venerdì, 18 Giugno, 2021

ricostruzione

Economia

In Europa e in Italia. Ricostruzione: c’è il Piano ci sono i soldi manca lo spirito

Giuseppe Mazzei
Inizia una fase storica nuova. L’Europa comincia ad emettere i primi titoli di debito comune per finanziare il  Next Generation Eu. A luglio per il nostro Paese in arrivo 25 miliardi. Ma in Europa e in Italia manca ancora il clima giusto.   Non bastano i soldi, non bastano i piani. Nessun passaggio storico può essere affrontato se non c’è...
Società

Controlli sui cantieri della ricostruzione post sisma 2016

Angelica Bianco
Alla presenza del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, il Commissario alla Ricostruzione Sisma 2016, Giovanni Legnini, e il prefetto Carmine Valente, responsabile della Struttura di Missione sisma del Viminale, e’ stato firmato oggi a Roma un Accordo di Collaborazione per la definizione dei Protocolli di legalita’ con le Prefetture per i controlli sui cantieri della ricostruzione post sisma 2016. Il Protocollo,...
Politica

De Gasperi, Draghi e lo spirito della Ricostruzione. “Ho fiducia nel mio popolo”

Giuseppe Mazzei
Citando Alcide De Gasperi all’inizio del suo discorso alla Camera, Draghi ha dato il segnale giusto per interpretare lo spirito con cui l’Italia deve affrontare i prossimi mesi e gli impegni da qui al 2026. È lo spirito che animò la ricostruzione del dopoguerra e che, dalle macerie generò il miracolo economico che ha collocato il nostro Paese tra le potenze industriali e ci ha...
Politica

Letta: “Serve un grande Patto per la Ricostruzione, coinvolgere territorio e politica”

Angelica Bianco
“Un Patto per la Ricostruzione – elaborato dal governo con tutte le parti sociali, con il coinvolgimento fattivo dei sistemi territoriali e con il sostegno genuino delle forze politiche – (che) può essere l’occasione per potenziare quel che sin qui è stato insufficiente, poco chiaro, farraginoso. Non è, però, più sufficiente solo aggiustare, tamponare, ristorare. Si tratta ora di cominciare...
Politica

Amatrice, duello sulla ricostruzione. Il sindaco contro il commissario Legnini

Redazione
Cosa succede ad Amatrice? Da 4 anni, data del terribile sisma che ha sconvolto la popolazione e il resto d’Italia, la ricostruzione, come noto, è ancora al palo, i numeri sono sconfortanti e la città continua ad essere la vittima sacrificale delle passerelle mediatiche di Conte, dei politici di destra e sinistra, del presidente della Regione Lazio Zingaretti, e di...
Società

Amatrice, 24 agosto 2016: dopo quattro anni SILENZIO, RICORDI E TANTO DOLORE

Redazione
“Amatrice non c’è più”: quella notte risuonava ovunque questo lamento misto a grida di dolore. Tanti bambini, tante famiglie spezzate. Potevamo esserci noi in questa lista, la mia famiglia e quella di tanti che conosco, e non è per merito che non ci siamo. La vita è un mistero, ma mai come quel maledetto 24 agosto l’ho capito, ho capito...
Sotto una buona stella

La ricostruzione… semplificata

Angela Marchese
Domenica 5 luglio ore 14,00, sembra che l’Italia intera e diverse decine di autobus di turisti stranieri abbiano deciso di raggiungere i 1.400 metri della piana di Castelluccio di Norcia. La strada che porta alla piana è stata riaperta, dopo quasi 4 anni di lavori, lo scorso 27 giugno e resta solo un tratto in cui il transito è regolato...
Politica

Giornali e politica: un pessimo riflesso condizionato

Giuseppe Mazzei
Nei giorni scorsi c’è stato un doppio avvicendamento alla direzione di due importanti quotidiani di uno stesso gruppo editoriale: “La Repubblica” è stata affidata alle mani esperte di Maurizio Molinari, alla guida de “La Stampa” è stato chiamato Massimo Giannini, con vasta esperienza di editorialista e di direttore di radio Capital. È bastata questa notizia a far ipotizzare imminenti terremoti...
Politica

Quale maggioranza per la ricostruzione

Giuseppe Mazzei
L’Italia è l’unico Paese europeo in cui, in piena pandemia, si agitano ipotesi di crisi di governo. Come se si trattasse di una passeggiata. L’esperienza insegna che le crisi di governo si sa come cominciano e non si sa come finiscono né quando danno vita ad una nuova maggioranza. Ipotizzare una crisi al buio in piena emergenza economico-sanitaria è un...
Economia

Soldi subito alle aziende e un piano di ricostruzione industriale

Giuseppe Mazzei
Per evitare il tracollo del sistema produttivo italiano le misure del Governo prevedono una poderosa iniezione di liquidità che non è avvenuta nella misura e nelle modalità che l’emergenza richiederebbe. Si tratta di 750 miliardi, uno stock pari al 41% del PIL. Non è poco. Ma non si tratta di liquidità ad effetto immediato. Il Governo si è impegnato a...