lunedì, 28 Settembre, 2020

Tag : ricostruzione

Politica

Amatrice, duello sulla ricostruzione. Il sindaco contro il commissario Legnini

Redazione
Cosa succede ad Amatrice? Da 4 anni, data del terribile sisma che ha sconvolto la popolazione e il resto d’Italia, la ricostruzione, come noto, è ancora al palo, i numeri sono sconfortanti e la città continua ad essere la vittima sacrificale delle passerelle mediatiche di Conte, dei politici di destra e sinistra, del presidente della Regione Lazio Zingaretti, e di...
Società

Amatrice, 24 agosto 2016: dopo quattro anni SILENZIO, RICORDI E TANTO DOLORE

Redazione
“Amatrice non c’è più”: quella notte risuonava ovunque questo lamento misto a grida di dolore. Tanti bambini, tante famiglie spezzate. Potevamo esserci noi in questa lista, la mia famiglia e quella di tanti che conosco, e non è per merito che non ci siamo. La vita è un mistero, ma mai come quel maledetto 24 agosto l’ho capito, ho capito...
Sotto una buona stella

La ricostruzione… semplificata

Angela Marchese
Domenica 5 luglio ore 14,00, sembra che l’Italia intera e diverse decine di autobus di turisti stranieri abbiano deciso di raggiungere i 1.400 metri della piana di Castelluccio di Norcia. La strada che porta alla piana è stata riaperta, dopo quasi 4 anni di lavori, lo scorso 27 giugno e resta solo un tratto in cui il transito è regolato...
Politica

Giornali e politica: un pessimo riflesso condizionato

Giuseppe Mazzei
Nei giorni scorsi c’è stato un doppio avvicendamento alla direzione di due importanti quotidiani di uno stesso gruppo editoriale: “La Repubblica” è stata affidata alle mani esperte di Maurizio Molinari, alla guida de “La Stampa” è stato chiamato Massimo Giannini, con vasta esperienza di editorialista e di direttore di radio Capital. È bastata questa notizia a far ipotizzare imminenti terremoti...
Politica

Quale maggioranza per la ricostruzione

Giuseppe Mazzei
L’Italia è l’unico Paese europeo in cui, in piena pandemia, si agitano ipotesi di crisi di governo. Come se si trattasse di una passeggiata. L’esperienza insegna che le crisi di governo si sa come cominciano e non si sa come finiscono né quando danno vita ad una nuova maggioranza. Ipotizzare una crisi al buio in piena emergenza economico-sanitaria è un...
Economia

Soldi subito alle aziende e un piano di ricostruzione industriale

Giuseppe Mazzei
Per evitare il tracollo del sistema produttivo italiano le misure del Governo prevedono una poderosa iniezione di liquidità che non è avvenuta nella misura e nelle modalità che l’emergenza richiederebbe. Si tratta di 750 miliardi, uno stock pari al 41% del PIL. Non è poco. Ma non si tratta di liquidità ad effetto immediato. Il Governo si è impegnato a...
Economia

Mario Draghi: My way

Tommaso Paparo
L’editoriale di Mario Draghi sul Financial Times ha il merito di aver scosso il mondo dei media e della comunicazione politica focalizzata sui provvedimenti emergenziali snocciolati ad horas. Era altrettanto urgente e necessario un intervento di ampio respiro che ponesse alcune immediate questioni sulla via della ripartenza e della ricostruzione post pandemia covid-19. È solo questione di tempo: si ritornerà...
Politica

Due uomini soli al comando

Carlo Pacella
Nel libro “La lingua geniale – 9 ragioni per amare il greco” la scrittrice Marcolongo rammenta che oltre al singolare e al plurale il greco antico dispone anche del duale. Di Maio e Salvini (entrambi diploma di liceo classico) si ricorderanno che “il duale è il numero del patto, dell’accordo e dell’intesa”? quindi del contratto? La cosa strana è che...
Editoriale

L’Aquila: una eternità

Redazione
Sono passati più di dieci anni dal sisma dell’Aquila, che causò 309 vittime, 1.700 feriti e più di 65.000 sfollati. Il terremoto di magnitudo 5,9 della scala Richter, colpì la città dell’Aquila e ben 56 comuni abruzzesi, danneggiando più di 10 mila edifici lasciando ben 48.818 persone senza un tetto.  Purtroppo, i lavori procedono lenti e a macchia di leopardo....
Articoli del Giorno

Casellati: “Oggi è riapparsa la speranza”

Redazione
“Oggi a Genova sull’ex Ponte Morandi è riapparsa la speranza. Oggi per Genova è un giorno di rinascita, un passo in avanti sul cammino della ricostruzione materiale e morale per una città che deve ritornare al più presto ad essere ciò che era prima del 14 agosto scorso”. Lo ha detto il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, commentando le implosioni...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni