domenica, 3 Marzo, 2024

Luigi Pacella

19 Articoli - 0 Commenti
Attualità

Il tradimento dell’Europa

Luigi Pacella
L’Europa viene considerata parte del continente al quale è stato dato il nome di Eurasia giacché comprende anche l’Asia.  A livello politico e culturale però questo continente appare tutt’altro che unitario: la parte occidentale, cioè l’Europa, ha avuto nel corso dei secoli una storia completamente diversa da quella orientale, cioè dell’Asia, che rimane lontana e non solo geograficamente.  Nella realtà...
Attualità

Un Continente chiamato Eurasia

Luigi Pacella
Geograficamente l’Europa viene considerata parte di un Continente dal nome di Eurasia, giacché comprende, oltre l’Europa, anche l’Asia. A livello politico e culturale però questo Continente appare tutt’altro che unitario. La parte occidentale, cioè l’Europa, ha avuto nel corso dei secoli una storia completamente diversa da quella dell’Asia che rimane lontana e non solo geograficamente. Nella realtà europea pertanto è...
Cultura

La peste in letteratura: Manzoni – I promessi sposi- Prima puntata

Luigi Pacella
Abbiamo poi ne “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni u altrettanto famosa descrizione di una peste che si abbatté in Italia nel corso del Seicento. Il grande romanziere scrive così nel capitolo XXXI del romanzo: “La peste che il tribunale della sanità aveva temuto che potesse entrar con le bande alemanne nel milanese, c’era entrata davvero, come è noto; ed...
Cultura

La peste in letteratura: Boccaccio – Decamerone

Luigi Pacella
[1] Nelle pagine introduttive alla prima Giornata del “Decameron” Boccaccio descrive l’epidemia di peste che sconvolse Firenze nel 1348, un “orrido cominciamento” che spiega il motivo per cui i dieci novellatori si incontrano nella chiesa di S. Maria Novella e decidono di lasciare la città, giustificando la ragion d’essere delle novelle. Il pezzo di apertura dell’opera è uno scenario grandioso...
Cultura

La peste in letteratura: Lucrezio – De Rerum Natura

Luigi Pacella
“Questo tipo di morbo e (questo) flusso mortifero un tempo rese funesti i campi nei territori di Cecrope e devastò le vie e vuotò la città di abitanti. Infatti venendo dalle parti più interne dell’Egitto una volta sorto, dopo aver attraversato vaste regioni di cielo e le flottanti distese marine, infine infierì su tutto il popolo di Pandione. E allora...
Cultura

La peste in letteratura: Tucide – Guerra del Peloponneso

Luigi Pacella
Col nome di peste sono passate diverse pandemie del passato storico dell’Europa di cui è rimasta traccia in letteratura. La più antica che si ricorda è quella di Atene verificatasi nell’anno. La narrazione delle sue caratteristiche le troviamo nello storico greco Tucidide vissuto nel V secolo. La riportiamo per intero. “Quell’anno infatti, come si diceva unanimemente, si dava il caso...
Società

Quinto: non ammazzare

Luigi Pacella
Il quinto comandamento, scolpito sulle tavole della legge date dal Signore a Mosè sul Monte Sinai, o, se volete, scritte dallo stesso Mosè nella sua infinita saggezza, rendeva sacra e intangibile la vita di ogni uomo. Il Cristianesimo dei primi secoli lo portò alle estreme conseguenze, arrivando così a rifiutare anche la guerra e lo stesso servizio militare, adducendo tutte...
Società

In ricordo di don Luigi Sturzo

Luigi Pacella
Continuazione del precedente articolo (In ricordo di don Luigi Sturzo – parte XI) Ne facciamo rapida sintesi. L’economista Ermanno Gorrieri l’11 settembre successivo lasciò la D. C. per fondare il Movimento Cristiano Sociale con Pierre Carniti, Paola Gaiotti De Biase, Luciano Guerzoni, Gianni Francesco Mattioli, Laura Rozza, Luigi Viviani e altri sindacalisti. Nel pomeriggio del 18 gennaio 1994, dopo oltre cinquant’anni...
Società

In ricordo di don Luigi Sturzo

Luigi Pacella
Continuazione del precedente articolo (In ricordo di don Luigi Sturzo – parte X) La manifestazione di Caltagirone, di cui abbiamo detto all’inizio, non è sfuggita all’attenzione del Vaticano tanto che, a firma di papa Francesco, è stato inviato ai partecipanti un lungo messaggio in cui di don L. Sturzo tra le altre cose è scritto:”Egli, in modo assai originale, cercò di...
Società

In ricordo di don Luigi Sturzo

Luigi Pacella
…Continuazione del precedente articolo (In ricordo di don Luigi Sturzo – parte IX) De Gasperi per prima cosa dunque, pur potendo costituire un governo monocolore, volle che ad esso partecipassero anche i partiti minori antifascisti e non comunisti, formò così una coalizione quadripartita con socialdemocratici, repubblicani e liberali inaugurando la stagione di quello che fu detto il centrismo; cercò quindi...