domenica, 3 Marzo, 2024

violazioni

Attualità

Mattarella: “La tutela dei diritti umani imperativo irrinunciabile”

Stefano Ghionni
In occasione del 75esimo anniversario dell’approvazione della ‘Dichiarazione universale dei diritti umani’ da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sottolineato l’attualità e l’importanza di questo documento fondamentale che pone al centro l’inalienabile dignità di ogni individuo. “In questo giorno speciale, riaffermiamo il nostro impegno a mettere al primo posto la dignità intrinseca...
Esteri

Scandaloso in Wyoming: gestore di ranch accusato di abusi sui bambini, ma potrà continuare a lavorare

Francesco Gentile
La notizia della revoca della licenza al Triangle Cross Ranch, una struttura di recupero per adolescenti nel Wyoming, è un’importante vittoria per i difensori dei diritti dei giovani. La struttura è stata accusata di aver abusato di bambini e di averli costretti a svolgere lavori manuali. I funzionari statali hanno documentato una serie di violazioni della sicurezza e delle condizioni...
Attualità

LʼOnu condanna Israele per la violazione dei diritti delle donne

Paolo Fruncillo
54 Paesi membri del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite hanno votato a favore di una risoluzione che condanna Israele per presunte violazioni dei diritti delle donne. La risoluzione accusa lo stato ebraico di costituire un “grande ostacolo” per le donne palestinesi, le quali non riescono a esercitare completamente i loro diritti per raggiungere uno status di autosufficienza, promozione...
Società

Le nuove frontiere della cybersecurity

informazione pubblicitaria
Il tema della Cyber Security, ormai popolare e inflazionato, si riduce esclusivamente a definire contromisure generiche e generali su un contesto applicativo molto più complesso e bisognevole di analisi dettagliata in ogni suo aspetto; affidare la sicurezza del dominio tutto, con sw generico di terze parti, senza definire con precisione quali sono i requisiti di sicurezza da soddisfare, quali sono...
Europa

Consiglio Ue: basta impunità per crimini di guerra

Lorenzo Romeo
La segretaria generale del Consiglio d’Europa Marija Pejcinovic Buric e la Presidente del Comitato dei ministri Pórdís Kolbrún hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui chiedono una risposta collettiva alle gravi violazioni dei diritti umani e ai reati commessi nel contesto della persistente aggressione della Russia contro l’Ucraina. “Condanniamo fermamente le orribili violazioni dei diritti umani commesse dalla Russia, tra...