mercoledì, 21 Ottobre, 2020

Categoria : Economia

Economia

Istat: si prospetta lieve miglioramento livelli produttivi

Redazione
Secondo la stima preliminare dell’Istat, nel secondo trimestre il Pil italiano ha registrato una variazione congiunturale nulla a sintesi di una diminuzione del valore aggiunto dell’industria e di un contenuto incremento in quello dei servizi. A giugno, l’indice destagionalizzato della produzione industriale, dopo l’ampio incremento di maggio, si è ridotto marginalmente in termini congiunturali. A seguito dell’evoluzione positiva nella prima...
Economia

Inflazione: Codacons “Frenata è una pessima notizia per l’economia”

Redazione
“La frenata dell’inflazione a luglio è senza dubbio una pessima notizia per l’economia nazionale, perché rispecchia la fase di stagnazione del paese dove i consumi sono fermi, la spesa non riparte e diversi settori, dall’industria al commercio, versano in condizione di forte sofferenza”. Lo afferma il Codacons, commentando i dati definitivi forniti oggi dall’Istat. Nonostante tale quadro negativo, tuttavia, all’interno...
Economia

Cambi: Euro in rialzo sul dollaro in avvio

Redazione
Avvio di seduta e di settimana in rialzo questa mattina per l’euro nei confronti del dollaro, all’apertura dei mercati valutari. La moneta unica viene infatti scambiata a quota 1,1127 nei confronti del biglietto verde americano, rispetto alla quotazione di 1,1107 fatta registrare alla chiusura indicativa di venerdì scorso a Wall Street. Per quanto riguarda invece il cambio con lo yen,...
Economia

Lo spettro della recessione

Giampiero Catone
L’inversione di rotta illustrata dal rapporto Svimez, secondo il quale, dopo un triennio dettato da una debole ripresa, torna a materializzarsi lo spettro della recessione sull’economia del Mezzogiorno, reso ancora più allarmante dall’emorragia di abitanti verso le regioni settentrionali che riapre una frattura territoriale nel nostro Paese, assume i connotati di una filosofia politica attuale rinunciataria e mossa da un...
Economia

Industria: Istat, -0,3% prezzi alla produzione a giugno, +0,9% annuo

Redazione
A giugno 2019 si stima una diminuzione congiunturale dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria dello 0,3%, mentre, su base annua, si stima una crescita pari a +0,9%. Lo rileva l’Istat. Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria diminuiscono dello 0,5% rispetto a maggio e aumentano dell’1,1% su base annua. Al netto del comparto energetico, la variazione congiunturale è nulla...
Economia

Sud: Svimez, rischio recessione (-0,3%) nel 2019

Redazione
Un rallentamento produttivo che potrebbe riportare il Sud Italiana nella recessione. È quanto prevede la Svimez, l’associazione per lo sviluppo delle industrie del Mezzogiorno, anticipando oggi alcuni dati presenti nel prossimo rapporto. In base alle previsioni elaborate dalla Svimez, nel 2019, l’Italia farà registrare una sostanziale stagnazione, con incremento del Pil del +0,1% e una crescita zero dell’occupazione. Il Pil...
Economia

Istat: Confcommercio “economia bloccata”

Redazione
“Tanti dati, una sola conclusione: l’economia italiana è bloccata. Inoltre, l’assenza di spunti concreti per una ripresa solida a breve termine, impone di collocare la variazione del PIL 2019 tra il -0,1% e il +0,1%, quindi al di sotto delle attese governative (+0,2%). L’assenza d’inflazione è un ulteriore segnale della scarsa dinamicità dei consumi, l’unica leva, soprattutto in questo momento...
Economia

Cambi: Euro in calo su dollaro e yen in avvio

Redazione
Euro in lieve calo sulla divisa statunitense, stamani all’apertura dei mercati valutari. La moneta unica europea viene scambiata a 1,1139 dollari, rispetto al valore di 1,1145 fatto registrare ieri. L’euro si indebolisce anche sulla moneta giapponese: viene scambiato a 120,96 yen, rispetto ai 121,30 della quotazione precedente. (Italpress)...
Economia

PIL: Confindustria “Nel 2019 difficile crescita oltre 0,1%”

Redazione
“La dinamica debole dell’industria frena il PIL italiano anche nei mesi estivi, dopo la stagnazione stimata nel secondo trimestre. Per l’intero 2019 difficilmente si potrà andare oltre una crescita dello 0,1% sul 2018”. Lo afferma il Centro Studi di Confindustria nella sua Indagine Rapida sulla produzione industriale. (Italpress)...
Economia

Credito al consumo, prestiti cresciuti di 7,2 miliardi in un anno

Redazione
Non si ferma la corsa del credito al consumo. A fine 2018 lo stock relativo di prestiti delle famiglie ha raggiunto quota 96 miliardi di euro, con una crescita di 7,2 miliardi rispetto all’anno precedente. Nel complesso, il mercato del credito al consumo ha segnato nel 2018 un’accelerazione dell’8,8% sull’anno precedente, un ritmo appena più contenuto rispetto al +9,3% messo...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni