domenica, 3 Marzo, 2024

femminicidio

Società

Femminicidi. In Commissione testimonianze e proposte di associazioni

Cristina Calzecchi Onesti
Si è avvalso della facoltà di non rispondere il rumeno 24enne, Omar Edgar Nedelcov, accusato degli ultimi fatti di cronaca italiana che hanno visto come vittime ancora una volta le donne, in questo caso addirittura due sue connazionali. Qualcosa indubbiamente comincia a muoversi nell’opinione pubblica, tanto che a Trento 60 uomini, tra cui il sindaco, Franco Ianeselli, e il presidente...
Società

2023. “Femminicidio” la parola dell’anno

Cristina Calzecchi Onesti
L’enciclopedia Treccani elegge a parola dell’anno 2023 il termine “femmincidio” come contributo a quel cambiamento culturale che è alla base della soluzione di una piaga sociale costantemente presente nelle cronache quotidiane. Il neologismo incomincia a essere introdotto nella nostra lingua nel 2001 per poi essere ufficialmente registrato nell’elenco delle parole nuove nel 2008. E da allora a oggi è purtroppo...
Società

Nella basilica di Santa Giustina l’ultimo saluto a Giulia Cecchettin

Francesco Gentile
Davanti agli oltre 1.200 presenti all’interno della basilica di Santa Giustina (Padova) e con oltre 7.000 persone raccolte in preghiera sul sagrato e in piazza, sono stati celebrati questa mattina i funerali di Giulia Cecchettin, uccisa dal suo fidanzato Filippo e la cui storia ha commosso tutto il Paese. Il feretro, arrivato all’interno del duomo in una bara bianca ricoperta...
Attualità

L’amore-possesso, la donna-oggetto e una generazione senza maestri

Giuseppe Mazzei
Il femminicidio è l’espressione più tragica del fallimento di un uomo, non è la manifestazione del suo potere sulla donna. Togliere la vita a chi si dice di amare è la dimostrazione dell’’impotenza esistenziale, dell’incapacità di percepire la donna come persona e non come oggetto obbligato a subire quello che l’uomo definisce amore. L’aumento terrificante dei femminicidi è il segnale...
Attualità

Buon volo Giulia

Massimo Lucidi
Nella storia dell’umanità si afferma un’atroce verità: oggi, bisogna ancora imparare ad amare. L’amore consiste in un paio d’ali e non in un lucchetto: dovremmo riflettere a lungo su questa ennesima storia tragica con un finale tristissimo che sta tormentando famiglie, amici, chi l’ha conosciuta e chi ha sentito la storia in questi giorni. Pur riconoscendo i tratti di una...
Società

Viminale: Dall’inizio dell’anno già 33 femminicidi

Marco Santarelli
In Italia il numero delle violenze sulle donne continua a crescere. Migliaia ogni anno i casi di violenza domestica, stalking e femminicidio, quasi tutti all’interno della propria sfera domestica e affettiva in genere. La spirale di crudeltà non si ferma secondo i dati forniti dal ministero dell’Interno e contenuti nel report, settimanalmente aggiornato, della direzione centrale della Polizia Criminale –...
Società

Femminicidi, crimini contro l’Umanità

Antonella Sotira
Biasimo sociale e ludibrio delle genti, giudizio civico e abiura da parte delle istituzioni per chi uccide una donna, perché prima di ogni garanzia di difesa per il reo, deve esserci il riconoscimento da parte della società civile che il femminicidio è un crimine contro l’Umanità. A distanza di pochissimi giorni dalla presentazione alla Camera dei Deputati del nostro Lunario Giuridico Antiviolenza IusFemina 2023, con...
Regioni

Malta: femminicidio nel codice penale, via libera dal Governo

Romeo De Angelis
Il governo maltese ha deciso di rafforzare la lotta alla violenza di genere e introdurrà il concetto di femminicidio nel codice penale. La decisione è stata annunciata dal primo ministro maltese Robert Abela. Superata quindi la decisione presa a gennaio dal ministro della Giustizia Edward Zammit Lewis, che aveva respinto le richieste di molte voci della società civile su una legge sul femminicidio che...
Società

Quando la famiglia era focolaio d’amore

Nicolò Mannino
Vorremmo che il giornalista si sbagliasse, vorremmo non udire notizie di cronaca nera maturate tra mura domestiche dove femminicidio, uccisione di figli fanno rabbrividire e speriamo che non creino indifferenza. Nel napoletano una madre uccide il suo piccolo di due anni pensando che ha problemi seri e quindi “A morte”, e un padre che non accettando la scure del divorzio...
Società

Femminicidi e fragilità, problema sociale non solo criminale

Maurizio Merlo
Barbara Palombelli, durante la trasmissione “Forum” ha affermato in materia di femminicidi: “A volte è lecito anche domandarsi: questi uomini erano completamente fuori di testa? Oppure c’è stato un comportamento esasperante, aggressivo anche dall’altra parte?”. Molte le critiche alla giornalista,  sostanzialmente fondate. Non è giusto mescolare un problema criminale con un problema sociale, anche se le motivazioni e la buona...