla sanità di domani. È ‘CUORE’ (acronimo di Cardiovascular Unique Offer ReEngineered), un progetto completamente dedicato...
Considerazioni inattuali

La mente nel cuore della coscienza

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Ho sempre confidato visceralmente nella coscienza – e non in quanto contrario dello spirito incosciente, inteso come ribelle e fuori dagli schemi, anzi; nemmeno nel suo significato in psicologia: espressione dello stato o dell’atto di essere consci in contrapposizione all’inconscio; neanche nell’accezione generica e sommaria di consapevolezza; bensì nel suo archetipo linguistico e filosofico: quando acquisendo un valore teoretico, assume...
Salute

Sindrome di Brugada, al Bambino Gesù primo studio negli under 12

Gianmarco Catone
La sindrome di Brugada è una patologia cardiaca ereditaria con rischio di morte improvvisa, in assenza di difetti strutturali del cuore. Gli eventi avversi riguardano soprattutto giovani adulti tra i 30 e i 40 anni, ma, in presenza di alcuni fattori di rischio, non sono esclusi i bambini. Il carattere piuttosto recente della scoperta e la scarsità di una casistica...
Società

Artigiani di Pace cercasi

Nicolò Mannino
Una nuova finestra si spalanca nel mondo: riecheggia un’espressione udita ben trenta anni fa dopo le stragi del ’92: “Dobbiamo sostituire al puzzo del compromesso il fresco profumo di libertà”. E mentre l’invocazione si eleva come incenso verso l’Infinito, ecco udire un’espressione che fa battere i cuori di gioia: “Beati gli operatori di pace”, … Pace: che meraviglia. Operatori, artigiani,...
Società

Un 2022 trasfigurato dalla bellezza

Nicolò Mannino
Se è vero che la bellezza salverà il mondo, è pur vero che siamo chiamati a dare voce a tutto ciò che alberga in noi e sa di semplicità e di ottimismo. Il 2022 è arrivato e già fa udire il suo passo leggiadro ma deciso. Arriva e trova un po’ di sconforto ma non ha il diritto di gettare...
Sanità

Il primo trapianto di cuore 36 anni fa

Barbara Braghin
PADOVA – “36 anni fa, in queste ore, l’Italia si alzò stupefatta: Si era da poco concluso con successo alla cardiochirurgia dell’Ospedale di Padova, il primo trapianto di cuore in Italia. Quando il compianto professor Vincenzo Gallucci annunciò che il cuore del giovane trevigiano Francesco Busnello batteva nel petto di un altro uomo, Ilario Lazzari. L’espianto, nella notte, era stato...
Manica Larga

“Stare insieme” elisir per cuore, cervello e società 

Luca Sabia
La storia di “aggiungi un posto a tavola che c’è un amico in piú” ha molto piú senso di quanto si possa immaginare. Non si tratta solo di un musical di chiara fama ma, a ben vedere, di qualcosa in piú. A dircelo sono alcuni ricercatori di Harvard che sembrano aver messo un punto fermo: non sono denaro e fama...
In primo piano

Milano, all’Istituto S.Ambrogio cura innovativa per scompenso cardiaco

Giulia Catone
Una tecnica mininvasiva innovativa e all’avanguardia per curare lo scompenso cardiaco non controllabile con i farmaci e offrire ai pazienti un’aspettativa e una qualita’ di vita migliori. L’intervento con impianto del nuovo dispositivo Atrial Flow Regulator e’ stato eseguito, primo intervento in Lombardia e secondo in Italia, all’Istituto Clinico Sant’Ambrogio di Milano, struttura che si conferma centro di eccellenza per...